Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 79

Le comiche triestine. Canale di Ponterosso.

» Inviato da valmaura il 21 February, 2021 alle 3:07 pm

Da non credere ai propri occhi nel leggere stamane le dichiarazioni del Comune, assessora Lodi, alla stampa.
“Il cantiere appena iniziato il 16 febbraio aveva subito uno stop. Colpa, secondo il Comune, del fondale roccioso non previsto.”
Avete capito bene?
La "colpa" è del “fondale roccioso”, per di più “non previsto”, come se fosse spuntato all’improvviso, di notte, giusto per fare un dispetto ai competenti tecnici ed amministratori comunali.
Un po’ come se uno decidesse di costruire un grattacielo e poi al primo colpo di piccone scoprisse che l’area è occupata da sabbie mobili.
Ma provare prima a fare una modesta, anche artigianale con una picca a battere sul fondo vista l’acqua bassissima, ispezione del tratto dove si deve metter mano, anzi palancole, no?
Francamente qui si è proprio raggiunto il fondo, roccioso.
 
Non farti fregare. Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” alla Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.



Maurizio Fogar: perchè sì.

» Inviato da valmaura il 20 February, 2021 alle 1:52 pm

Ho dato la mia disponibilità a Trieste Verde, solo se questa Lista civica sarà capace con la collaborazione di tanti, me lo auguro, di portare ad un deciso cambiamento di questa marcia e frantumata apparentemente, politica.
Ovvero se questa esperienza sarà utile a dare risposte e soluzioni ai problemi che investono la nostra comunità, a partire dalle vere e proprie emergenze come quella della povertà crescente tra i triestini.
Non occorre che qui, ora, vi faccia l'elenco dei problemi che chi ci legge, e sono decine di migliaia di persone, oramai li conosce a memoria e li trova descritti su queste nostre pagine, assieme alle soluzioni concrete e percorribili in breve tempo.
Sono disponibile solo se Trieste Verde sarà distinta e distante da questo disgustoso connubio politica-affari-giornalismo, da questo sistema che ha prodotto in tutti i campi i risultati che tutti vediamo e soffriamo.
Solo se sarà interprete nei fatti e nei modi di quella “diversità” che in una storica intervista ad Eugenio Scalfari del luglio 1981 Enrico Berlinguer sulla “questione morale” rivendicava come centrale per il nostro Paese.
Ma attenzione, Trieste Verde non si muove su posizione ideologiche prestabilite, essa ha a cuore esclusivamente la soluzione dei nostri problemi, a partire da quelli sociali, che non dovrebbero essere affrontati con spirito di parte ma solo nell'interesse dei Triestini.
Se io sto male al Pronto Soccorso, che per Trieste quel “Pronto” è stato una bestemmia lessicale per anni, non chiedo al medico per chi voti e di quale partito ha la tessera, chiedo solo che esso sia capace e possibilmente bravo per tirarmi fuori dai guai.
Dobbiamo essere pronti a sopportare una censura informativa totale ma questo aspetto che può sembrare a prima vista una debolezza è invece il nostro punto di forza, la conferma di quanto siamo temuti e detestati da un sistema che ci vede come unico pericolo ai suoi affari.
Le persone sempre più oggi pretendono chiarezza, non sopportano quel pappa e ciccia costante tra sigle politiche vecchie, seminuove e nuovissime che fingono di litigare sulla stampa, che li ospita generosamente proprio perchè recitano una invereconda parte in commedia, ma che non mettono minimamente in discussione questo andazzo.
Ed il fatto di non partecipare a questo teatrino della politica rafforza nei cittadini la nostra diversità.
Un' ultima cosa, a 67 anni d'età, e con il mio impegno passato, dall'adolescenza fino a questo quarantennale con il Circolo Miani, ritengo di aver abbondantemente “già dato”.
Il mio carattere può sembrare duro e talvolta insopportabile anche perchè non sopporto l'ignoranza, la disinformazione e l'incapacità di chi si candida a gestire la nostra vita, ed il tempo che mi rimane è sempre meno per sprecarlo in queste situazioni.
Ma voi non dovete fermarvi al carattere, dovete invece domandarvi se posso essere un utile interprete per la soluzione dei problemi di Trieste. E su questo che vi chiedo gentilmente di esprimere il vostro giudizio e dunque di comportarvi di conseguenza.
E domani, domenica 21 febbraio, alle ore 11 all'assemblea pubblica di Trieste Verde nella sede (g.c.) del Circolo Miani in via Valvaura 77 a Trieste, ne avremo una prima verifica, almeno per me importantissima.
E non preoccupatevi, con l'età e le patologie pregresse, sono il primo a pretendere che l'incontro avvenga all'aperto, il meteo lo permette, con tutte le attenzioni del caso.
La Dignità è una cosa che nessuno ci può togliere, solo noi possiamo rinunciarvi.
Maurizio Fogar



Dov’è finita la Ferriera?

» Inviato da valmaura il 19 February, 2021 alle 2:11 pm

A 80 metri dalle case del quartiere Cavatigozzi Comune di Cremona.
E sì, in un’area che allo stato attuale risulta priva di autorizzazioni, ma per noi triestini non è una novità, migliaia di tonnellate di ferraglie varie prodotte dall’abbattimento degli impianti dell’ex area a caldo dello stabilimento triestino vengono accumulate senza troppi complimenti a poche decine di metri dal centro abitato. Ed anche questo per noi di Trieste e Muggia non è una novità.
Idem dicasi per il silenzio e l’assenza sulla vicenda sollevata dai preoccupati residenti da parte di Comune, Provincia, lì esiste ancora: paese che vai usanze che trovi, e dai soliti organi di controllo a partire dall’Arpa lombarda. E qui siamo alla fotocopia della cronistoria triestina.
Restano un’incognita ed un mistero.
L’incognita riguarda l’Altoforno della Ferriera, vetusto ma funzionante, mentre il secondo spento da anni si reggeva in piedi assemblato con la ruggine ed il fil di ferro. Ovvero se viene semplicemente “tagliato” e smontato per essere altrove riutilizzato oppure se farà la fine di rottame ferroso.
Un quesito non da poco, per le sorti della comunità cremonese, visto il mistero fin ora impenetrabile che circonda la richiesta autorizzativa presentata da Acciaierie Arvedi di aprire un nuovo Centro Siderurgico accanto allo stabilimento esistente a Cremona, dove eventualmente l’altoforno di Trieste potrebbe venire destinato.
Pare impossibile ma tutte le richieste di accesso agli atti avanzate dai “portatori di interesse” (comitati di cittadini, associazioni, ecc.) anche con il supporto di legali non hanno mai ricevuto risposta alcuna, in barba alle leggi esistenti. Ma anche questo per noi qui a Trieste non è una novità ma una consuetudine.
Trieste Verde.



Sei mesi!

» Inviato da valmaura il 18 February, 2021 alle 1:26 pm

Si, oltre sei mesi ci ha messo il Comune per riaprire il sottopassaggio di piazza Libertà rifatto nuovo ed inaugurato a fine giugno dello scorso anno per essere subitaneamente richiuso per “allagamento” neanche un mese e mezzo dopo.
Altro nastrino, ma della disfatta di un metodo di lavoro, che torna utile per la campagna elettorale, confidando sulla smemoratezza della gente, dell’assenza di opposizioni degne di questo nome e di una stampa meno che decente.
E sentite cosa dichiarava il Podestà allora: “Nuovo sottopasso piazza Libertà, Dipiazza: «Tutto in marmo, telecamere, luci dappertutto. Questi sottopassi sono un fiore all'occhiello”.
Ecco quello che scrivevamo il 2 agosto del 2020 dando notizia dell’accaduto.
A Trieste si lavora così. 2 agosto 2020
Inaugurato a fine giugno, in ritardo, il nuovo sottopassaggio pedonale che porta alla Stazione ferroviaria, è già chiuso per “allagamento”.
Ora a parte che in città non c’è stata alcuna alluvione e le piogge la hanno quasi risparmiata, ma in un cantiere costato oltre 5 milioni di euro per rifare la viabilità di una piazza Libertà che andava benissimo com’era, che alla prima pioggia degna di questo nome si allaghi il nuovo manufatto per “guasto alle pompe” a quanto è dato di conoscere, mentre non si conosce il nome della ditta esecutrice dei lavori, né il suo costo, né il nome del tecnico che li avrebbe controllati, è sconsolante.
Sconsolante si, ma assolutamente in linea con la tradizione dei soldi pubblici, cioè nostri, buttati quanto invece negati ad altre e più cogenti priorità: l’emergenza povertà è la prima di una lunga lista che ci viene in mente.
La casistica è lunga assai e pertanto ci terremo stretti nell’elenco: si va dai bidoni, di nome e di fatto, a scomparsa di piazza della Borsa (un milioncino di euri), al Tram elettrico di via Mazzini, al rifacimento del Teatro Rossetti (lì si veleggia sui 5 e passa milioni), al Ponte Curto, da cui il nome, al Tram di Opicina (abbiamo perso il conto dei milioni), alla fu Piscina Terapeutica, nata e crollata nel giro di dieci anni, alla ex Caserma di Roiano, abbattuta, meravigliosi alberi per primi, due anni orsono e trasformata in discarica di laterizi, per finire con un tocco di comicità, con il Vate corto, ovvero con il piastrellone posto in fretta e furia sotto la sfortunata statua.
Ma lasciamo ai lettori arricchire l’elenco.
Che a pagare, tanto non sono lorsignori ma i triestini. Che nella foto ieri l’altro “tagliavano il nastro” in Porto Vecchio, che Iddio ce la mandi buona.
Teodor per Trieste Verde.



Lavori in Ponterosso.

» Inviato da valmaura il 17 February, 2021 alle 3:28 pm

Tempi a parte il cantiere sul Canale di Ponterosso sembra una fotocopia del Tram di Opicina.
Nell’arco di tre giorni prima volano in mare due container per i lavori e poi “scoprono” che le palafitte metalliche per gli sbarramenti non si possono impiantare sul fondale causa una vasta presenza rocciosa.
Ora bastava leggere il bollettino meteo che annunciava in anticipo l’arrivo di forte Bora su Trieste per magari fissare a terra i due container, non ci voleva Leonardo Da Vinci per capirlo, e forse bastava fare un rapido carotaggio subacqueo per scoprire la presenza di roccia sul fondo PRIMA di iniziare a fissare i pali e non dopo.
Ma dove li scelgono i tecnici qui a Trieste, al concorso per MasterChef?




« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Pagina 240Pagina 241Pagina 242Pagina 243Pagina 244Pagina 245Pagina 246Pagina 247Pagina 248Pagina 249Pagina 250Pagina 251Pagina 252Pagina 253Pagina 254Pagina 255Pagina 256Pagina 257Pagina 258Pagina 259Pagina 260Pagina 261Pagina 262Pagina 263Pagina 264Pagina 265Pagina 266Pagina 267Pagina 268Pagina 269Pagina 270Pagina 271Pagina 272Pagina 273Pagina 274Pagina 275Pagina 276Pagina 277Pagina 278Pagina 279Pagina 280Pagina 281Pagina 282Pagina 283Pagina 284Pagina 285Pagina 286Pagina 287Pagina 288Pagina 289Pagina 290Pagina 291Pagina 292Pagina 293Pagina 294Pagina 295Pagina 296Pagina 297Pagina 298Pagina 299Pagina 300Pagina 301Pagina 302Pagina 303Pagina 304Pagina 305Pagina 306Pagina 307Pagina 308Pagina 309Pagina 310Pagina 311Pagina 312Pagina 313Pagina 314Pagina 315Pagina 316Pagina 317Pagina 318Pagina 319Pagina 320Pagina 321Pagina 322Pagina 323Pagina 324Pagina 325Pagina 326Pagina 327Pagina 328Pagina 329Pagina 330Pagina 331Pagina 332Pagina 333Pagina 334Pagina 335Pagina 336Pagina 337Pagina 338Pagina 339Pagina 340Pagina 341Pagina 342Pagina 343Pagina 344Pagina 345Pagina 346Pagina 347Pagina 348Pagina 349Pagina 350Pagina 351Pagina 352Pagina 353Pagina 354Pagina 355Pagina 356Pagina 357Pagina 358Pagina 359Pagina 360Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 30 November, 2021 - 7:56 pm - Visitatori Totali Nr.