Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 1

Rozzi macellai del verde urbano.

» Inviato da valmaura il 30 November, 2021 alle 2:09 pm

Come preannunciato θ in corso un rapido diradamento-abbattimento di alberature nell'area di viale Romolo Gessi-Sant'Andrea.
Stamane stanno tagliando, quando non spezzando e strappando un boschetto di alti allori che proteggeva con il suo profumo e la sua presenza verde i frequentatori, soprattutto bambini e famiglie nella area limitrofa a fontana e giochi. Costituiva una barriera almeno parziale al forte inquinamento acustico provocato dall'intensissimo traffico, anche di Tir, della sottostante via di Campo Marzio e conteneva e filtrava lo smog e le emissioni dei tubi di scappamento, oltre a lenire la calura estiva.
Via, sparito tutto, θ perchθ?
Non creava attentato alcuno alla sicurezza, non erano piante a “rischio schianto” come spesso descritto sulle “perizie a vista” fatte dagli “esperti”, del Comune o piω spesso delle ditte private di segaboschi.
Ma θ giusto cosμ, un altro passo in avanti verso la nostra catastrofe, tanto i Triestini, θ triste dirlo, se lo meritano appieno.
E stentiamo a capire le ragioni per cui ancora ne scriviamo.

 




Adriaport (ex Aquila), Coselag (ex Ezit), e dragaggi.

» Inviato da valmaura il 28 November, 2021 alle 12:32 pm

Andiamo per ordine.
Quattro giorni or sono abbiamo avuto un incontro con il Presidente dell'Autoritΰ Portuale.
AdriaPort. Nella parte ufficiale, in qualitΰ di Consigliere comunale a Muggia, ho chiesto lumi ed aggiornamenti sullo stato dell'Arte delle bonifiche, dei lavori a terra ed in mare, e sui tempi della loro realizzazione, con particolare riguardo alla viabilitΰ in entrata ed uscita, su rotaia e su strada, che investe le preoccupazioni chi vive ad Aquilinia.
La situazione θ questa: con i 45 milioni che il Porto ha stanziato, frutto dei contributi europei extra i 209 miliardi ottenuti da Conte, all'interno del PNRR (acronimo indecifrabile) che perς ha una data di scadenza: il 2026, Zeno D'Agostino ha ribadito che con l'anno venturo potrebbe dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea di costa che perimetra la ex Raffineria. A condizione che anche l'azienda di Stato ungherese che ha acquistato l'area parta con gli analoghi lavori di bonifica a terra. La ragione θ lapalissianamente ovvia.
Per quanto riguarda i dragaggi a mare sui fondali (1200 ettari complessivi nel Vallone di Muggia inseriti nel Sito inquinato di Interesse Nazionale) definiti come inquinantissimi e composti da fanghi tossici stratificati che bellamente in questi decenni le industrie operanti nell'area (dalla Ferriera alla Raffineria) hanno scaricato a mare senza alcun controllo, egli ha giΰ aperto la consultazione con l'ANPA (Agenzia Nazionale Protezione Ambiente) e con il Ministero dell'Ambiente per individuare le tecnologie piω idonee per effettuarli senza mettere in circolo i fanghi in tutto il Golfo. E su questo abbiamo annunciato che come Circolo Miani seguiremo lo sviluppo della vicenda passo a passo, visti i rischi connessi all'operazione che investe anche l'area antistante la Ferriera e lo Scalo Legnami.
Per quanto attiene invece alla viabilitΰ interessante la futura piattaforma logistica ungherese, su cui noi avevamo da tempo avanzato due proposte di soluzione, abbiamo pertanto condiviso appieno la proposta dell'Autoritΰ Portuale sulla modifica della viabilitΰ da lei progettata che accoglie in pieno quanto da noi da tempo suggerito. Ovvero sia i binari, che verranno spostati all'interno del recente investimento di 20 milioni che l'Autoritΰ Portuale ha stanziato per i lavori ferroviari interessanti la Stazione di Campo Marzio, quella di Servola fino ad Aquilinia-Noghere, sia l'entrata e l'uscita per il traffico pesante su gomma, useranno un nuovo varco ed una strada parallela che saranno realizzati dietro l'area oggi in parte occupata da AutoMarocchi, con una permuta di terreni con AdriaPort, correranno accanto al Canale Navigabile e si collegheranno, per i Tir, alla Superstrada in localitΰ Malaspina. Tale scelta mette dunque in sicurezza i centri abitati in zona a partire da Aquilinia.
Poi sarΰ nostra prioritΰ che comunque per le attivitΰ di AdriaPort siano messe in atto tutte quelle misure di contenimento dell'inquinamento acustico.
Questione Coselag, il cui Consiglio d'Amministrazione presieduto e vicepresieduto dall'Autoritΰ Portuale (D'Agostino e Primiceri) che detiene il 52% delle quote, e composto da tre rappresentanti dei Comuni di Trieste, Muggia e San Dorligo-Dolina per il rimanente 48% (16% cadauno), oggi individuati nei funzionari delle segreterie comunali (Terranova, oggi in pensione, per Trieste; Carbone per Muggia e Kapun per Dolina), abbiamo sollevato la questione dell'offerta di acquisto fatta dall'Ente per un terreno di 5000 metri quadri ad uso industriale e/o artigianale, posto nel territorio comunale di Muggia al confine con San Dorligo. Ovvero abbiamo chiesto se nel bando di vendita era stato posto qualche paletto sulla tipologia di insediamento industriale per evitare attivitΰ che possano creare un qualche impatto ambientale nelle emissioni e nel rumore.
Qui il Presidente Coselag ci ha informati che la cosa poteva tranquillamente essere posta prima di varare il bando come una clausola aggiuntiva dai consiglieri, ma che ciς non θ avvenuto, e che comunque su richiesta loro potrΰ benissimo fare parte dei criteri di aggiudicazione sulle diverse offerte giΰ pervenute. Sempre che qualcuno dei componenti il Cda, aggiungiamo noi, apra bocca in merito.
Pertanto abbiamo annunciato che presenteremo giΰ lunedμ in Comune a Muggia due interrogazioni: la prima per sollecitare un ruolo attivo in questo senso del delegato di Muggia al Coselag, e per sapere quale sia la concertazione preventiva tra chi amministra Muggia ed i rappresentanti dell'ente nelle realtΰ partecipate e controllate.
La seconda al fine di vedere distribuito a tutti i consiglieri comunali e reso dunque di effettivo pubblico dominio, l'elenco dei rappresentanti comunali in tutti gli enti, istituti e associazioni partecipati, con i loro eventuali compensi (gettoni di presenza, indennitΰ di carica, o a titolo gratuito).
Resta il rammarico di essersi visti negare, pur richiestolo, per una oretta uno spazio qualsivoglia da parte del Comune di Muggia per una Conferenza Stampa, che prevedeva al massimo la partecipazione di una decina di persone, e che investiva questioni di particolare interesse per la nostra comunitΰ.
Ma di questo parleremo lunedμ 29 novembre, cioθ domani, alle ore 18 nell'apposita interpellanza da me presentata, al primo punto del Consiglio comunale, seguibile sull'apposito Link https://www.youtube.com/channel/UCcjJjA-GrjOUaORmI8H3QEQ
Maurizio Fogar, Presidente Circolo Miani e consigliere Lista civica Muggia.



Aerosol crocieristico.

» Inviato da valmaura il 28 November, 2021 alle 12:30 pm

Attaccarle alla spina, ovvero collegare il funzionamento dei servizi di bordo delle navi all'attracco all'energia elettrica no?
Sembra impossibile: tutti ne parlano e nessuno lo fa.
Sommesso suggerimento: mandare gli pseudo ambientalisti, verdini, ed i politici sulla coffa dei fumaioli a respirare a pieni polmoni. Poi vediamo di che colore hanno la faccia, posto che ne abbiano una. E complimenti per l'uso di carburante “raffinato”si, ma allo zolfo.
Grazie al lettore delle foto scattate il 27 novembre alle ore 14.40.



Aridaje con l'Acciaieria alle Noghere.

» Inviato da valmaura il 26 November, 2021 alle 1:10 pm

“Danieli, asse di ferro con Metinvest per l'acciaio green puntando a Trieste. Entro gennaio gli ucraini devono decidere se investire 700 milioni nell'impianto di Muggia. Bini: Lavoriamo con i soggetti coinvolti”.
Ora tanto di “ferro”, casomai di latta, questo “asse” non deve essere se a detta dei vertici Danieli, che hanno tanto spazio in Friuli per fare i loro esperimenti assiali, l'ucraina Metinvest avrebbe dovuto “decidere” giΰ a settembre, poi slittato a ottobre ed ora a gennaio 2022.
Che si parli poi di “acciaio green” oramai non ci credono nemmeno i polli, visto come viene articolato il “green” nel Laminatoio gemello di San Giorgio di Nogaro.
Come abbiamo piω e piω volte scritto ed argomentato tecnicamente da febbraio in qua, mentre tutti gli altri dormivano, qui l'unico “green” θ quello che sparirebbe in uno sciupio smodato del territorio (485.000 metri quadri, praticamente tutta l'area della Noghere) per oltre 1200 metri quadri ad assunto nel nuovo stabilimento.
Divertente poi l'uscita dell'assessore regionale Bini quando afferma che la Regione lavora con i “soggetti coinvolti”, quando tre di questi “soggetti” (Autoritΰ Portuale, Coselag, ex Ezit, e soprattutto il Comune di Muggia), dal 14 maggio scorso non ne hanno notizia alcuna. Sarΰ la moda del “sottotraccia” inaugurata dall'ambientalista Scoccimarro.
Resta il fatto che salvo le sparate propagandiste della Danieli, ad oggi tutto θ fermo, e sarΰ nostra cura che continui a rimanerlo: per il bene di Muggia, San Dorligo-Dolina e Trieste.
Maurizio Fogar, consigliere comunale Lista civica Muggia.



Aquilinia/Noghere, Dolina e Trieste.

» Inviato da valmaura il 25 November, 2021 alle 11:42 am

Sabato 27 novembre, alle ore 11, nella sede del Circolo Miani, a Trieste in via Valmaura 77, si terrΰ una Conferenza Stampa del consigliere comunale della Lista civica Muggia, Maurizio Fogar.
Saranno trattate due questioni particolarmente importanti per il territorio della nostra provincia e che vedono coinvolti in prima battuta i comuni di Muggia e San Dorligo-Dolina, oltre che il quartiere di San Sabba-Borgo San Sergio di Trieste: AdriaPort e Coselag (vendita di terreni per uso industriale/artigianale).
Un argomento poco conosciuto e che nemmeno il sindaco di Muggia nella sua recente intervista al giornale sullo sviluppo di AdriaPort nell'area della ex Raffineria Aquila ha affrontato, decisamente piω importante per i cittadini di Aquilinia, degli inopportuni elogi ad Orban e Salvini.
Quello della viabilitΰ in entrata ed uscita dal nuovo terminal logistico-portuale, su strada e ferrovia. Dei tempi di attuazione dei lavori di bonifica a terra e mare e dell'inizio delle attivitΰ.
Altro argomento di preminente interesse per i residenti dell'area di Noghere-Aquilinia e Dolina-San Dorligo l'utilizzo dei 5000 metri quadri messi in vendita dal Coselag per imprese industriali e/o artigianali, siti nel Comune di Muggia al confine con quello di Dolina, in particolare per l'eventuale impatto ambientale che le nuove attivitΰ produttive potrebbero avere sul territorio.




« Previous • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Pagina 285 • Pagina 286 • Pagina 287 • Pagina 288 • Pagina 289 • Pagina 290 • Pagina 291 • Pagina 292 • Pagina 293 • Pagina 294 • Pagina 295 • Pagina 296 • Pagina 297 • Pagina 298 • Pagina 299 • Pagina 300 • Pagina 301 • Pagina 302 • Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305 • Pagina 306 • Pagina 307 • Pagina 308 • Pagina 309 • Pagina 310 • Pagina 311 • Pagina 312 • Pagina 313 • Pagina 314 • Pagina 315 • Pagina 316 • Pagina 317 • Pagina 318 • Pagina 319 • Pagina 320 • Pagina 321 • Pagina 322 • Pagina 323 • Pagina 324 • Pagina 325 • Pagina 326 • Pagina 327 • Pagina 328 • Pagina 329 • Pagina 330 • Pagina 331 • Pagina 332 • Pagina 333 • Pagina 334 • Pagina 335 • Pagina 336 • Pagina 337 • Pagina 338 • Pagina 339 • Pagina 340 • Pagina 341 • Pagina 342 • Pagina 343 • Pagina 344 • Pagina 345 • Pagina 346 • Pagina 347 • Pagina 348 • Pagina 349 • Pagina 350 • Pagina 351 • Pagina 352 • Pagina 353 • Pagina 354 • Pagina 355 • Pagina 356 • Pagina 357 • Pagina 358 • Pagina 359 • Pagina 360 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 30 November, 2021 - 8:21 pm - Visitatori Totali Nr.