Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Ferriera. Quando si dice "vigilare".
Nel pieno rispetto delle norme di Scoccimarro e della vigilanza ARPA, fragori e soprattutto polveroni si abbattono sui quartieri..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Opportuno saperlo.
Beppe Grillo: "Una rete pubblica con un Wi-Fi gratuito negli spazi aperti, le maggiori cittเ coperte dal 5G entro..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 73

Sala Tripcovich e 5G.

» Inviato da valmaura il 20 January, 2020 alle 1:34 pm

Due consigli, che sappiamo in partenza non serviranno a nulla ma tant'่, al podestเ ed alla sua amministrazione comunale. Consci che comunque anche con i predecessori la cosa era purtroppo uguale. La riprova? Il silenzio del PD e Cinque Stelle sulla vicenda.
Invece di occuparsi con tanto accanimento dell'abbattimento della sala Tripcovich e di buttare quintalate di soldi in operazioni sostanzialmente inutili, o perlomeno vissute come tali dalla cittadinanza, perch่ non li investe in altre e pi๙ costruttive azioni?
Sugli spazi vuoti ed abbandonati c'่ solo l'imbarazzo della scelta e pertanto ne scegliamo due noi a caso. Il recupero e riutilizzo a fini sociali di Villa Haggiconsta e dell'edificio della fu scuola De Amicis.
Lasciate perdere l'inutile, superata ciofeca del Parco del Mare, pare porti pure sfiga, ed impegnatevi per accelerare il ripristino della crollata, anche se nuova, piscina terapeutica.
E veniamo all'inutile e copioso abbattimento degli alberi (pubblici e privati: ambedue rispondono al controllo ed al regolamento comunale) e del sostanziale abbandono della manutenzione, competente, del verde pubblico.
Cominci questa amministrazione, come fatto, senza ricordare prestigiosi esempi europei, da centinaia di sindaci italiani, a sospendere ed inibire l'accesso, una moratoria, al 5G nel territorio comunale (si intende della costruzione ed installo delle strumentazioni tecniche) finquando i pareri scientifici non saranno univoci sul potenziale rischio per la salute, oltre al danno ambientale, di questa nuova tecnologia.
Il metodo della “precauzione” in questo caso sembra quanto mai calzante per uno che per legge ่ pure l'Ufficiale Sanitario del Comune.
Prosit. Con le foto della Val Rosandra. (visibili sulla pagina Facebook Circolo Miani)



Servola e Gretta. Salvare gli uffici postali per salvare i rioni.

» Inviato da valmaura il 19 January, 2020 alle 12:28 pm

Luned์ 20 gennaio, cio่ domani, alle ore 11 manifestazione davanti alla direzione provinciale delle Poste, nell'orrida, dopo il rifacimento, piazza Vittorio Veneto.

Lo ha deciso una assemblea di cittadini tenutasi a Servola su iniziativa del Sindacato Pensionati della CGIL e del locale Circolo Arci.

Come Circolo Miani, che dal 2000 ่ impegnato contro il degrado dei nostri quartieri e che ha patrocinato la nascita di Comitati in tutta la cittเ e Muggia, non possiamo che fare nostro l'invito ai nostri concittadini ad essere presenti.

Anche perch่ proprio nella Settima Circoscrizione con la consigliera di NO Ferriera SI Trieste ci siamo sempre distinti per gli interventi tesi al Rinascimento delle periferie.

Aurora Marconi ่ stata l'eletta che in questi tre anni e mezzo ha presentato le mozioni e le interrogazioni, rimaste molto spesso inevase dall'amministrazione comunale, pi๙ significative ed importanti per la soluzione dei problemi non solo della vasta porzione di territorio che va da Aquilinia, Altura, Borgo San Sergio, San Sabba, Monte San Pantaleone, Valmaura, Servola e gran parte di Chiarbola, ma anche dell'intera cittเ.

A dimostrazione, la sua, che anche in queste sostanzialmente inutili Circoscrizioni, ridotte dal centralismo politico ad un simulacro che ha visto svuotarsi negli anni la funzione originaria, volendo qualcosa si pu๒ comunque fare.

Anche in una Circoscrizione, la Settima, che poi ci ha messo del suo: ridotta a 19 componenti e che in questi ultimi tempi ha visto ben 12 eletti dimettersi o cambiare casacca, mutuando il peggior trasformismo di questa politica e mancando all'impegno sottoscritto con gli elettori.




Parco del Mare. Il “Trio Lescano” colpisce ancora!

» Inviato da valmaura il 18 January, 2020 alle 1:25 pm

Ad onta somma del ridicolo e a due anni esatti dall’annuncio in pompa assai minimale dell’avvio del “cantiere” entro pochi mesi, ricompaiono i “Tre dell’Ave Maria” (ci scuserเ Porro) a riannunciare sempre la stessa cosa.
Ovvero che sta farsa itinerante ventennale del Parco del Mare sempre l์ in Sacchetta spunterเ.
Rimane solo irrisolto, oltre alla mancanza di fondi aggravatasi dopo il ritiro della Fondazione CRT, il problemi
no del vincolo urbanistico posto dal Ministero per i Beni Culturali a tutela della storica Lanterna. Vincolo tra l’altro di cui i tre pellegrini ignoravano l’esistenza, a dimostrazione che come amministratori del nostro territorio sono competenti come Sissi e Biribissi.
E certamente gli epiteti meno che cortesi da poco rivolti pubblicamente dal podestเ al Ministero per altra faccenda non incoraggiano loro a ben sperare.
Ora se il presidente a vita per meriti enogastronomici della Camera di Commercio ed altre sigle ha soldi da buttare che tiene inspiegabilmente fermi da anni in cassa, li utilizzi magari per rivitalizzare le attivitเ commerciali nei quartieri, contribuendo finalmente a fare qualcosa di utile a favore della cittเ.




Taglio alberi e cementificazioni.

» Inviato da valmaura il 17 January, 2020 alle 1:07 pm

Ma cosa ci stanno a fare i politici in Consiglio comunale se non una voce che ่ una si leva contro il crescente degrado dei polmoni verdi di Trieste?
Ma si vanno almeno a guardare le carte?
Passeggiano per i giardini di Trieste, a partire da quello di piazza Carlo Alberto, in completo abbandono e preda di costanti incurie?
Vero ่ che la follia umana e la corsa verso l'autodistruzione della nostra Terra non ha limiti, ma creperanno anche loro come tutti gli altri, o forse pensano che una immunitเ politica li salverเ?
Non sappiamo se questa dissennata azione abbia una regia politica od economica, o peggio ancora faccia parte di un disegno internazionale per favorire gli interessi di chi controlla il mercato internazionale del nuovo 5G.
O sia piuttosto frutto dell'ignoranza e dell'assodata incapacitเ di chi ha chiesto voti e soldi per (dis)amministrare la nostra cittเ.
Non pretendiamo che facciano come C้line Fremault, ministro dell’Ambiente della regione di Bruxelles che ha bloccato l'installo del 5G nella capitale Belga, prima di avere una approfondita indagine degli effetti sulla salute e sull'ambiente che questa nuova tecnologia provoca.
O come in Italia stanno facendo diversi Sindaci, ma almeno si diano una mossa!
Comunque pubblichiamo un video che pone alcune riflessioni, le immagini sono per forti di cuore e stomaco: gli altri si prendano un po' di Valeriana e tanto Maalox prima di visionarlo.
https://www.youtube.com/watch?v=17pohG0Z0Q0&t=11s


Alberi da abbattere a San Giusto.

» Inviato da valmaura il 16 January, 2020 alle 2:30 pm

Ci siamo andati a leggere le schede “peritali” corredate di una foto che giustificherebbero la decisione di abbattere i 18 alberi.
Interessanti nevvero.
Cominciamo: tutte le piante sono dichiarate VIVE.
Dodici hanno una etเ stimata di 72 anni, tre di 62, e tre di 42 anni.
Quattordici sono Cedri: 3 dell'Atlante e 11 dell'Himalaya.
Quattro sono Cipressi: 2 dell'Arizona e 2 Comuni.
In sette schede non c'่ l'analisi dello stato della pianta (Indice Salute) che motiva la decisione di abbatterla. Mentre nelle altre undici compare la sola parola “deperito”.
Non credo abbisognino di molti commenti. Ci si permetta solo una considerazione: non ci sarเ agronomo o botanico al mondo, che non abbia comperato la laurea in qualche universitเ ciofeca, che non sosterrเ che il primo obbligo nei confronti di un albero giudicato sbrigativamente “deperito”, e senza specifica di presenza di eventuali malattie come in questi casi, ่ quello di intervenire non con l'abbattimento ma con una opportuna cura o manutenzione di sostegno.
Come benissimo illustrato dal dott. Andrea Maro่, per diversi anni direttore del Verde Pubblico al Comune di Udine, a Superquark con Piero Angela ed in decine di conferenze nelle Universitเ europee ed americane, uno dei massimi esperti planetari nella cura e manutenzione degli alberi.
Una sola battuta. Pensate un po' se lo stesso metro di giudizio fosse parimenti riservato alle persone giudicate dai medici “deperite”. Per una anemia si finisce a prendere il piombo di un plotone di esecuzione. Ottima cura !
Detto questo lasciamo la parola, anzi lo scritto, ad un commento inviatoci da un nostro lettore che ringraziamo per la sua collaborazione.
"Io abito in zona e ogni giorno passeggio col cane in quel di S, Giusto: purtroppo negli ultimi 3-4 anni ่ salito esponenzialmente il numero di alberi abbattuti per "ragioni di sicurezza", salvo poi constatare dai ceppi che gli alberi erano sani ed erano stati tagliati senza motivo. Spesso ho discusso con i "tecnici" che sul luogo facevano le loro perizie, per constare che venivano dal Piemonte o ancora da pi๙ lontano (evidentemente gli appalti oggi funzionano cos์, oppure a Trieste non abbiamo nessuno in grado di valutare se un albero sia sano o meno, che vi devo dire).
Qualche anno fa mandammo una e-mail al responsabile del verde pubblico (se non ricordo male tale Panepinto) riguardo all'abbattimento di una serie di acacie 20 metri sopra la Tor Cucherna.
Anche in quel caso la risposta fu che erano a rischio caduta e che sarebbero state sostituite da nuove piante; superfluo dire che di nuove piante non se ne sono viste e ora la zona ่ invasa dai rovi delle radici delle acacie stesse fra cui spuntano sacchi di immondizia.
Quindi neanche la decenza di mantenere il luogo in ordine e pulito.
Solo quest'anno 3 alberi sono stati abbattuti nel giardino/parco giochi di fronte all'asilo sotto via Capitolina; alberi “vecchi”, frondosi e “pericolosi” solo nei loro sogni pi๙ cupi.
Il massacro purtroppo si perpetra ad ogni primavera, con le selvagge potature a fare da compagnia. Poi altri abbattimenti sotto via di Caboro, appena sopra la scuola ebraica, proprio sotto la postazione per gli agenti dell'ordine pubblico che la tengono sotto controllo ogni giorno, e altri ancora nel Parco della Rimembranza, sopra al monumento ai caduti nelle foibe.
Inutile ripeterlo: non un SINGOLO albero nuovo piantato.”
Nella foto una delle schede “peritali” prive dell'Indice salute.

https://www.facebook.com/circolomiani/photos/a.1497907753813521/2673837352887216/?type=3&theater





« Precedente • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright ฉ 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 27 February, 2021 - 4:27 am - Visitatori Totali Nr.