Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 52

Comune di Muggia. Poche idee ma ben confuse.

» Inviato da valmaura il 27 May, 2021 alle 12:08 pm

Il sindaco afferma che il Comune con delibera di Giunta ha deciso di partecipare al “Tavolo” per la realizzazione del progetto della nuova Acciaieria alle Noghere, poi a richiesta di chiarimenti sull'esistenza di questo “Tavolo”, precisa che no, esso ancora non esiste, ma che il Comune ha firmato il via libera all'Accordo di Programma per la realizzazione del progetto in questione, poi emerge, grazie alla attenta ricerca dei residenti della zona interessata, che in realtà il Comune di Muggia ha firmato un “Protocollo d'Intesa (di iniziativa della Giunta Regionale ed allegato alla delibera della stessa n. 731 di data 14 maggio 2021) fra Regione, Consorzio ex Ezit, Autorità Portuale, Gruppo Metinvest-Danieli, avente come oggetto: “la manifestazione di interesse finalizzata alla realizzazione di un progetto di sviluppo industriale integrato nell'area Noghere della zona industriale di Trieste”.
In queste nove paginette non figura mai, ripetiamo MAI, un accenno alla valutazione dell'impatto ambientale che il futuro stabilimento determinerà nell'area confinante con centri abitati e sulle misure-prescrizioni da assumere, mentre è infarcito di tutte le altre metodologie operative future, in cui brilla un capitolato dedicato (numero 8 ) agli “Obblighi di riservatezza”. Ben originale se parametrato al fatto che quattro dei cinque sottoscrittori sono enti pubblici e dunque vincolati per legge alla piena trasparenza e pubblicità di ogni loro atto.
Ma leggiamo l'incipit di questo capitolato: “Le parti si impegnano a mantenere la riservatezza in merito alla documentazione e agli “atri” (immaginiamo: altri) contenuti derivanti dall'attuazione del presente Protocollo d'Intesa, adottando le cautele e le misure di sicurezza necessarie al fine di mantenere riservate le informazioni, ….”
Dunque non possiamo esimerci dal trasmettere questo Protocollo alla Procura della Repubblica per verificare se quanto sottoscritto in questo “impegno” non violi tutta la normativa di legge che dispone il corretto trasparente funzionamento di un Ente pubblico, elettivo nel caso di Regione e Comune di Muggia, e di nomina pubblica per i restanti due: Consorzio Zona Industriale e Autorità Portuale.
Anche perchè rischi di “spionaggio industriale” per la semplice costruzione di un Laminatoio a Caldo e delle tecnologie legate alla sua produzione appaiono difficili da immaginarsi.
Ma la chicca, tra le non poche in verità di questo originale Protocollo, sta ne comma i ) del Settimo Capitolato dove si scrive papale papale che tra gli obblighi delle parti sottoscriventi c'è quello di: “Agire in buona fede”.
Sembra uno scherzo, ma è invece l'indicatore della cristallina “fiducia” che regna tra i contraenti.
Non male come inizio.
Ma ne parleremo domenica 30 maggio, con ritrovo alle ore 10.30, in via Flavia di Stramare all'uscita della Galleria di Aquilinia dinanzi all'Officina meccanica Walter, nei pressi di un Autolavaggio, luogo da cui raggiungeremo lo spazio adiacente in cui si terrà l'incontro, e verificheremo la volontà e la partecipazione dei cittadini, dei residenti in zona, a Muggia e San Dorligo, come nella vicinissima Trieste, di costituirsi come principale interlocutore legittimato al confronto con ideatori e per ora solo proponenti di un'acciaieria “Green ma non troppo” che andrebbe ad occupare un'area vasta quanto importante del nostro territorio per altro annunciando una ricaduta occupazionale risibile (un lavoratore per 1200 metri quadri) ma appetibile per l'utilizzo delle agevolazioni del Porto Franco trasferito in parte dall'Autorità Portuale proprio alle Noghere.
Trieste Verde. 



No, Roberti e Fedriga, sbagliate eccome!

» Inviato da valmaura il 27 May, 2021 alle 12:03 pm

Oggi viene posto il problema dell'indennità di carica che Stato e Regione assegnano agli amministratori locali. Insomma Sindaci ed assessori comunali, di tutti i Comuni, da Trieste a Monrupino per intendersi nella regione FVG.
Questa politica teme che aumentarne gli emolumenti scateni nell'opinione pubblica una fiammata di indignazioni contro i privilegi della “casta” politica, soprattutto in tempi di crisi aggravati dalla pandemia.
La loro preoccupazione, in questo trasversale a tutte le forze vecchie e nuove di questa politica regionale, li spinge a chiedere l'unanimità dei consensi di tutte le sigle che la compongono, anzi di più “un patto politico per assumersi insieme la responsabilità della scelta e spegnere sul nascere il fuoco dell'antipolitica”. Per l'assessore leghista Roberti addirittura “l'antipolitica ha distrutto il paese”.
Dimenticando o nascondendo due cose: che proprio i nipotini di Bossi non dovrebbero mai parlare di corda in casa dell'impiccato, e che a distruggere la credibilità di questa classe politica sono stati proprio loro, ovvero questa politica, nelle sue varie sfaccettature, e che se si vuol parlare di “antipolitica” loro ne sono i protagonisti primari.
Essi hanno screditato con il loro modo di operare e di gestire una politica molto simile al mondo degli affari e del carrierismo, aprendo una voragine tra la società e le istituzioni, ed incrementando l'astensionismo dal voto in modo esponenziale.
Pertanto non è tanto la questione degli aumenti per altro contenuti previsti per gli amministratori locali, ad essere centrale, ma il fallimento di un'intera classe politica e dirigente che agli occhi della nostra comunità appare sempre più un danno, per incapacità ed arroganza, ed una insopportabile zavorra.
Trieste Verde.



“Strade cittadine. Le condizioni sono pietose”.

» Inviato da valmaura il 26 May, 2021 alle 11:32 am

Condividiamo parola per parola. Trieste Verde.
 
La situazione delle strade a Trieste ha raggiunto un livello vergognoso. Buche più o meno profonde e tombini collassati o sporgenti sono purtroppo presenti ovunque: in ogni via, anche in pieno centro. Spesso anche le asfaltature dopo i molti scavi stradali sono davvero sommarie e approssimative, tanto da presentare fin da subito dossi e cunette. Ciò è ancor più grave e pericolosa se pensiamo ai tanti utenti a due ruote da sempre presenti fra i nostri concittadini, costretti sempre più a un pericoloso slalom fra queste "trappole".
Cosa fanno l'amministrazione e gli uffici pubblici preposti al mantenimento delle strade?
Non vengono neanche quasi più fatti i rattoppi. Questo problema non può essere risolto solo con l'apposizione di cartelli stradali che per molti mesi, in certi casi addirittura anni (via di Servola, passeggio Sant'Andrea/via Cesare, via Caboto, ecc.) segnalano un pericolo ben conosciuto e sempre maggiore. Urgono provvedimenti rapidi e un deciso cambio di operatività da chi si occupa delle strade e della sicurezza stradale, quella vera. Prima che ci scappi il morto.
Alberto Grassi (Segnalazioni)



Noghere, questione elettorale o sociale?

» Inviato da valmaura il 26 May, 2021 alle 11:30 am

Uno strano volo di uccelli si leva nel cielo elettorale di Muggia, sigle per la maggior parte inesistenti da anni riprendono vita in occasione delle prossime elezioni, ricompaiono nomi protagonisti di una vecchia e discussa politica.
Ovviamente nel merito dei gravi rischi innescati dai dragaggi nel Vallone su ambodue i lati (Ferriera e Raffineria), dell'impatto ambientale dell'inquinamento acustico e delle emissioni di Co2, Anidride Carbonica, della tipologia dei forni di riscaldamento previsti, non entrano perchè nulla sanno se non quello che occhieggiano su queste nostre pagine.
Va detto subito chiaro e tondo che Circolo Miani e Trieste Verde, finora le prime ed uniche voci critiche su questo annunciato, e strombazzato dalla politica, progetto presentato in dodici striminzite paginette alla stampa dalla società promotrice (Danieli e Metinvest), non ci stanno ad affrontare questo problema in chiave propagandista elettorale.
La qualità della vita e la tutela della salute delle persone sono cosa troppo seria, così come lo sviluppo del lavoro nelle nostre terre, per essere semplicemente strumentalizzate in chiave elettoralistica, come si usa da un ventennio dalle nostre parti.
Verificheremo in via Flavia di Stramare, domenica 30 maggio, con ritrovo alle ore 10.30 all'uscita della Galleria di Aquilinia dinanzi all'Officina meccanica Walter, nei pressi di un Autolavaggio, luogo da cui raggiungeremo lo spazio in cui si terrà l'incontro, la volontà e la partecipazione dei cittadini, dei residenti in zona, a Muggia e San Dorligo, come nella vicinissima Trieste, di costituirsi come principale interlocutore legittimato al confronto con ideatori e per ora solo proponenti di un'acciaieria “Green ma non troppo” che andrebbe ad occupare un'area vasta quanto importante del nostro territorio per altro annunciando una ricaduta occupazionale risibile (un lavoratore per 1200 metri quadri) ma appetibile per l'utilizzo delle agevolazioni del Porto Franco trasferito in parte dall'Autorità Portuale proprio alle Noghere.
Come abbiamo già scritto questa politica abbia per lo meno il pudore, ed arrossisca per le sue passate responsabilità, di tacere e mettersi in un oscuro cantuccio. Che di parolai incompetenti non ne abbiamo proprio bisogno.



Comune di Trieste. Ne azzeccassero una che sia una.

» Inviato da valmaura il 24 May, 2021 alle 11:00 am

I lavori di manutenzione della riviera e del lungomare tra Barcola e Miramare si fanno rigorosamente in estate quando c'è il tutto esaurito. Guai realizzarli in autunno o primavera, ci mancherebbe, ma d'altronde si vota in ottobre e tutto torna utile, così male pensano, per campagna e propaganda elettorale.
Neanche studiassero a tavolino simili bislaccate per infastidire oltremodo i cittadini.
E poi conoscendo il rispetto dei tempi dei cantieri comunali c'è solo da sperare nella buona sorte.
Leggete cosa si scrive oggi sulla stampa locale, che ogni ulteriore commento appare superfluo, e vi raccomandiamo i prossimi lavori stradali fateli nelle ore di punta di maggior traffico appunto per “arrecare il minor fastidio possibile”. Roba da pazzi!
“Marciapiedi, alberi e pavimenti: a Barcola quattro mesi di lavori.
Tra due settimane l'assegnazione del primo lotto da 300 mila euro.
Marciapiedi, porfido, alberature, Topolini in primo piano. Quindici giorni per l'aggiudicazione della gara poi quattro mesi di lavori che avvolgeranno l'intera estate a partire dall'inizio della stagione balneare. “Cercheremo di arrecare il minor fastidio possibile”, mette le mani avanti Elisa Lodi, assessore ai Lavori pubblici.”
Cos'è? Uno scherzo o una battuta infelice?
Trieste Verde.




« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Pagina 240Pagina 241Pagina 242Pagina 243Pagina 244Pagina 245Pagina 246Pagina 247Pagina 248Pagina 249Pagina 250Pagina 251Pagina 252Pagina 253Pagina 254Pagina 255Pagina 256Pagina 257Pagina 258Pagina 259Pagina 260Pagina 261Pagina 262Pagina 263Pagina 264Pagina 265Pagina 266Pagina 267Pagina 268Pagina 269Pagina 270Pagina 271Pagina 272Pagina 273Pagina 274Pagina 275Pagina 276Pagina 277Pagina 278Pagina 279Pagina 280Pagina 281Pagina 282Pagina 283Pagina 284Pagina 285Pagina 286Pagina 287Pagina 288Pagina 289Pagina 290Pagina 291Pagina 292Pagina 293Pagina 294Pagina 295Pagina 296Pagina 297Pagina 298Pagina 299Pagina 300Pagina 301Pagina 302Pagina 303Pagina 304Pagina 305Pagina 306Pagina 307Pagina 308Pagina 309Pagina 310Pagina 311Pagina 312Pagina 313Pagina 314Pagina 315Pagina 316Pagina 317Pagina 318Pagina 319Pagina 320Pagina 321Pagina 322Pagina 323Pagina 324Pagina 325Pagina 326Pagina 327Pagina 328Pagina 329Pagina 330Pagina 331Pagina 332Pagina 333Pagina 334Pagina 335Pagina 336Pagina 337Pagina 338Pagina 339Pagina 340Pagina 341Pagina 342Pagina 343Pagina 344Pagina 345Pagina 346Pagina 347Pagina 348Pagina 349Pagina 350Pagina 351Pagina 352Pagina 353Pagina 354Pagina 355Pagina 356Pagina 357Pagina 358Pagina 359Pagina 360Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 30 November, 2021 - 7:12 pm - Visitatori Totali Nr.