Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 48

Questo ho cercato di fare.

» Inviato da valmaura il 1 April, 2022 alle 1:59 pm

Una Resistenza ingessata e “celebrata” per pochi intimi partitici.
“Definizione programma celebrazioni e per accogliere eventuali proposte. Si sottolinea la necessità di comunicare, durante la riunione, i nominativi dei relatori degli interventi celebrativi al fine di poter garantire (come Comune) la pubblicazione e affissione dei manifesti in tempi utili.”
Questo scrive testualmente il succinto invito a firma del Sindaco Polidori inviato ai Capigruppo consiliari e ad una serie di associazioni sindacali e culturali.
Forte di tale testo mi sono permesso, da Capogruppo della Lista civica Muggia, di proporre un pubblico dibattito nella settimana tra il 20 ed il 27 aprile con la ricercatrice e storica Marina Rossi che con Sergio Ranchi e Galliano Fogar nel 1994 aveva scritto il libro “Guadagnavo sessantun centesimi all'ora..” Lavoro e lotte al Cantiere San Rocco. Muggia 1914-1966 Trieste, Irsml, "I quaderni di Qualestoria" , ed in subordine un intervento sempre di Marina Rossi su di una sua ricerca sul tema “Le donne di Muggia tra guerra e resistenza.”
Inoltre avevo proposto di inserire nel calendario la manifestazione di consegna della medaglia del Comune ai genitori di Giulio Regeni, esempio vivente di quegli ideali che avevano animato la Resistenza.
Sono stato zittito da tutti gli altri presenti: ovvero l'unico altro Capogruppo, la piddina della Lista Bussani, Surian che ci ha messo particolare foga, e dagli altri quattro (due per la Cisl e due per le associazioni slovene) con la motivazione che la riunione riguardava solo ed esclusivamente la scelta dei relatori al Comizio celebrativo del 25 aprile, che vi anticipo saranno il Sindaco Polidori ed il suo predecessore Laura Marzi. E vi raccomando di non usar di gomiti per farvi largo nella folla che vi assisterà.
Poi sono passate praticamente inosservate la sfilza di deposizioni di corone previste per il giorno 22 aprile e la mia proposta per il pubblico dibattito con Marina Rossi è stata girata in carico all'Anpi, presente alla riunione con un suo rappresentante.
Alcune osservazioni fattuali: non è assolutamente vero quanto sostenuto in quella sede dagli altri presenti e di nuovo con particolare solerzia dalla “progressista” Surian, ovvero che l'invito limitava la scelta agli oratori del Comizio del 25 aprile, basta rileggersi il testo ufficiale: “programma celebrazioni” al plurale e soprattutto “i nominativi dei relatori degli interventi celebrativi”, sempre al plurale in un calendario ufficiale che ne riserva già due giornate (il 22 ed il 25 aprile).
Interessante poi notare la corale contrarietà di tutti al coinvolgere i genitori di Giulio Regeni, di cui una parte di loro già affermava di conoscere la loro agenda settimanale per il 25 aprile che li vedeva asseritamente partecipi ad altre iniziative “resistenziali”: chi citava Udine chi Fiumicello.
Poi se proprio vogliamo, e senza fare torto all'Anpi, fare un dibattito a Muggia con Marina Rossi lo possiamo promuovere come Circolo Miani, e senza sfigurare, che una cosa, ci si concederà, è avere il Comune come Istituzione organizzatrice altra cosa è che lo promuova una benemerita associazione privata.
Ci spiace solo per quel galantuomo di Gastone Millo, che almeno si è risparmiato il dolore di vedere quali siano oggi i suoi asseriti eredi politici.
Maurizio Fogar.



Indovinate chi manca nelle foto?

» Inviato da valmaura il 1 April, 2022 alle 1:37 pm

Per cinque anni, nei quali si è deciso sul futuro del territorio e dello sviluppo di Muggia, la precedente amministrazione comunale Marzi/Bussani non ha mai partecipato, pur avendone il diritto-dovere per legge, alle riunioni del Comitato di Gestione dell'Autorità Portuale dove si assumevano le decisioni e si varavano i progetti territorialmente competenti (da Adriaport, ex Raffineria Aquila, alla viabilità ferroviaria e stradale in uscita per Aquilinia, agli estesi quanto delicatissimi dragaggi nel Vallone di Muggia, al progettato Laminatoio a Caldo, defunto, alle Noghere, alla logistica su rotaia e strada sempre nell'area, ai lavori di bonifica della stessa).
Oggi nuovo articolo praticamente a tutta pagina sul Piccolo, con un errore: i 45 milioni, nostri, e che vanno spesi dall'Autorità Portuale entro il 2026 pena la loro decadenza, non servono, come scrive il poco informato articolista per le “bonifiche” dei terreni della inquinantissima fu Raffineria, e nè potrebbero esserlo, ma per i Dragaggi e la messa in sicurezza della linea di costa.
Intervento che il Presidente del Porto D'Agostino preme avvenga in contemporanea, per ovvie ragioni, con l'avvio delle bonifiche dei terreni a carico oneroso della società statale ungherese, e da concludersi entro appunto il 2026.
Oggi nell'articolo e nelle foto compaiono quasi tutti i protagonisti di questo piano (Ungheresi, Governo, Regione, Autorità Portuale), meno uno: indovinate chi manca nel testo e nelle foto?
Ma diamine, sempre lui, ovvero il Comune di Muggia che abdica al suo ruolo e rimane spettatore passivo nelle scelte e nelle decisioni che investono proprio i suoi cittadini ed il loro futuro, di vita, salute e lavoro.
Anche per questo dopo una precedente Mozione presentata sul tema come due Interrogazioni, e ovviamente respinta senza alcun dibattito in una delle rare apparizioni del fantasma del Consiglio comunale, il consigliere della Lista civica Muggia, Maurizio Fogar, ha depositato da oltre un mese una nuova Mozione richiedente l'urgente Audizione in Consiglio comunale, se darà ancora cenno di esistenza in vita, del Presidente dell'Autorità Portuale e Coselag (ex Ezit), Zeno D'Agostino.
Eccone il testo.
Mozione
Al Sindaco di Muggia.
Oggetto: pubblica Audizione del Presidente Coselag ed Autorità Portuale, Zeno D'Agostino.
Considerato che se non si vuole vanificare il fondo di 60 milioni stanziato per i lavori di bonifica e logistica dell'area industriale delle Noghere, che vanno a decadere a fine 2026, bisogna fin da subito programmare progetti e lavori nell'area stessa. Lavori che è opportuno tutelino le zone alberate lì cresciute in questi decenni.
Considerato che analoga tempistica investe l'avvio dei lavori per la messa in sicurezza della linea di costa dell'area ex Raffineria Aquila, della bonifica della stessa, ed inoltre progettazione e realizzo della viabilità stradale e ferroviaria Adriaport in località Aquilinia.
Considerato che analoga tempistica investe pure l'avvio dei complessi (avvengono sui 1200 ettari di fondale marino classificati come altamente inquinati dal Ministero dell'Ambiente) ed estesi lavori di dragaggio nello specchio marino del Vallone di Muggia.
Preso atto che occorra fin da subito individuare, almeno per grandi linee, le tipologie di imprese da coinvolgere nello sviluppo economico dell'area Noghere, una volta bonificata.
Posto che, vista l'importanza e l'imponenza dei suddetti lavori ed interventi, che investono un'area limitrofa densamente abitata e che vede la presenza pure di istituti scolastici, è indispensabile avviare la più ampia informazione e consultazione con i residenti delle aree interessate e più in generale con l'intera comunità.
Tutto ciò premesso si chiede di promuovere il più rapidamente possibile una Audizione con il Presidente Coselag e Autorità Portuale, Zeno D'Agostino, possibilmente in presenza, in Consiglio comunale, riunito in seduta straordinaria, dando nello stesso modo la più ampia pubblicità all'evento in modo da dare la possibilità ai cittadini di seguirlo in diretta.
Maurizio Fogar, consigliere Lista civica Muggia.



Come vivrei il 25 aprile nel 2022.

» Inviato da valmaura il 31 March, 2022 alle 1:26 pm

Non certamente come una imbalsamazione rituale e celebrativa, e chiederei ai politici di fare un doveroso passo indietro, ma farei parlare, ad esempio, un cittadino Ucraino ed uno Russo che non teme di pronunciare la parola “guerra”. Poi inviterei i genitori di Giulio Regeni che da sei anni interpretano quotidianamente parte rilevante di quegli ideali che hanno animato i “resistenti” di 80 e passa anni fa.
Ecco poi ci aggiungerei qualche storico serio capace di ricostruire i fatti di allora e di inquadrarli in un contesto europeo ed internazionale, descrivendo spesso la continuità esistente, almeno in Italia ed a Trieste, tra la classe dirigente di allora, ed il diffuso quanto taciuto collaborazionismo locale, e la nostra Repubblica fondata sulla Costituzione.
Forse così, ma non è detto, il 25 Aprile potrebbe essere un utile stimolo per la nostra comunità.
Maurizio Fogar



Una Resistenza ingessata e “celebrata” per pochi intimi partitici.

» Inviato da valmaura il 31 March, 2022 alle 1:24 pm

“Definizione programma celebrazioni e per accogliere eventuali proposte. Si sottolinea la necessità di comunicare, durante la riunione, i nominativi dei relatori degli interventi celebrativi al fine di poter garantire (come Comune) la pubblicazione e affissione dei manifesti in tempi utili.”
Questo scrive testualmente il succinto invito a firma del Sindaco Polidori inviato ai Capigruppo consiliari e ad una serie di associazioni sindacali e culturali.
Forte di tale testo mi sono permesso, da Capogruppo della Lista civica Muggia, di proporre un pubblico dibattito nella settimana tra il 20 ed il 27 aprile con la ricercatrice e storica Marina Rossi che con Sergio Ranchi e Galliano Fogar nel 1994 aveva scritto il libro “Guadagnavo sessantun centesimi all'ora..” Lavoro e lotte al Cantiere San Rocco. Muggia 1914-1966 Trieste, Irsml, "I quaderni di Qualestoria" , ed in subordine un intervento sempre di Marina Rossi su di una sua ricerca sul tema “Le donne di Muggia tra guerra e resistenza.”
Inoltre avevo proposto di inserire nel calendario la manifestazione di consegna della medaglia del Comune ai genitori di Giulio Regeni, esempio vivente di quegli ideali che avevano animato la Resistenza.
Sono stato zittito da tutti gli altri presenti: ovvero l'unico altro Capogruppo, la piddina della Lista Bussani, Surian che ci ha messo particolare foga, e dagli altri quattro (due per la Cisl e due per le associazioni slovene) con la motivazione che la riunione riguardava solo ed esclusivamente la scelta dei relatori al Comizio celebrativo del 25 aprile, che vi anticipo saranno il Sindaco Polidori ed il suo predecessore Laura Marzi. E vi raccomando di non usar di gomiti per farvi largo nella folla che vi assisterà.
Poi sono passate praticamente inosservate la sfilza di deposizioni di corone previste per il giorno 22 aprile e la mia proposta per il pubblico dibattito con Marina Rossi è stata girata in carico all'Anpi, presente alla riunione con un suo rappresentante.
Alcune osservazioni fattuali: non è assolutamente vero quanto sostenuto in quella sede dagli altri presenti e di nuovo con particolare solerzia dalla “progressista” Surian, ovvero che l'invito limitava la scelta agli oratori del Comizio del 25 aprile, basta rileggersi il testo ufficiale: “programma celebrazioni” al plurale e soprattutto “i nominativi dei relatori degli interventi celebrativi”, sempre al plurale in un calendario ufficiale che ne riserva già due giornate (il 22 ed il 25 aprile).
Interessante poi notare la corale contrarietà di tutti al coinvolgere i genitori di Giulio Regeni, di cui una parte di loro già affermava di conoscere la loro agenda settimanale per il 25 aprile che li vedeva asseritamente partecipi ad altre iniziative “resistenziali”: chi citava Udine chi Fiumicello.
Poi se proprio vogliamo, e senza fare torto all'Anpi, fare un dibattito a Muggia con Marina Rossi lo possiamo promuovere come Circolo Miani, e senza sfigurare, che una cosa, ci si concederà, è avere il Comune come Istituzione organizzatrice altra cosa è che lo promuova una benemerita associazione privata.
Ci spiace solo per quel galantuomo di Gastone Millo, che almeno si è risparmiato il dolore di vedere quali siano oggi i suoi asseriti eredi politici.
Maurizio Fogar.



E fanno otto!

» Inviato da valmaura il 30 March, 2022 alle 12:21 pm

Sempre in attesa di sapere quando e come si discuteranno in un consiglio comunale scomparso nel nulla. E magari accadrà come per l'unico precedente in tre mesi con ben 21 punti all'ordine del giorno.

Francamente è disarmante e demotivante, altro che gli inviti dell'appena eletto Polidori a “collaborare tutti assieme per il bene di Muggia”.

Uno dei due ultimi atti presentati, li leggete qui sotto, è una mozione per sbloccare una situazione che mai ho visto prima.

Statuto e Regolamento del Comune si sperticano in pagine di belle quanto inapplicate anche in passato parole (basti pensare che la Commissione Trasparenza non si è mai riunita in quasi sei anni) quali: Ascolto, Trasparenza degli atti, Informazione e Partecipazione dei cittadini. Allo stesso tema il neo sindaco dedica due paginette del suo programma di governo.

Nel frattempo i cittadini di Muggia continuano, e come dar loro torto, a desertificare i seggi elettorali (in una dozzina di anni la percentuale dei votanti è scesa di un ulteriore 15% toccando la metà scarsa attuale).

Si predicano Informazione: ed è stato il solo Circolo Miani con le sue iniziative ad informare Muggesani, Dolinesi e Triestini del Laminatoio a Caldo benedetto dalla Giunta Marzi-Bussani al seguito di Fedriga; Trasparenza: e ti fanno scomparire pure i video delle sedute del Consiglio comunale, pubbliche per legge, ed oggi ripristinati dopo un mese di lotta solitaria del consigliere Maurizio Fogar; Partecipazione: e gli uffici comunali si arrogano il diritto di non inoltrare lettere e segnalazioni inviate dai cittadini al Comune ed ai consiglieri.

Ma leggetevi la mozione e l'interrogazione che è meglio.

Mozione

Al sindaco di Muggia.

Oggetto: lettere e segnalazioni dei cittadini.

Posto che da una lunga lettera apparsa sulle Segnalazioni del Piccolo ai primi di febbraio a firma di un Comitato ambientalista muggesano si imputava ai consiglieri comunali, nessuno escluso, di aver snobbato e non degnato di risposta alcuna una missiva inviata agli uffici comunali per l'inoltro ai predetti consiglieri.

Posto che tale lettera NON è stata mai inoltrata dagli uffici ai consiglieri.

Considerato che il responsabile degli stessi ha dichiarato che non è compito degli uffici smistare la eventuale, facendone intendere la consistente mole, corrispondenza che i cittadini inviano al Comune, vogliamo immaginare non riferentesi agli auguri pasquali o natalizi.

Considerato inoltre che purtroppo riteniamo che il ritmo con cui pervengono tali richieste al Comune sia relativamente basso ed anzi ne andrebbe incoraggiata la prassi.

Considerato che lo stesso ufficio si riserva il compito di vagliare e giudicarne il contenuto ed eventualmente inoltrare le lettere, segnalazioni o quanto altro SOLAMENTE a Sindaco ed Assessori.

Ritenuto che non rientri nelle mansioni contrattuali dei dipendenti la valutazione “meritocratica” e politica-valoriale sulle comunicazioni inviate dai cittadini al Comune, e qualora queste siano destinate anche ai consiglieri comunali il non trasmetterle incorre nel reato di sottrazione di corrispondenza.

Valutato che, dopo il preoccupante e crescente risultato astensionistico manifestato anche dai cittadini di Muggia, e le buonissime parole scritte oltre che nello Statuto e nel Regolamento comunali ma anche negli indirizzi di governo dell'attuale amministrazione: incentivare ogni forma di partecipazione, ascolto e trasparenza nei confronti della comunità, non trasmettere quanto descritto sopra non corrisponda proprio alle buone intenzioni espresse.

Si impegna l'amministrazione comunale ad impartire le adeguate disposizioni agli uffici al fine che ogni consigliere comunale riceva notizia dell'arrivo di tali missive e valuti poi con la sensibilità politica che è propria della sua funzione istituzionale il che fare.

Trieste, 29 marzo 2022.

Maurizio Fogar, consigliere Lista civica Muggia.

Interrogazione.

Con risposta in aula e scritta.

Al Sindaco di Muggia.

Oggetto: manutenzione e sicurezza stradale.

Considerato che la zona coinvolta è quella di via Flavia di Stramare dopo la galleria di Aquilinia verso Muggia, interessata da un intenso traffico veicolare anche pesante.

Preso atto che la pitturazione, ovvero la mancata manutenzione, dei passaggi pedonali zebrati appare evidentissima dalle foto.

Si interroga per sapere cosa aspetti l'amministrazione comunale a provvedere, o a far provvedere qualora la strada non sia di sua pertinenza, non vorremmo si aspettasse il classico “morto”.

E ci si chiede come mai gli uffici preposti abbisognino tanto spesso delle “segnalazioni” dei cittadini giustamente preoccupati per accorgersi della necessaria manutenzione.

Trieste, 29 marzo 2022.

Maurizio Fogar, consigliere Lista civica Muggia.

https://www.facebook.com/circolomiani/photos/a.1497907753813521/3330448687226076/





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Pagina 240Pagina 241Pagina 242Pagina 243Pagina 244Pagina 245Pagina 246Pagina 247Pagina 248Pagina 249Pagina 250Pagina 251Pagina 252Pagina 253Pagina 254Pagina 255Pagina 256Pagina 257Pagina 258Pagina 259Pagina 260Pagina 261Pagina 262Pagina 263Pagina 264Pagina 265Pagina 266Pagina 267Pagina 268Pagina 269Pagina 270Pagina 271Pagina 272Pagina 273Pagina 274Pagina 275Pagina 276Pagina 277Pagina 278Pagina 279Pagina 280Pagina 281Pagina 282Pagina 283Pagina 284Pagina 285Pagina 286Pagina 287Pagina 288Pagina 289Pagina 290Pagina 291Pagina 292Pagina 293Pagina 294Pagina 295Pagina 296Pagina 297Pagina 298Pagina 299Pagina 300Pagina 301Pagina 302Pagina 303Pagina 304Pagina 305Pagina 306Pagina 307Pagina 308Pagina 309Pagina 310Pagina 311Pagina 312Pagina 313Pagina 314Pagina 315Pagina 316Pagina 317Pagina 318Pagina 319Pagina 320Pagina 321Pagina 322Pagina 323Pagina 324Pagina 325Pagina 326Pagina 327Pagina 328Pagina 329Pagina 330Pagina 331Pagina 332Pagina 333Pagina 334Pagina 335Pagina 336Pagina 337Pagina 338Pagina 339Pagina 340Pagina 341Pagina 342Pagina 343Pagina 344Pagina 345Pagina 346Pagina 347Pagina 348Pagina 349Pagina 350Pagina 351Pagina 352Pagina 353Pagina 354Pagina 355Pagina 356Pagina 357Pagina 358Pagina 359Pagina 360Pagina 361Pagina 362Pagina 363Pagina 364Pagina 365Pagina 366Pagina 367Pagina 368Pagina 369Pagina 370Pagina 371Pagina 372Pagina 373Pagina 374Pagina 375Pagina 376Pagina 377Pagina 378Pagina 379Pagina 380Pagina 381Pagina 382Pagina 383Pagina 384Pagina 385Pagina 386Pagina 387Pagina 388Pagina 389Pagina 390Pagina 391Pagina 392Pagina 393Pagina 394Pagina 395Pagina 396Pagina 397Pagina 398Pagina 399Pagina 400Pagina 401Pagina 402Pagina 403Pagina 404Pagina 405Pagina 406Pagina 407Pagina 408Pagina 409Pagina 410Pagina 411Pagina 412Pagina 413Pagina 414Pagina 415Pagina 416Pagina 417Pagina 418Pagina 419Pagina 420Pagina 421Pagina 422Pagina 423Pagina 424Pagina 425Pagina 426Pagina 427Pagina 428Pagina 429Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 26 February, 2024 - 2:49 am - Visitatori Totali Nr.