Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 44

Quando si dice la coerenza.

» Inviato da valmaura il 23 April, 2022 alle 11:24 am

Istat, il rapporto sul benessere: “Nel 2021 per una famiglia su tre peggiora la situazione economica. Sempre più disagio tra i giovani”.
Regione FVG: necessario un piano straordinario contro la povertà (Riccardi).
Muggia: il Consiglio comunale boccia la due giorni proposta da Fogar sull'emergenza povertà.
A sì, oggi sarebbe “la giornata mondiale della Terra”.
Condoglianze vivissime.



Carlos Monzon vs “Nino” Bussani.

» Inviato da valmaura il 21 April, 2022 alle 11:39 am

Ieri in Consiglio comunale di Muggia insolito e sguaiato attacco personale del giubilato candidato sindaco del PD, Bussani, al consigliere della Lista civica Muggia.
Ironizzare sulla salute altrui infatti si qualifica da solo, e da misura della frustrazione personale e politica in cui versa il soggetto di cui sopra. Artefice del peggiore risultato elettorale del PD e di quello che resta della sinistra a Muggia, dal dopoguerra ad oggi. Sarà per questo: a premio di questa disfatta, che il PD triestino lo ha inserito nella sua nuova segreteria provinciale. Può insegnare ai colleghi di partito come perdere elezioni e faccia.
Ma come Bussani ad un anno di distanza non ha ancora compreso, o forse lo ha capito fin troppo bene, cosa la sua passata Giunta, era vicesindaco, ha sottoscritto in quell'indecente Protocollo d'intesa a favore del progettato Laminatoio a caldo della Metinvest-Danieli, a proposito: condoglianze vivissime all'ucraina Metinvest che si è vista radere al suolo i suoi impianti dalle bombe russe, ora a distanza di sei mesi dalla disfatta elettorale non si è ancora risollevato.
Francamente Nino Benvenuti dopo i devastanti pugni di Carlo Monzon nell'incontro di Montecarlo, salvato dal provvidenziale lancio della “spugna” sul ring, era più lucido di lui: riusciva ancora ad articolare qualche elementare parola.
In quanto all'accusa di non aver capito cosa facciamo in Consiglio comunale e su cosa abbiamo raccolto i voti (il movimento patrocinato dal Circolo Miani ha conseguito nelle urne il 10,7% dei voti espressi, partendo da zero, contro il 16,1%, minimo storico, ottenuto dal PD desertificando pure gli alleati di Rifondazione Comunista e Sinistra Europea), noi che siamo pazienti quanto tolleranti e non amiamo infierire ripubblichiamo a suo personale consumo il nostro programma elettorale.
A proposito in questi sei mesi il consigliere Maurizio Fogar ha presentato in Comune da solo, oltre la metà delle iniziative discusse in aula, e, se ce lo consentite, le più significative per la comunità.
Su ritenti e ne faccia buon uso, sempre si intende che ne riesca, che i pugni purtroppo fanno male e quelli di Monzon poi malissimo.
Programma Lista civica Muggia. (sintesi)
Vi presentiamo i punti del Manifesto per Muggia della Lista civica Muggia, partendo dal gemellaggio con Trieste nella lotta su Laminatoio e Dragaggi, e sull'obbiettivo pratico di eleggere come Lista Civica il Sindaco ed i 12 consiglieri determinati a votare no alla variante del Piano Regolatore comunale chiudendo così definitivamente quanto rapidamente la questione Noghere.
-Il nuovo logo che comparirà sulla scheda elettorale: Trieste Verde ha adottato lo stesso della Lista civica Muggia, come segno tangibile di solidarietà e condivisione nella comune battaglia contro la nuova Acciaieria-Laminatoio a Caldo proposto alle Noghere, dal forte impatto ambientale e basti vedere quello che è successo al laminatoio “gemello” di San Giorgio di Nogaro sempre Danieli-Metinvest. Una scelta che se attuata ipotecherà il futuro turistico di Muggia, e Trieste, per sempre.
-Questione Dragaggi, ne sono previsti tre: dallo Scalo Legnami ai pontili SIOT passando per la Ferriera, dal Canale navigabile o industriale fino alla fine della ex Raffineria Aquila, e davanti al Rio Ospo.
Dragaggi su fondali altamente inquinati (1200 ettari) come analizzati dal Ministero dell'Ambiente, composti da fanghi tossici scaricati a mare, abusivamente senza controlli, dalle industrie a partire dalla Ferriera fino alla ex Raffineria. Questo significa impestare, per effetto delle correnti marine, tutto il Golfo di Trieste, da Capodistria a Sistiana, mettendo a repentaglio la balneazione, la pesca e la miticoltura.
-Impegno della nuova amministrazione ad incontrare i residenti sul territorio, nei borghi e nelle frazioni, attraverso pubbliche riunioni in cui informare periodicamente (indicativamente almeno ogni tre mesi) i cittadini sulle attività di Giunta e Consiglio comunale, ascoltare segnalazioni e suggerimenti sulle questioni volte a migliorare la qualità della vita degli abitanti.
-Gestione del territorio: ad oggi rimangono inevase molte problematiche, dal Rio Ospo al Lazzaretto, con al centro due problemi che si trascinano da troppo tempo: l'ex bagno della Polizia e la presenza del grande complesso oggi in carico al Ministero della Difesa, la nuova amministrazione dovrà esercitare un ruolo molto più incisivo per avviare a soluzione queste situazioni, e mettere in sicurezza la viabilità pedonale e ciclabile tra Rio Ospo e tutto il lungomare fino al vecchio confine di Stato.
-Cementificazione del territorio, va posto un freno ad uno sviluppo ulteriore ponendo maggiore attenzione alle riqualificazioni ed alla valorizzazione dell'esistente.
-Gestione del verde pubblico e controllo di quello privato: ultimamente si è assistito a numerosi abbattimenti di alberi d'alto fusto ed a potature sconsiderate, il processo va da subito invertito anche per fare nel nostro piccolo qualcosa di concreto per combattere l'emergenza climatica, e per ogni neonato registrato all'anagrafe comunale va applicata la legge statuale che impone la piantumazione di un nuovo albero entro sei mesi.
-Questione del commercio e dei pubblici esercizi, se è vero che si vuole intercettare una parte del flusso turistico e di passaggio per Muggia, vanno estese anche agli operatori della città tutte le agevolazioni oggi riconosciute agli ipermercati.
-La rivendicazione di un ruolo più attivo nella gestione dello sviluppo delle attività portuali, viste le ricadute negative come i miasmi in uscita dalla Siot ed i prossimi interventi sulla linea di costa comunale (terminale logistico portuale ex raffineria, molo nuovo Laminatoio ed annunciata nuova cessione a privati di una vasta area di costa in località Stramare) dove il Comune non può rimanere solo spettatore passivo.
-Lotta alla povertà, aggravata dalla crisi Covid. Adeguare i sussidi pubblici alle persone incapienti all'importo minimo di 780 euro mensili come stabilito nella sentenza della Corte Costituzionale del 20 giugno 2020, come minimo vitale che attualmente ricevono i beneficiari di pensioni di invalidità, pensioni sociali e minime, beneficiari del reddito di cittadinanza ed altri sussidi analoghi. Potenziare i Servizi sociali del Comune in mondo da poter prendere effettivamente in carico le persone in difficoltà, accompagnandole costantemente in tutte le situazioni e nei confronti della pubblica amministrazione.
-Impegnarsi nei confronti della Regione e soprattutto dell'Azienda Sanitaria per potenziare i servizi sanitari sul territorio, invertendo il processo di spoliazione di personale e competenze che sta riducendo le capacità di intervento ed efficacia dei Distretti sanitari territoriali, a tutto vantaggio del privato. Il Sindaco è dal 1934 e leggi seguenti, l'Ufficiale Sanitario del Comune, a cui spetta vigilare sulla salute dei concittadini, che per altro concorrono con le loro tasse a pagare questa sanità, e pertanto deve riassumere un ruolo da protagonista nelle risposte sanitarie ai bisogni della comunità.
-Servizio Veterinario gratuito a tutti i possessori di animali da affezione, il cui Isee certifichi la loro impossibilità a fare fronte economicamente alle necessarie cure mediche a tutela della salute dei loro animali.
-Grazie alla cessazione dei tetti di spesa e del blocco delle assunzioni, il Comune deve riprendersi in carico diretto, ovvero con propri dipendenti, la gestione di tutti quei servizi, oggi “esternalizzati” a cooperative e ditte private, che non hanno portato a grandi risparmi per la pubblica amministrazione e in molti casi offerto una resa qualitativa minore, ponendo così fine al diffuso regime di precariato e di lavoro sottopagato, che coinvolge così tante persone, in particolare giovani, senza dare loro alcuna garanzia per il loro futuro.



Gli auguri di Pasqua della Siot.

» Inviato da valmaura il 19 April, 2022 alle 12:10 pm

Ieri l'aria a Monte d'Oro era semplicemente irrespirabile, grazie al tanfo di “benzina marcia” in uscita dai sottostanti depositi Siot.
Ma si tratta dello “sviluppo compatibile” tanto decantato da questa indegna classe politica e dirigente.
Ed a proposito, inviate la foto qui sotto, “ad memoriam” di quello che resta della principale acciaieria della Metinvest, oggi ridotta a puro rudere, ai vari Bini e sindacalisti Uil che ancora sognano il Laminatoio alle Noghere, o a Duino.



Lo strano silenzio su Sistiana.

» Inviato da valmaura il 18 April, 2022 alle 2:27 pm

Passano gli anni ma non cambia nulla se non in peggio.
Un anno fa è passata senza reazioni, quasi sotto silenzio, la notizia apparsa sulla stampa che il gestore del bagno Caravella ed altro ha messo i lucchetti ai cancelli precludendo l'accesso all'arenile, almeno questo si legge. Idem dicasi per i proprietari di Porto Piccolo dall'altro lato (Castelreggio) che hanno letteralmente mutato faccia al litorale.
Ora, al di là delle competenze, che siano del Comune di Duino Aurisina o della Regione, c'è qui un grande assente, un convitato di pietra: la Capitaneria di Porto che ha in custodia il demanio marittimo a cui, per legge, deve essere garantito il libero accesso e la fruizione a chiunque.
Che i proprietari o per meglio dire i concessionari che hanno in gestione le spiagge chiudano o facciano pagare i servizi che offrono ai bagnanti, è legittimo; che restringano, ostacolino, modifichino o peggio impediscano il libero accesso alla linea di costa per una profondità minima di cinque metri, è una lampante violazione della legge.
Per fare un esempio: un cittadino ha il diritto riconosciuto e difeso, dovrebbe, dalla legge di camminare da Sistiana per la Costa dei Barbari fino al complesso dell'ex Albergo Europa, ma anche oltre, fino al Bivio di Miramare. La costruzione di muri, recinti o quant'altro che ne impediscano l'entrata ed il passaggio è totalmente illegale.
Ma la legge vale nella provincia di Trieste ed esiste qualcuno che la faccia rispettare?
E' questa una domanda che sempre più spesso i cittadini qui si pongono e le conclusioni a cui arrivano sono quasi sempre sconsolatamente amare.
E poi qualcuno si domanda di come l'abisso che si è creato tra la gente e le istituzioni e la politica si allarghi e diventi ogni giorno più profondo.



Lettera alla stampa locale.

» Inviato da valmaura il 18 April, 2022 alle 2:25 pm

Gentili interlocutori,
ci sono alcune notizie, che indipendentemente da chi le propone e le solleva, sono notizie oserei dire importanti per la nostra comunità.
Il voto contrario che a maggioranza ha affossato un lavoro fatto con i servizi sociali di ambito rappresentato da una mia mozione che chiedeva al Comune di Muggia, ma forse pure San Dorligo-Dolina che condivide con Muggia i servizi sociali dovrebbe pensarci, di promuovere una due giorni dedicata agli Stati generali sull'emergenza povertà, è notizia di rilievo se non altro per i duemila e passa residenti che la sopportano quotidianamente?
Voto contrario giunto esattamente il giorno dopo che l'assessore regionale competente, Riccardi, sulla stampa aveva annunciato la necessità di varare un piano regionale straordinario contro la povertà.
Fa notizia l'audizione urgente, sui motivi illustrati nella mia mozione si intende, del Presidente Autorità Portuale e Coselag, Zeno D'Agostino, su questioni che non investono solo Muggia e San Dorligo-Dolina ma anche Trieste? Mozione accolta e fatta propria da Sindaco e Giunta.
E fa notizia informare, dati degli uffici comunali in risposta ad una mia interrogazione, che mai, e sottolineo mai, nei cinque anni di governo Marzi/Bussani il Comune di Muggia ha ritenuto di partecipare al Comitato di Gestione dell'Autorità Portuale, come fissato dalle norme, mentre si discuteva e decideva di AdriaPort (ex Raffineria Aquila), di logistica ferroviaria e viabilità di Aquilinia, di estesi dragaggi nel Vallone di Muggia sui 1200 ettari di fondali catalogati dal Ministero dell'Ambiente altamente inquinati, dell'utilizzo dei 45 milioni ed oltre per la messa in sicurezza della linea di costa (Aquilinia), dei lavori di bonifica e di logistica (ferroviaria e stradale) della Valle delle Noghere (altri 65 milioni del PNRR), e per finire con il Laminatoio, grazie a Putin naufragato sotto le bombe? Se vi sembra poco che il Comune di Muggia, contrariamente alla Cisint per Monfalcone, abbia scelto di non partecipare mai in cinque anni .....
Poi c'è il fatto che noi discuteremo e voteremo mercoledì 20 aprile il Bilancio triennale (2022-2024) di spesa del Comune di Muggia in cui non una parola è dedicata alla necessità, per altro mai discussa in Consiglio comunale, di raddoppiare la galleria cittadina, che poi significa decidere ex novo tutta la viabilità della città (dalla Rotatoria di ingresso, al Mandracchio, a via Roma e Lungomare). Però grazie ad una precisa domanda (guardatevi sul sito del Comune il video sulle Commissioni comunali in seduta congiunta, parte finale Assessore Steffè) sempre del consigliere Fogar è venuta fuori la clamorosa notizia che il Sindaco, all'insaputa dei consiglieri, ha presentato in Regione una richiesta di finanziamento, con documentazione progettuale di massima, per 13 milioni sui 16, ottimisticamente preventivati, e le ragioni sono sotto gli occhi di tutti (cospicuo aumento delle materie prime e dell'energia) per la realizzazione dell'opera. Per i rimanenti 3 il Sindaco, sempre e solo sulla stampa, pensa di ricavarli dalle "alienazioni" dei beni del Comune. Andate a leggervi le tre paginette in bilancio sulla consistenza di questi "gioielli di famiglia" e vedrete che nella quasi totalità si riducono a bigiotteria da fiera di San Nicolò.
Dunque un Consiglio comunale sistematicamente bypassato con il tacito consenso della cosiddetta opposizione del PD, che ha fatto naufragare la richiesta da me avanzata a fine gennaio di convocare un consiglio raccogliendo le quattro firme necessarie allo scopo (ci siamo fermati a tre) proprio sulla questione galleria di cui apprendevamo le notizie solo dalla stampa.
Infine c'è la notizia che la più vasta area verde, boschiva e pratile, in gran parte soggetta a vincolo paesaggistico, va all'asta giudiziaria (fallimento CoopSette) con scadenza alle 24 del 5 maggio.
In fretta e furia ho depositato una mozione urgente che vi ho inviato per far si che il Comune la acquisti per destinarla alla comunità ed aprire progettualità, con la Regione che i soldi per questo ne ha a iosa,.per istituire corsi di formazione, nella parte pratile-agricola, per agricoltura e pastorizia biologica rivalutando i vigneti ed oliveti presenti. Magari aprendo una collaborazione con i vicinori comuni di San Dorligo-Dolina e Trieste, e transfrontaliera con la Slovenia (fondi UE).
Dunque sono notizie queste?
E penso di proporvi per martedì prossimo in orario che vi comunicherò una conferenza stampa deambulante per l'area in questione.
Mozione Urgente.
Al Sindaco di Muggia.
Oggetto: vendita area boschiva-pratile-agricola Montedoro.
Premesso che la vasta area verde che dal lato superiore dell'ipermercato Montedoro Freetime sale fino a Montedoro, e che i 272.734 metri quadrati già di proprietà della fallita CoopSette sono in asta giudiziaria che terminerà alle ore 24 del 5 maggio p.v.
E che il Curatore ha pubblicato notizia che già una, e per ora unica, offerta è pervenuta per un importo pari ad 80mila euro al netto dell'Iva.
Considerato che l'intera area, di pertinenza integrale del Comune di Muggia, è classificata come boschiva-agricola e sottoposta a vincoli paesaggistici, salvo una modesta particella dove attualmente insistono due ruderi di edifici, e confina con il centro assegnato alla Protezione Civile.
Considerato inoltre che tale area è una, se non la più estesa, area verde-boschiva del Comune.
Tutto ciò considerato si impegna questa Amministrazione a valutare un tempestivo duplice intervento, vista pure la relativa modestia dell'importo in questione, al fine di acquisire in proprietà del Comune l'area interessata con una offerta all'asta in scadenza il 5 maggio.
A questo fine di destinare un fondo di 100mila euro nel Bilancio in discussione e votazione nella seduta del Consiglio di mercoledì 20 aprile da un lato.
E dall'altro di avviare un intervento urgente, visti i tempi di percorrenza, con la Regione FVG al fine di ottenere una copertura totale o parziale della spesa, e ragionare da subito su di un'idea progettuale di come esaltare la situazione esistente a tutto vantaggio della comunità.
Trieste, 13 aprile 2022.
Maurizio Fogar, consigliere Lista civica Muggia.




« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Pagina 240Pagina 241Pagina 242Pagina 243Pagina 244Pagina 245Pagina 246Pagina 247Pagina 248Pagina 249Pagina 250Pagina 251Pagina 252Pagina 253Pagina 254Pagina 255Pagina 256Pagina 257Pagina 258Pagina 259Pagina 260Pagina 261Pagina 262Pagina 263Pagina 264Pagina 265Pagina 266Pagina 267Pagina 268Pagina 269Pagina 270Pagina 271Pagina 272Pagina 273Pagina 274Pagina 275Pagina 276Pagina 277Pagina 278Pagina 279Pagina 280Pagina 281Pagina 282Pagina 283Pagina 284Pagina 285Pagina 286Pagina 287Pagina 288Pagina 289Pagina 290Pagina 291Pagina 292Pagina 293Pagina 294Pagina 295Pagina 296Pagina 297Pagina 298Pagina 299Pagina 300Pagina 301Pagina 302Pagina 303Pagina 304Pagina 305Pagina 306Pagina 307Pagina 308Pagina 309Pagina 310Pagina 311Pagina 312Pagina 313Pagina 314Pagina 315Pagina 316Pagina 317Pagina 318Pagina 319Pagina 320Pagina 321Pagina 322Pagina 323Pagina 324Pagina 325Pagina 326Pagina 327Pagina 328Pagina 329Pagina 330Pagina 331Pagina 332Pagina 333Pagina 334Pagina 335Pagina 336Pagina 337Pagina 338Pagina 339Pagina 340Pagina 341Pagina 342Pagina 343Pagina 344Pagina 345Pagina 346Pagina 347Pagina 348Pagina 349Pagina 350Pagina 351Pagina 352Pagina 353Pagina 354Pagina 355Pagina 356Pagina 357Pagina 358Pagina 359Pagina 360Pagina 361Pagina 362Pagina 363Pagina 364Pagina 365Pagina 366Pagina 367Pagina 368Pagina 369Pagina 370Pagina 371Pagina 372Pagina 373Pagina 374Pagina 375Pagina 376Pagina 377Pagina 378Pagina 379Pagina 380Pagina 381Pagina 382Pagina 383Pagina 384Pagina 385Pagina 386Pagina 387Pagina 388Pagina 389Pagina 390Pagina 391Pagina 392Pagina 393Pagina 394Pagina 395Pagina 396Pagina 397Pagina 398Pagina 399Pagina 400Pagina 401Pagina 402Pagina 403Pagina 404Pagina 405Pagina 406Pagina 407Pagina 408Pagina 409Pagina 410Pagina 411Pagina 412Pagina 413Pagina 414Pagina 415Pagina 416Pagina 417Pagina 418Pagina 419Pagina 420Pagina 421Pagina 422Pagina 423Pagina 424Pagina 425Pagina 426Pagina 427Pagina 428Pagina 429Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 21 June, 2024 - 5:42 am - Visitatori Totali Nr.