Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 34

Cani e gatti. Amarli e non andare in caccia di voti.

» Inviato da valmaura il 14 March, 2022 alle 10:26 am

A Trieste e provincia sono quasi trentamila le persone che vivono con un cane e molte di piω quelle con i gatti.
In questi anni giustamente le amministrazioni locali hanno incentivato le campagne per l'adozione di questi nostri cari amici, e la “pet therapy”, ovvero il benessere psicofisico che sull'umano determina la presenza di un animale domestico, ha oramai dignitΰ medica.
Ma anche i nostri familiari a quattro zampe si ammalano, invecchiano e hanno bisogno di cure, terapie ed interventi chirurgici.
Quando si parla di “Big Pharma” e delle sue speculazioni farmaceutiche sulla salute delle persone, si omette di ricordare che uno dei suoi business piω redditizi θ nel relativamente recente campo dei farmaci veterinari. Che altro non sono che quelli umani diversamente dosati ma con l'unica differenza che non sono mutuabili e che costano incredibilmente di piω di quelli appunto destinati alle persone.
Ora la realtΰ odierna che, Covid e guerra a parte, vive un crescente aumento della povertΰ tra milioni di concittadini si riflette purtroppo anche sulle condizioni di vita e salute dei nostri animali. Sempre di piω sono infatti le persone che non sono in grado, economicamente parlando, di fare fronte ai costi elevati per le cure dei nostri “compagni di vita”.
Ed allora perchθ non istituire, utilizzando l'Isee che ci accompagna come una seconda carta d'identitΰ, un servizio veterinario gratuito attraverso un percorso con il servizio veterinario delle Aziende Sanitarie, diretto o con convenzioni stipulate con gli ambulatori privati.
Togliere chi vive con cani e gatti dalla terribile sofferenza di dover assistere al peggioramento della salute dei suoi animali, impotente ad intervenire?
Questo ho proposto con una mozione in Consiglio comunale a Muggia, dopo aver saggiato la disponibilitΰ dei responsabili Asugi, che θ stata respinta da una maggioranza guidata proprio da quell'assesore/a Orlando che un mese dopo θ stata insignita dal Sindaco della nuova delega, inventata su due piedi, per il “benessere degli animali” in cui ovviamente non una riga θ dedicata alla tutela della loro salute.
Questo rilancio come proposta a livello provinciale, a partire da Trieste dove mi auguro, grazie alla presenza di un riconosciuto zoofilo come Michele Lobianco, possa trovare diversa sensibilitΰ ed accoglienza.
Maurizio Fogar.



Ogni pazienza ha il suo limite.

» Inviato da valmaura il 11 March, 2022 alle 2:09 pm

Ed il mio θ francamente superato. Trovo infatti del tutto indecente, tipico di una vecchia politica tutta “chiacchiere e distintivo”, la trombonata dell'annuncio di una nuova delega assessorile riservata al “benessere degli animali” ed affidata, absit iniuria verbis, all'assessore/a Orlando che a suo merito vanta la medaglia di essersi opposta, nell'ultimo Consiglio comunale, alla mozione da me presentata per avviare un percorso a Muggia, e possibilmente in tutta la nostra provincia, per assicurare un servizio veterinario gratuito a tutti i proprietari di animali d'affezione, in particolare cani e gatti, che non possano sostenere le spese per le adeguate terapie ed interventi per i loro animali, usando dell'Isee come prova documentale.
In tutto quel fumo di chiacchiere sul “benessere” degli animali, in particolare cani, con cui l'amministrazione comunale muggesana ha circonfuso la nascita della “nuova” delega, non una parola viene spesa sulla tutela della salute degli animali e sul loro diritto a ricevere adeguate cure qualora lo necessitino. Come se garantire una assistenza veterinaria tempestiva e completa non fosse la primaria componente del loro benessere, soggetta perς a costi che purtroppo sempre piω proprietari, colpiti da una crescente povertΰ, non sono piω in grado di sostenere.
E spiace notare che la Giunta Polidori scopra la necessitΰ di propagandarsi come animalista esattamente un mese dopo la mozione da me presentata che non hanno esitato a bocciare a maggioranza.
Maurizio Fogar, consigliere Lista civica Muggia.



Si arena prima di nascere la superciofeca del Parco del Mare.

» Inviato da valmaura il 10 March, 2022 alle 2:35 pm

E fanno venti: gli anni di sofferto e travagliato parto di un progetto sbagliato e superato, che nei decenni ha cambiato, sulla carta, almeno cinque/sei destinazioni.
Ora sballano i conti ed i 44 milioni preventivati, si badi bene, giΰ non bastano piω: ed i nostri imprenditori a chi si rivolgono per chiedere piω soldi? Ma θ ovvio: al Comune ed alla Regione, nel rispetto della miglior tradizione del business privato che si fa finanziare dal denaro pubblico i propri affari.
Come piagnucola il sempiterno presidente della Camera di Commercio, annunciando tra il serio ed il faceto che negli ultimi nove anni sono sparite 500 imprese commerciali a Trieste, di cui 440 nelle periferie, a trionfo del suo operato.
Ed invece di investire le risorse, e sono tante, che tiene in “cassa” ed a cui si dovrebbe, il condizionale θ piω che d'obbligo visti i precedenti, aggiungere il pingue incasso della vendita di Palazzo Dreher, per salvare ed aiutare il piccolo commercio, si preoccupa della mala sorte che prima con il Covid ed ora con la guerra, che pronostica, unica nota sensata, farΰ sballare i preventivi per il crollo del turismo da Est nei prossimi anni, infieriscono contro il martoriato Parco del Mare.
Forse forse che questo progetto porti sfiga cosmica?
Nel dubbio gli suggeriamo un bel cornone rosso e di seppellirlo in fondo al mare, e chissΰ che magari anche Putin, grato, non ritorni sui propri passi.



La profezia: “Laminatoio e Ferriera”.

» Inviato da valmaura il 10 March, 2022 alle 2:34 pm

Meglio il divino Otelma dell'assessore regionale Bini, che il 24 febbraio rilanciava la sua ferrea convinzione, assieme all'imprenditore Cosulich, che l'ucraina Metinvest di Kiev avrebbe comunque realizzato l'agognato Laminatoio a “Noghere, Duino o almeno in Regione”.
“Speriamo bene. La societΰ vuole investire in Italia e ci tiene molto, ma θ ancora presto per valutare le conseguenze. Penso perς che tutto andrΰ avanti. Con sede a Duino, San Giorgio o Ravenna?”, dichiaravano alla stampa, a tre giorni esatti dall'invasione putiniana dell'Ucraina.
E di oggi θ la notizia che comincia pure l'agonia dei laminatoi di San Giorgio di Nogaro, uno targato Metinvest-Danieli, per mancanza di materia prima, infatti con l'arrivo “dell'ultima nave” dal porto ucraino, oramai assediato e bloccato, di Mariupol, delle bramme d'acciaio necessarie per la lavorazione.
Da notare, ma il Bini non si scompone, che il ciclo produttivo dei laminatoi, come di tutta la siderurgia, si basa su un consumo abnorme proprio di energia elettrica e gas Metano, quelli che oggi mancano drammaticamente.
Competenti e soprattutto profetici i nostri politici regionali, ma perchθ la stampa non lo ricorda? In fin dei conti non θ passato neppure un mesetto da quando ospitava a pieni titoli simili dichiarazioni.
Superfluo ricordare che per molto meno in altri e piω civili paesi il Bini sarebbe stato immediatamente accompagnato all'uscita da ogni incarico di responsabilitΰ politico-amministrativa da lui ricoperto in Regione ed affidato alla premurosa cura del servizio sanitario, che in fin dei conti il suo benessere θ importante.
Nella foto: la storica “fabbrica dei trattori” a Stalingrado.



L'ipocrisia della politica, inutile.

» Inviato da valmaura il 8 March, 2022 alle 12:32 pm

La faccia tosta non manca, anzi forse θ l'unica cosa che abbonda, nell'offerta della politica locale.
E' di oggi la notizia, ma oggi θ la notizia, θ il fugace apparire che conta in questa politica presenzialista, che “In giunta a Muggia la delega per il benessere degli animali. Nuova delega per la giunta comunale di Muggia. Ieri θ nata quella denominata "Tutela e benessere degli animali", che sarΰ in capo all'assessore Alessandra Orlando.”
La stessa, per inciso, che ha parlato contro, l'ultimo Consiglio comunale, alla proposta, contenuta nella mozione presentata dal consigliere Maurizio Fogar della civica Muggia, di avviare le procedure con Asugi per individuare il percorso che arrivi a garantire il Servizio Veterinario gratuito agli animali di affezione, soprattutto cani e gatti, proprietΰ, che brutto termine, lo riconosciamo, di persone che titano avanti con un basso reddito, come testimoniato dall'Isee.
Verrebbe solo da ridere dunque di una maggioranza che vota compatta per bocciare la mozione a tutela della salute degli animali domestici, e poi premia con una delega per il “benessere animale” 20 giorni dopo la paladina del “pagate caro, pagate tutto” come se la salute e lo stato fisico dei nostri amici a quattro zampe non fosse il valore primario del loro “benessere”, di cui non si parla proprio nei nuovi compiti “assessorili”.
Ecco sono cose come queste, apparentemente banali, ma solo apparentemente, che spingono i cittadini, di Muggia ed altrove, a mandare a quel paese, “affanculo” come esprimeva efficacemente Beppe Grillo, questa politica ed a disertare, comprensibilmente, i seggi elettorali.
Per fortuna ci sovviene la satira intramontabile di “Cuore”.




« Precedente • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Pagina 285 • Pagina 286 • Pagina 287 • Pagina 288 • Pagina 289 • Pagina 290 • Pagina 291 • Pagina 292 • Pagina 293 • Pagina 294 • Pagina 295 • Pagina 296 • Pagina 297 • Pagina 298 • Pagina 299 • Pagina 300 • Pagina 301 • Pagina 302 • Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305 • Pagina 306 • Pagina 307 • Pagina 308 • Pagina 309 • Pagina 310 • Pagina 311 • Pagina 312 • Pagina 313 • Pagina 314 • Pagina 315 • Pagina 316 • Pagina 317 • Pagina 318 • Pagina 319 • Pagina 320 • Pagina 321 • Pagina 322 • Pagina 323 • Pagina 324 • Pagina 325 • Pagina 326 • Pagina 327 • Pagina 328 • Pagina 329 • Pagina 330 • Pagina 331 • Pagina 332 • Pagina 333 • Pagina 334 • Pagina 335 • Pagina 336 • Pagina 337 • Pagina 338 • Pagina 339 • Pagina 340 • Pagina 341 • Pagina 342 • Pagina 343 • Pagina 344 • Pagina 345 • Pagina 346 • Pagina 347 • Pagina 348 • Pagina 349 • Pagina 350 • Pagina 351 • Pagina 352 • Pagina 353 • Pagina 354 • Pagina 355 • Pagina 356 • Pagina 357 • Pagina 358 • Pagina 359 • Pagina 360 • Pagina 361 • Pagina 362 • Pagina 363 • Pagina 364 • Pagina 365 • Pagina 366 • Pagina 367 • Pagina 368 • Pagina 369 • Pagina 370 • Pagina 371 • Pagina 372 • Pagina 373 • Pagina 374 • Pagina 375 • Pagina 376 • Pagina 377 • Pagina 378 • Pagina 379 • Pagina 380 • Pagina 381 • Pagina 382 • Pagina 383 • Pagina 384 • Pagina 385 • Pagina 386 • Pagina 387 • Pagina 388 • Pagina 389 • Pagina 390 • Pagina 391 • Pagina 392 • Pagina 393 • Pagina 394 • Pagina 395 • Pagina 396 • Pagina 397 • Pagina 398 • Pagina 399 • Pagina 400 • Pagina 401 • Pagina 402 • Pagina 403 • Pagina 404 • Pagina 405 • Pagina 406 • Pagina 407 • Pagina 408 • Pagina 409 • Pagina 410 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 8 August, 2022 - 9:01 am - Visitatori Totali Nr.