Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 304

NO FERRIERA!

» Inviato da valmaura il 18 June, 2017 alle 12:51 pm

Dopo un anno di chiacchiere, troviamoci domani, lunedì 19, alle ore 18, in piazza Unità dinanzi al Municipio.

Ma mandiamoli a farsi benedire una volta per tutte.

Il sindaco e i suoi “100 giorni”, il Vescovo con Arvedi ed i comitati annessi, l’Arpa con la Regione al seguito.

Una politica, TUTTA, inconcludente ed incapace.

Chi antepone le simpatie partitiche alla tutela della salute, della qualità della vita, ad un lavoro dignitoso e sicuro, se ne stia a casa per favore.

E si prepari a vivere un’altra estate con la Ferriera.

 




ARPA Fvg. Bensvegliati fiorellini!

» Inviato da valmaura il 15 June, 2017 alle 12:36 pm

Toh che sorpresa! Oggi sulla stampa l’Arpa scopre il problemino della bocca dell’Altoforno.

Una questioncella che assommata agli altri lavori indispensabili sull’impianto che viene fermato a fine agosto, giusto per farci godere un’altra estate d’inferno – vero Dipiazza? –, dalla proprietà, costerà una ventina di milioncini in euro ad Arvedi.

Peccato che Circolo Miani e Servola Respira la denunciavano, inutilmente visto che Comune, Regione ed Arpa, per non parlare poi di Piccolo e politica, TUTTA, facevano finta di niente e tacevano, da anni come la principale criticità della Ferriera e fonte costante di pericolo per i lavoratori.

Vi basta guardare il video delle Iene sulla pagina Facebook Circolo Miani “Il mistero dell’Altoforno” per saperne di più.

Poi resta un mistero. Ha senso per Arvedi spendere questa barcata di soldi, sempre che ne abbia la disponibilità, e per mesi tenere fermo l’impianto con conseguente perdita di produzione, per poi riaprirlo e continuare a perdere dal mezzo al milione di euro al mese, quando la ghisa può comperarsela dove vuole pagandola un terzo di meno?

Ora lunedì 19 potete anche starvene a casa, ben tappati e prepararvi a “vivere” l’ennesima estate d’inferno, potete continuare a fidarvi delle chiacchiere di Dipiazza e dei suoi supporter, più impegnati a osteggiare il Circolo Miani che combattere la Ferriera.

Potete … fin che potete.

Altrimenti lunedì 19 alle ore 18 in piazza Unità dinanzi al Municipio.

Basta non lamentarsi poi con i soliti sacchetti, le polveri, i malesseri e quanto altro.

 

Nelle foto (su Facebook Circolo Miani) sotto la nube di gas, letale, che avvolge quotidianamente l’Altoforno.




Ferriera. Coerenza e credibilità.

» Inviato da valmaura il 10 June, 2017 alle 12:01 pm

“Quel cancro lo chiudo domani!” (giugno 2001) Sindaco Roberto Dipiazza.

La sfida di Dipiazza: “Se non faccio sparire questo cancro dalla città me ne vado”.

Il Piccolo 11 dicembre 2016.

Non è una battuta dal film “Balle spaziali” di Mel Brooks, ma è la triste verità triestina.

E noi lunedì 19 giugno alle ore 18, saremo in piazza Unità dinanzi al Municipio, per ricordarlo.

“Ferriera 365 giorni. Dipiazza dimettiti”

Ad un anno esatto dall'insediamento del Sindaco Roberto Dipiazza, quello dei "100 giorni".

Un aforisma fatto apposta per lui, che sui suoi seguaci non merita sprecare parola alcuna.

“Chi ricopre cariche pubbliche prima di agire non deve chiedersi cosa potrebbe succedergli, ma prima di tutto cosa potrebbe succedere ai cittadini se lui non agisse.”

Se salute e dignità per te non sono solo parole vuote partecipa e … Passaparola!




Ferriera. Perfetta continuità.

» Inviato da valmaura il 7 June, 2017 alle 2:16 pm

Cosolini – Dipiazza: stessa faccia (di bronzo) e stessa razza.


Il sindaco Cosolini assume come consulente del Comune per la “dismissione e riconversione” della Ferriera l’ex direttore della stessa e della Lucchini Italia, arrestato e sotto processo per “falso e smaltimento illecito di rifiuti speciali (tossici)”, Francesco Rosato, nel frattempo individuato da Arvedi come responsabile della neo costituita Siderurgica Triestina per prendere lo stabilimento in perfetta continuità produttiva.

Il sindaco Dipiazza assume come consulente, nella sua promessa di chiudere la produzione siderurgica della Ferriera nei primi “cento giorni”, il chimico Barbieri, per altro già indicato in campagna elettorale da Cosolini come suo nuovo Assessore all’Ambiente.

Lo fa perché come scritto nel suo decalogo dei 100 giorni, il Comune acquisterà una centralina di monitoraggio, divenuta nei mesi sulla stampa “una rete di centraline comunali” (mai vista una che sia una!), e soprattutto perché come dichiarato innumerevoli volte su Piccolo e TiVù (l’ultima la settimana scorsa in Settima Circoscrizione dall’assessore all’ambiente Polli) la nuova amministrazione non si fida dell’Arpa Fvg.

Peccato che il prof. Barbieri sia, come pubblicato da una nota della Presidenza della Regione di data 21 luglio 2016, uno dei quattro massimi dirigenti, che affiancano il Direttore generale Luca Marchesi, del Comitato scientifico della stessa ARPA Fvg, ove si recita “Il Comitato rappresenta infatti un organismo a disposizione di ARPA FVG con funzioni di supporto per valutare, dal punto di vista dell'indirizzo scientifico, l'adeguatezza dell'azione dell'Agenzia rispetto ai propri compiti istituzionali.” Ed ancora “Compito del Comitato sarà dunque quello di esprimere dei pareri e degli indirizzi sulle problematiche affrontate dall'Agenzia, dal punto di vista dell'approccio metodologico e scientifico. Dovrà formulare delle proposte innovative, finalizzate a garantire il continuo allineamento ai migliori standard nazionali e internazionali.”

Dunque il Comune assume un consulente per sostanzialmente confutare i dati forniti dall' Arpa, ente di cui nel medesimo tempo la persona è dirigente.

Ma la continuità tra Cosolini e Dipiazza non finisce qui.

Da Assessore regionale al Lavoro nel quinquennio 2003-2008 (Presidente Illy) Cosolini presiede il Tavolo istituzionale per la chiusura e riconversione della Ferriera il cui risultato è l’entusiastico rilascio della prima AIA alla russa Severstal/Lucchini.

L’Assessore regionale non risparmia decine di dichiarazioni alla stampa in cui deride Dipiazza su “abbiamo fatto Bingo. Arvedi viene a Trieste a prendersi la Ferriera (2007)” e imputa al Sindaco di non aver emesso alcuna ordinanza “per chiudere la Ferriera” come in realtà poteva fare in qualunque momento (parole di Cosolini).

Poi da Sindaco, Roberto Cosolini (2011-2016), dichiara quasi ogni giorno alla stampa locale che il Sindaco non può fare nulla perché l’unica ad avere gli strumenti per chiudere la Ferriera è la Regione (retta dal centrodestra dell’amico di Dipiazza, Tondo). Ovviamente senza che nessuno, ma il giornalismo da queste parti è merce assai rara, gli ricordi che per cinque anni ha governato la Regione e dichiarato l’esatto opposto, fino alla prima intervista con la Nadia Toffa delle Iene ed allora scoppia il putiferio.

Da Consigliere regionale e Capogruppo Dipiazza imputa pubblicamente al Sindaco Cosolini, più o meno con le stesse parole usate in precedenza dall’assessore regionale Cosolini, di non voler chiudere la Ferriera con una ordinanza in veste di Ufficiale Sanitario del Comune (come fatto ad esempio dal sindaco di Piombino con la cokeria sempre della Lucchini).

Poi a Telequattro la sceneggiata elettorale del decalogo dei “100 giorni” firmato in diretta, ed oggi decine di dichiarazioni che il Sindaco non ha gli strumenti per farlo e che la responsabilità è tutta della Regione, a partire dalla vituperata Arpa, chiaramente a guida Serracchiani/PD.

Una scalcinata commedia degli inganni per sfuggire alle responsabilità, coadiuvata dai pasdaran (guardiani della Rivoluzione) già cosoliniani ed ora dipiazzisti di complemento che, pur non distinguendo una lavatrice da un altoforno, dichiarano a priori come tutte le proposte tecniche per fermare gli impianti della Ferriera avanzate da Circolo Miani e Servola Respira “sono impraticabili”. Ovviamente senza mai spiegarne le ragioni.

Un indecoroso scaricabarile e scambio dei ruoli sulla salute e sulla pelle della gente e dei lavoratori, lungo 20 anni.

Capite ora l’importanza di essere lunedì 19 giugno (primo anniversario dell’insediamento di Dipiazza a Sindaco nel suo terzo mandato) alle ore 18 in piazza Unità dinanzi al Municipio!




Trieste. Giornalismo? Ma ci faccia il piacere!

» Inviato da valmaura il 29 May, 2017 alle 1:14 pm

Sappiamo che quando si parla di informazione dappertutto, anche e soprattutto sui social forum, si ottiene il minimo di ascolti e lettori.

Questo perché le persone sottovalutano pericolosamente il ruolo di stampa, tivù e internet nella nostra società e nelle nostre scelte.

Cattiva informazione equivale a cattiva democrazia e lascia senza sponde i meno garantiti: dai più deboli economicamente, ai “fuori dal coro” del conformismo sociale.

A Trieste poi, per la situazione di monopolio nel mondo della carta stampata la situazione è ancora peggiore.

Prendiamo ad esempio il caso recentissimo della riunione ministeriale sulla Ferriera.

Il Piccolo la presenta attraverso i resoconti commentati dal Sindaco Dipiazza, che a Roma non c’era, e dall’assessore all’Ambiente Luisa Polli che rilascia una dichiarazione apparentemente drastica sulle inadempienze della proprietà, sanzionate dal Governo, e su di una Regione sostanzialmente inerte.

Il giorno dopo, sempre sul Piccolo, appare una paginata della Regione che arriva ad accusare di falso la Polli per quanto dichiarato e rimanda alle registrazioni che sempre si fanno delle riunioni ministeriali.

Il terzo, quarto giorno e così a seguire, silenzio totale, come se nulla fosse accaduto.

Ma che giornalismo è questo? Quale rispetto si ha verso i sempre meno lettori che comunque cacciano i quattrini per acquistare il foglio locale?

Qui siamo di fronte ad uno scontro istituzionale, su di un tema che appassiona e lacera la città da quasi venti anni: la Ferriera, non ad una diversità di opinioni o pareri.

Qui la Regione accusa un assessore della Giunta Dipiazza, dunque un rappresentante dell’istituzione Comune, di aver mentito dichiarando il falso.

Se la Regione ha ragione, ci sono le registrazioni per verificarlo, la signora Luisa Polli non può rimanere un secondo di più assessore comunale, o si dimette o il Sindaco deve revocarle delega e mandato.

O la Regione ha torto, ed allora oltre a cacciare i responsabili di quella nota deve chiedere pubblicamente scusa all’assessore Polli ed al Comune.

Tertium non datur, dicevano i Latini.

Pero qui invece c’è un “terzo” che ne esce malissimo: ovvero il giornalismo del Piccolo.

A cosa servono i “crediti” formativi dei corsi di un anacronistico Ordine dei giornalisti se, soprattutto per rispetto ai sempre meno che così saranno viepiù di meno lettori, il giornale che ha generosamente ospitato la doppia versione, cancellando come al solito tutti gli altri, non chiarisce chi ha ragione e chi mente su di una vicenda così delicata ed importante.

Capiamo che ciò comporta uno sforzino lavorativo in più per i “professionisti” di questa informazione locale, ma etica e dovere del giornalismo imporrebbero questo, e soprattutto lo esige il diritto all’informazione della nostra comunità.

https://www.youtube.com/watch?v=6bjQOwXMoPk





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Pagina 240Pagina 241Pagina 242Pagina 243Pagina 244Pagina 245Pagina 246Pagina 247Pagina 248Pagina 249Pagina 250Pagina 251Pagina 252Pagina 253Pagina 254Pagina 255Pagina 256Pagina 257Pagina 258Pagina 259Pagina 260Pagina 261Pagina 262Pagina 263Pagina 264Pagina 265Pagina 266Pagina 267Pagina 268Pagina 269Pagina 270Pagina 271Pagina 272Pagina 273Pagina 274Pagina 275Pagina 276Pagina 277Pagina 278Pagina 279Pagina 280Pagina 281Pagina 282Pagina 283Pagina 284Pagina 285Pagina 286Pagina 287Pagina 288Pagina 289Pagina 290Pagina 291Pagina 292Pagina 293Pagina 294Pagina 295Pagina 296Pagina 297Pagina 298Pagina 299Pagina 300Pagina 301Pagina 302Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305Pagina 306Pagina 307Pagina 308Pagina 309Pagina 310Pagina 311Pagina 312Pagina 313Pagina 314Pagina 315Pagina 316Pagina 317Pagina 318Pagina 319Pagina 320Pagina 321Pagina 322Pagina 323Pagina 324Pagina 325Pagina 326Pagina 327Pagina 328Pagina 329Pagina 330Pagina 331Pagina 332Pagina 333Pagina 334Pagina 335Pagina 336Pagina 337Pagina 338Pagina 339Pagina 340Pagina 341Pagina 342Pagina 343Pagina 344Pagina 345Pagina 346Pagina 347Pagina 348Pagina 349Pagina 350Pagina 351Pagina 352Pagina 353Pagina 354Pagina 355Pagina 356Pagina 357Pagina 358Pagina 359Pagina 360Pagina 361Pagina 362Pagina 363Pagina 364Pagina 365Pagina 366Pagina 367Pagina 368Pagina 369Pagina 370Pagina 371Pagina 372Pagina 373Pagina 374Pagina 375Pagina 376Pagina 377Pagina 378Pagina 379Pagina 380Pagina 381Pagina 382Pagina 383Pagina 384Pagina 385Pagina 386Pagina 387Pagina 388Pagina 389Pagina 390Pagina 391Pagina 392Pagina 393Pagina 394Pagina 395Pagina 396Pagina 397Pagina 398Pagina 399Pagina 400Pagina 401Pagina 402Pagina 403Pagina 404Pagina 405Pagina 406Pagina 407Pagina 408Pagina 409Pagina 410Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 8 August, 2022 - 8:28 am - Visitatori Totali Nr.