Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 29

Che film hanno visto al Piccolo?

» Inviato da valmaura il 1 July, 2022 alle 1:18 pm

L'altro ieri a leggere la cronaca dei lavori in Comune a Muggia cadono le braccia, per non dire qualche altro attributo umano.
Ma che film hanno visto?
Ora la battaglia per la difesa della dignitเ delle istituzioni comunali, a partire da Consiglio e Commissioni, e per la loro assoluta trasparenza, ่ sempre stata una bandiera, un principio per cui Maurizio Fogar, spesso in assoluta solitudine si ่ battuto in Comune.
La questione dello sfarinarsi delle presenze degli esponenti di maggioranza, sarเ per il caldo come la neve “artificiale” annunciata dal vicesindaco Delconte, alle Conferenze dei Capigruppo e ai lavori delle tre ultime Commissioni, dove erano sempre e solo gli esponenti delle minoranze a garantire il numero legale ed a salvare i lavori, ่ stata sempre e solo sollevata dal consigliere Maurizio Fogar, come facilmente risulta dai video pubblicati su Rete civica comune di Muggia.
Gli inascoltati inviti da lui rivolti ad una maggioranza, che in quanto tale, ha la responsabilitเ, diremmo l'obbligo, di garantire, anche numericamente, il funzionamento dell'istituzione Comune, anche a tutela della dignitเ e della credibilitเ dello stesso ente a fronte di oltre la metเ del corpo elettorale che non a torto ha disertato il voto.
L'iniziativa di abbandonare i lavori dell'ultima Commissione ่ nata, ed ่ stata annunciata e motivata dallo stesso consigliere Fogar (vedesi il video allegato).
La domanda allora ่: come mai la notizia non ่ stata data e la responsabilitเ attribuita a terzi?
Una risposta please, altrimenti chi ne perde, oltre che la veritเ dei fatti, ่ soprattutto chi pubblica film appunto mai visti.
Teodor
https://youtu.be/xrTvnNHfj9E?t=1120 clicca sopra per la videocronaca.
 



Noi e la Barcolana.

» Inviato da valmaura il 1 July, 2022 alle 1:15 pm

Una regata che da anni ha smarrito il suo spirito iniziale a favore del business.
Alcune settimane or sono ci ่ pervenuta (al Circolo Miani) l'offerta di entrare nella lista delle associazioni onlus a cui i partecipanti alla regata possono destinare un aiuto economico, insomma denaro, la chiamano la “rete del dono”. E Dio solo sa quanto una realtเ come la nostra Associazione che vive solo sull'autofinanziamento abbia necessitเ di aiuto economico, e cogliamo l'occasione per rinnovare ai nostri lettori l'invito a destinare il 5 x 1000 al Circolo Miani, costa solo una firma.
Ma la dignitเ noi non siamo abituati a barattarla per vil denaro ed abbiamo risposto declinando l'invito a partecipare alla “rete” e spiegandone la ragione.
Una organizzazione che negli anni accetta di ospitare nel suo “villaggio” le proprietเ della Ferriera di Servola e che l'ultimo anno ha tra i suoi partner economici principali la Siot non fa per noi. Soprattutto se sbandiera nei suoi convegni collaterali che la “Barcolana ่ una manifestazione sportiva che sempre di pi๙ si qualifica per l'attenzione a temi d'attualitเ e l'impegno a favore dell'ambiente”: con la Ferriera e la Siot?
C'่ molto che non torna.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.



Ho timore, e non poco. Maurizio Fogar.

» Inviato da valmaura il 28 June, 2022 alle 11:42 am

Trieste e Muggia, con il coinvolgimento di Dolina-San Dorligo, si trovano di fronte a due-quattro anni di incognite piene di rischi. Rischi per la reale sostenibilitเ-compatibilitเ dello sviluppo economico, per le trasformazioni anche radicali del territorio e della qualitเ della vita dei residenti, e stiamo parlando di decine e decine di migliaia di persone.
Si va dall'area Scalo Legnami, passando per la Ferriera, il Canale navigabile o industriale che dir si voglia, la vasta zona della ex Raffineria Aquila, la Valle delle Noghere fino a Montedoro compreso, per finire alla foce del Rio Ospo.
Questo a terra, poi c'่ l'enorme problema dei dragaggi a mare che interesseranno praticamente i due terzi del Vallone di Muggia: a partire appunto dallo Scalo Legnami per finire al Rio Ospo. Dragaggi che avverranno sui 1200 ettari di fondali marini definiti dal Ministero dell'Ambiente nell'allora Sito Inquinato di interesse Nazionale come fortemente inquinati e caratterizzati da metri stratificati di fanghi tossici risultato dello scarico incontrollato a mare nei decenni degli scarti di lavorazione delle industrie presenti.
Sbagliare tecnologie per effettuarli significa scatenare un effetto dispersione degli inquinanti cancerogeni ampiamente presenti ed impestare per effetto delle correnti marine tutto il Golfo di Trieste, da Sistiana a Capodistria. Gli esiti sarebbero letali per il turismo, la balneazione e per tutte le attivitเ lavorative collegate alla pesca ed alla mitilicoltura. Lo diciamo e scriviamo da anni in piena solitudine e non perch่ ci piace gridare “al lupo, al lupo” per puro sfizio.
Finiamo questo argomento. Il Presidente dell'Autoritเ Portuale ha dichiarato, per altro in termini assai vaghi e generici, nel corso della recente audizione voluta e richiesta dal consigliere Maurizio Fogar in Consiglio comunale a Muggia che i dragaggi saranno effettuati ricorrendo alle pi๙ innovative, e costose, tecnologie, immaginiamo perch่ non lo ha detto con il metodo dell'aspirazione. Che ci saranno rigorose prescrizioni ed altrettanto rigorosissimi controlli.
Belle parole. Ma chi saranno i “prescrittori” ed i controllori?
Azzardiamo qualche sigla: l'Arpa e la Regione Friuli Venezia Giulia, la Capitaneria di Porto?
Gli stessi soggetti che hanno ampiamente sottovalutato, per non dire ignorato la ultraventennale tragedia della Ferriera, del vecchio Inceneritore a diossine, della SIOT, e degli interramenti tossici abusivi a mare?
Certo questa non ่ una rassicurazione, anzi ่ solo fonte di ulteriori preoccupazioni ed appunto timori.
A terra la situazione non muta poi molto, e per le stesse ragioni della affidabilitเ di prescrittori e controllori. E qui poi si apre un'altra incognita di non poco peso: la volontเ di coinvolgere le decine di migliaia di residenti in una campagna informativa PREVENTIVA e in un processo partecipativo su scelte che avvengono fuori dalla porta delle loro case.
Qui Zeno D'Agostino nell'audizione ha sorvolato dando la classica risposta in politichese: ovvero che il confronto tra soggetti attuatori (Porto, Coselag, ecc.) e le comunitเ avverrเ attraverso i canali istituzionali della “democrazia rappresentativa”, ovvero i sindaci.
E stupisce che un uomo intelligente come il Presidente dell'Autoritเ Portuale e Coselag non abbia imparato la lezione del Laminatoio a Caldo calato dall'alto alle Noghere, sulla testa dei residenti. Con tutto quello che ne ่ seguito: la rivolta dei Muggesani. E soprattutto quando in realtเ, contrariamente a quanto accaduto per il sindaco di Monfalcone, mai, ripeto mai, nei cinque anni precedenti dove in seno al Comitato di gestione dell'Autoritเ Portuale si assumevano decisioni primarie per il futuro di Muggia, ci sia stata una minima presenza ed un coinvolgimento del Comune Istroveneto nei percorsi. Lo si apprendeva a cose fatte dalla stampa.
E poi quanto ่ “rappresentativa” una democrazia le cui istituzioni si reggono sul consenso di un quarto scarso dei loro cittadini e su una astensione dal voto di oltre la metเ di essi?
Ecco dunque come i miei timori ritengo non siano infondati, perch่ le scelte che si assumeranno, e si attueranno con i nostri denari pubblici, muteranno profondamente vita ed abitudini di tantissime persone. Potrเ essere per il meglio, e noi lo auspichiamo, o per il peggio, come troppe volte in passato ่ accaduto o sta per accadere (il raddoppio del Laminatoio a Caldo programmato in Ferriera dove quello cacciato dalla porta alle Noghere rientra in peggiori condizioni dalla finestra).
Il mio, il nostro impegno (Circolo Miani, Lista civica Muggia e Trieste Verde) ่ garantito e con le solite assodate competenze che tutti obtorto collo sono costretti a riconoscerci, cos์ come la nostra volontเ di non mollare la presa. Ma sarเ sufficiente?
Poste le attuali desolate condizioni in cui versa il sistema politico, nessuno escluso, e quello imprenditoriale-sindacale a Trieste, essenziale ancora una volta e pi๙ di prima sarเ la scelta personale e la partecipazione dei cittadini nell'affiancarci in questo impegno.
Saranno capaci di farlo? E soprattutto vorranno farlo in un momento in cui sarเ in gioco la loro vita ed il loro futuro?
Francamente non sono in grado di rispondere.
Maurizio Fogar.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.



Rispunta l'Arpa sulla Ferriera, ma a babbo morto.

» Inviato da valmaura il 28 June, 2022 alle 11:40 am

Se la tragicitเ della situazione non lo impedisse sarebbe tutto da ridere sulla qualitเ dell'aria il commento dell'Arpa, per altro limitato alla situazione di Servola contrariamente a quanto scritto nel 2008 dalla stessa Agenzia: ovvero che il grave inquinamento in uscita dalla Ferriera investiva appieno tutto il territorio provinciale che per il Capodistriano lo aveva giเ denunciato l'analisi dell'Agenzia Slovena.
Ma leggiamolo dalla stampa di oggi: “Nello specifico di Trieste, poi, si ่ registrato negli ultimi due anni un calo importante degli inquinanti nel rione di Servola, dove non ่ pi๙ attivo l'altoforno della Ferriera. Quanto alle prospettive da valutare, l'incremento del numero delle navi in arrivo non dovrebbe portare sul fronte ambientale ricadute importanti: si tratta di inquinanti diversi e di certo, spiegano i tecnici, l'impatto non sarเ minimamente paragonabile a quello dell'ormai ex impianto siderurgico di Servola.”.
Avete capito bene? A parte le solite dimenticanze: Cokeria, macchina colare ed Agglomerato che da soli producevano i due terzi dell'inquinamento, per le polveri ci pensavano i cumuli a parco.
Ma cosa ha fatto l'Arpa ed il suo dante causa, l'assessorato regionale all'Ambiente, dal 2001 al 2021 per sanare questa situazione che oggi descrive?
Praticamente nulla di concreto se si escludono i pannicelli caldi, un placebo, delle prescrizioni rimaste sempre lettera morta.
Se negli ultimi due anni di produzione della Ferriera l'inquinamento acustico ่ crollato ben sotto i limiti di legge, sono praticamente cessati gli episodi di sollevamento e dispersione di polveri, e le emissioni, soprattutto quelle sistematiche provenienti dall'impianto di agglomerazione, sono state fortemente ridotte il merito non ่ affatto dell'Arpa ma dalla collaborazione richiesta dalla direzione della fabbrica e da Arvedi al Circolo Miani che ha prodotto questi significativi, e positivi, risultati. L'Arpa, la Regione ed il Comune praticamente mai pervenuti in questo biennio.
Questa ่ la semplice realtเ dei fatti che i residenti compresi tra i Campi Elisi e Muggia possono ben confermare, tutto il resto ่ fumo negli occhi. Appunto.
Non farti fregare. Fatti informare!
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.



Multe: 1000 euro alla Ferriera e 2000 al nonno pensionato.

» Inviato da valmaura il 27 June, 2022 alle 11:52 am

E' proprio vero che c'่ multa e multa. A leggere oggi della sanzione di duemila euro affibbiata al nonno pensionato che non ha impedito al nipotino di bagnarsi al moletto del Cedas, come fanno tutti gli altri solo che lui ่ stato sfortunato, ci vengono in mente due fatterelli.
Il primo sono le multe di mille euro con cui si chiudevano i processi contro le proprietเ della Ferriera (Lucchini-Sevestal) per inquinamento poi sempre derubricato a semplice imbrattamento.
Il secondo ่ l'inerzia e la disattenzione della Capitaneria di Porto, la stessa che ha sanzionato nonno e nipote, ma allora era in buona compagnia: Arpa, Regione, Comune, ASS e magistratura varia, sempre nei riguardi della Ferriera quando negli anni ha interrato abusivamente il Vallone di Muggia in localitเ Scalo Legnami, modificando visibilmente la linea di costa per un'area pari a ben otto campi di calcio, non di calcetto per intendersi, scaricando in mare centinaia di migliaia di tonnellate di rifiuti e fanghi tossici.
Se ne accorsero anni dopo le Procure di Perugia e Grosseto, in una inchiesta nazionale sullo smaltimento illecito di “rifiuti speciali” e di frode e falso che portarono all'arresto anche di tre triestini. E non ci pare che a Perugia e Grosseto godano della vista sul Vallone di Muggia e sul Golfo di Trieste, n้ abbiano motovedette e gommoni.
La memoria: che brutta bestia!
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




« Precedente • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Pagina 285 • Pagina 286 • Pagina 287 • Pagina 288 • Pagina 289 • Pagina 290 • Pagina 291 • Pagina 292 • Pagina 293 • Pagina 294 • Pagina 295 • Pagina 296 • Pagina 297 • Pagina 298 • Pagina 299 • Pagina 300 • Pagina 301 • Pagina 302 • Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305 • Pagina 306 • Pagina 307 • Pagina 308 • Pagina 309 • Pagina 310 • Pagina 311 • Pagina 312 • Pagina 313 • Pagina 314 • Pagina 315 • Pagina 316 • Pagina 317 • Pagina 318 • Pagina 319 • Pagina 320 • Pagina 321 • Pagina 322 • Pagina 323 • Pagina 324 • Pagina 325 • Pagina 326 • Pagina 327 • Pagina 328 • Pagina 329 • Pagina 330 • Pagina 331 • Pagina 332 • Pagina 333 • Pagina 334 • Pagina 335 • Pagina 336 • Pagina 337 • Pagina 338 • Pagina 339 • Pagina 340 • Pagina 341 • Pagina 342 • Pagina 343 • Pagina 344 • Pagina 345 • Pagina 346 • Pagina 347 • Pagina 348 • Pagina 349 • Pagina 350 • Pagina 351 • Pagina 352 • Pagina 353 • Pagina 354 • Pagina 355 • Pagina 356 • Pagina 357 • Pagina 358 • Pagina 359 • Pagina 360 • Pagina 361 • Pagina 362 • Pagina 363 • Pagina 364 • Pagina 365 • Pagina 366 • Pagina 367 • Pagina 368 • Pagina 369 • Pagina 370 • Pagina 371 • Pagina 372 • Pagina 373 • Pagina 374 • Pagina 375 • Pagina 376 • Pagina 377 • Pagina 378 • Pagina 379 • Pagina 380 • Pagina 381 • Pagina 382 • Pagina 383 • Pagina 384 • Pagina 385 • Pagina 386 • Pagina 387 • Pagina 388 • Pagina 389 • Pagina 390 • Pagina 391 • Pagina 392 • Pagina 393 • Pagina 394 • Pagina 395 • Pagina 396 • Pagina 397 • Pagina 398 • Pagina 399 • Pagina 400 • Pagina 401 • Pagina 402 • Pagina 403 • Pagina 404 • Pagina 405 • Pagina 406 • Pagina 407 • Pagina 408 • Pagina 409 • Pagina 410 • Pagina 411 • Pagina 412 • Pagina 413 • Pagina 414 • Pagina 415 • Pagina 416 • Pagina 417 • Pagina 418 • Pagina 419 • Pagina 420 • Pagina 421 • Pagina 422 • Pagina 423 • Pagina 424 • Pagina 425 • Pagina 426 • Pagina 427 • Pagina 428 • Pagina 429 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright ฉ 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 22 February, 2024 - 10:22 pm - Visitatori Totali Nr.