Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Ci siamo rotti i "cabasisi" montalbanamente parlando.
5G. Ma tutti a noi devono capitare i commenti dei seguaci di Leopold von Sacher-Masoch che anelano a mettere a repentaglio la loro salute ad occhi chiusi e per partito preso, per l'intelletto invece non corrono rischio alcuno:..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Ferriera. Tre tromboni e due pifferi.
Ci hanno messo 22 anni per varare una soluzione che dal 2000 il Circolo Miani e Servola Respira avevano indicato, utilizzando allora i Fondi Europei disponibili per la bisogna e senza spendere una lira (si allora quella era la..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 25

Assessori “da inciampo”.

» Inviato da valmaura il 9 February, 2020 alle 12:41 pm

E diciamo subito che qui il colore politico non ci azzecca per nulla, ma quando è troppo, è troppo!
In simultanea due uscite sul piccolo giornale, che ripropone lo stesso articolo in due pagine diverse (doppioslurp) ed immaginiamo sulle televisioni di partito che ci troviamo in Regione (TeleCamberquattro e Rai). Mentre sulla manifestazione di domani contro l'abbattimento di alberi ed il degrado di giardini e zone verdi a Trieste (lunedì 10 febbraio alle ore 18 a Servola in via dei Soncini 191 presso il Circolo ARCI “Falisca”) nemmeno una riga, e non potrebbe essere diversamente visti gli interessi che la stampa locale rappresenta.
La prima è dello sprovveduto assessore regionale all'ambiente, minuscole più che di rigore, che dopo aver perseverato nella balla del passato “spegnimento” della Cokeria, “venti anni fa”: mai avvenuto se non nella sua fertile fantasia e questo dimostra viepiù a quale livello di incompetenza giunge chi ha purtroppo la guida della nostra vita in Regione, si perita in una spericolata entrata a gamba tesa nella storia contemporanea.
E prontamente gli fa eco l'assessora comunale ai Lavori (?) Pubblici, Lodi, che rilancia sulla necessità del Comune di spendere quattrini per collocare delle “pietre di inciampo” di nuovo tipo e fattezze per le vie di Trieste.
Forse farebbe bene ad occuparsi delle "buche da inciampo" che costellano da tre, e per la verità più anni, vie, strade, viali e piazze della città.
Un solo promemoria nelle foto, che valgono a rappresentare le transenne da inciampo che costellano da tempo immemorabile mezza Trieste.
Le foto scattate in Viale Romolo Gessi descrivono l'evolversi della situazione da tre anni a questa parte e non abbisognano di molte parole casomai di una robusta assicurazione contro gli infortuni.
Tre anni, due anni, un anno, oggi. Lodi dove sei?

Per la galleria fotografica: Facebook Circolo Miani.




Emergenza climatica? Ma quando mai.

» Inviato da valmaura il 8 February, 2020 alle 1:31 pm

A Trieste è infatti normalissimo avere a fine ottobre 25 gradi all'ombra, ed a dicembre la temperatura del mare a 14 gradi. Oppure a febbraio, che dovrebbe essere il mese più freddo dell'anno, la possibilità di abbronzarsi al sole a petto nudo. E che sarà mai?

Si va bene, le piogge quando vengono sono come quelle monsoniche, acquazzoni da far innalzare il mare e allagare molte strade cittadine e, senza abbassare di mezzo grado le temperature. Ma cosa si pretende da chi è gemellato con Saigon.

Il Comune poi sta dando il meglio di se, e non da oggi, permettendo nuove cementificazioni in un territorio che ha un tasso di edificabilità inferiore solo al Principato di Monaco, segando alberi a tutto spiano e considerando il verde pubblico un costoso fastidio.

I privati, moltissimi privati non sono da meno, tanto il Regolamento del Verde adottato dal Comune è disapplicato come non mai.

E la politica? Buona questa.

Sta ai cittadini mettere mano a questo percorso che ci sta portando ad un punto di non ritorno.

Per questo un buon punto di partenza può essere l'incontro promosso lunedì 10 febbraio, alle ore 18, al Circolo ARCI “Falisca” in via dei Soncini 191 a Servola da Jota Selvaggia, il gruppo operativo del Circolo Miani.

Non hai tempo per esserci, pensi che basti imprecare sui social? E allora sai quanto questi si spaventano, tra un ceppo e l'altro. Non dormono la notte ringraziando la sorte che li ha forniti di simili “oppositori”.

Tasi Mona ! Disse una volta Nereo Rocco ad un suo giocatore.

Facciamo nostro il suo motto triestin.

https://www.facebook.com/circolomiani/photos/a.1497907753813521/2693599087577709/?type=3&theater





Jota Selvaggia. Ci siamo!

» Inviato da valmaura il 6 February, 2020 alle 2:09 pm

Emergenza Alberi e verde pubblico.
Come intervenire per fermare lo scempio: tempi e modi a breve e medio termine. La questione 5G.

L’incontro è fissato per lunedì 10 febbraio, alle ore 18, presso il Circolo ARCI “Falisca” in via dei Soncini 191 (alla confluenza tra la fine di via dei Soncini e la via di Servola proprio dietro il palo della fermata della linea 29).
Potevamo farlo nella sede del Circolo Miani ma abbiamo optato per un luogo dotato di riscaldamento e cucina al fine di benedire il tutto con una ottima Jota, e pertanto consigliamo vivamente la puntualità.
Per arrivarci è più semplice farlo che dirlo. Con gli autobus la 29 (da piazza Goldoni) è preferibile perché l’ultima fermata di via dei Soncini è proprio a due metri due dall’ingresso del Circolo. Oppure con la 8 scendendo alla fermata di via di Servola angolo via dei Giardini e rifacendo poi una cinquantina di metri scarsi a piedi sulla via di Servola fino appunto all’incrocio con via dei Soncini. Per chi viene in auto, oltre al parcheggio di fronte al piccolo Cimitero angolo via del Carpineto e poi i metri di prima, caccia al posto per Servola.
E siamo grati al circolo Arci “Falisca” per l’ospitalità, collaborazione e cucina.
Altro da aggiungere non c’è, da fare invece molto e ne parliamo appunto lunedì.
Ovviamente “più siamo e meglio Stiamo” (Renzo Arbore). Pertanto diamoci sotto.
Per ogni altra cosa, telefonare al 334.2169438.




Allarme alberi e verde.

» Inviato da valmaura il 5 February, 2020 alle 12:31 pm

Un entusiasmo a scemare. Dal virtuale al reale passa la differenza che c’è tra un declinare verbale “fermate” e “fermiamo”, “dovete” e “dobbiamo”.
Gli abbattimenti di alberi, il 5G, il degrado dei giardini e delle aree verdi non si fermano con le imprecazioni virtuali e gli sfoghi sui Social Forum.
Certo l’informazione è importante e queste nostre pagine, nei limiti, che sono tanti, delle nostre possibilità, cerchiamo di non farla mancare e di fornirl
a puntualmente. Unici in un mondo di stampa e tivù silente quando non spesso complice.
Ma se voi pensate che la politica o gli affari si fermino per questo allora vi sbagliate e di grosso.
Pertanto se ritenete che la vostra qualità della vita abbia un minimo di valore, come la vostra salute e quella dei vostri cari, per non parlare di un futuro di questa nostra terra messo sempre più a repentaglio dall’emergenza climatica, allora fate voi. Per trovare scuse a non muoversi non ci vuole molta fantasia: la pigrizia umana si contenta di assai poco.
Altrimenti partecipate senza “vorrei tanto esserci ma non riesco” al prossimo incontro di Jota Selvaggia dedicato a questo argomento e soprattutto al “che fare”.
Lamentarsi a “babbo morto” serve a nulla ed anzi assume un sapore assai macabro.



Parte Jota Selvaggia !

» Inviato da valmaura il 4 February, 2020 alle 1:17 pm

Come salvare gli alberi ed il verde pubblico a Trieste.

Non bastano gli articoli, gli appelli e le petizioni sui Social ad invertire l'incuria, l'affarismo, si c'è anche quello, l'incompetenza ed il disinteresse che da anni le amministrazioni e gli enti pubblici, anche l'Ater, riservano al patrimonio “verde” di Trieste e comuni minori.

5G o non 5G questo disastro, anche per la nostra qualità della vita e salute, prosegue ininterrotto da anni, affiancato alla desertificazione del personale del Servizio Verde Pubblico del Comune ed alla sostanziale inapplicazione del Regolamento sul Verde (pubblico e privato) che pure lo stesso Comune di Trieste si è dato.

Il caso dei “giardini inquinati” irrisolto da quattro anni e non per mancanza di fondi ne è la prova provata.

Che fare allora?

Parliamone a brevissimo nella prima riunione su questo dedicata del Gruppo Jota Selvaggia, nuovo braccio operativo del Circolo Miani. E' questione di giorni e vi comunicheremo il luogo, potrebbe essere la sede naturale del Circolo ma mancando il gas niente Jota, e la data.

La riunione ovviamente sarà celebrata con una Jotada degli intervenuti, così per scaldare l'ambiente e sciogliere le timidezze.

Cerchiamo di partecipare e far partecipare altrimenti diventano inutili gli alti lai o le feroci invettive solamente virtuali.

A prestissimo.

Maurizio Fogar





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Pagina 218Pagina 219Pagina 220Pagina 221Pagina 222Pagina 223Pagina 224Pagina 225Pagina 226Pagina 227Pagina 228Pagina 229Pagina 230Pagina 231Pagina 232Pagina 233Pagina 234Pagina 235Pagina 236Pagina 237Pagina 238Pagina 239Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 7 July, 2020 - 6:57 am - Visitatori Totali Nr.