Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Lazzaro è ri-risorto !
Oggi compare dopo anni di silenzi il “consulente del Comune e del podestà Dipiazza” tale prof. Barbieri, ricercatore universitario, dalle pluriconsulenze (Regione, Arpa, di cui è uno dei cinque direttori scientifici, e Comune, prima con Cosolini e poi..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Mitteleuropea. Valmaura: le Ville Lumiere e il Jardin des Tuileries.
Ai nostri politici ed amministratori: un bel “liston” da queste parti, una volta tanto?Certo che di lavoro ne dovrà fare il neopresidente Ater Novacco.Qui ci vivono 1500 persone divisi in 435 appartamenti.E inciviltà a parte, come ricordava Primo..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 22

Facebook? No. Fascibook!

» Inviato da valmaura il 20 May, 2019 alle 1:05 pm

Che lo faccia per stupidità o ignoranza poco importa ma il social proprietà dell’ebreo Mark Zuckerberg oggettivamente favorisce la diffusione di atti e gesti squadristici e si accanisce invece nel censurare chi difende i valori della Resistenza e della Costituzione.
Che questo accada per regole astruse quanto appunto stupide e per la grassa, grossolana ignoranza di chi le gestisce, almeno in Italia, è semmai un’aggravante.
Ieri sono ricorsi al falso ed alla manipolazione a posteriori pur, pensate un po’, di non accettare la promozione a modestissimo pagamento, ben tre euro più Iva per un giorno, di un nostro recente articolo che ha incontrato un grande favore da parte dei lettori. Il pezzo si intitola “E lo chiamavano Podestà, di Trieste”, dedicato allo stupido quanto illegale gesto fatto da Roberto Dipiazza che, ignorando di essere già in diretta televisiva, si è prodotto negli studi di TeleCamberquattro in un saluto Romano accompagnato da uno stentoreo “A noi”. Ed appunto il breve spezzone di Ring, che migliaia di telespettatori hanno visto direttamente e che è stato strapubblicato su youTube e ripreso da stampa e televisioni nazionali, noi lo abbiamo messo a corredo dell’articolo in questione.
Orbene sabato abbiamo avviato la promozione. Facebook ha comunicato che era iniziata “l’analisi” per l’accettazione. Analisi che per le “regole” che Facebook si è data deve concludersi nelle 24 ore. Scadute le quali, e senza che la promozione fosse attivata, il Social ci comunicava che la stessa era conclusa e ci faceva il report: “zero contatti, zero persone che avevano interagito, zero costi”.
Attenzione ricordate bene quel CONCLUSA, anche perché subito compariva l’invito di Facebook a rimetterla nuovamente in promozione (Ottieni più "Mi piace", commenti e condivisioni. Le prestazioni di questo post sono migliori rispetto al 95% degli altri post nella tua Pagina. Metti in evidenza questo post con € 3 per raggiungere fino a 3800 persone.), sempre a pagamento. Cosa che ovviamente rifacciamo, accogliendo l’invito e rimettendo in gioco i non spesi tre euro per un ulteriore giorno (tra domenica e lunedì).
Non passano cinque minuti e Facebook stavolta ci risponde che l’analisi aveva portato a NON approvare la seconda promozione perché il filmato poteva essere manipolato o peggio falsificato (?????).
Facciamo, sempre secondo le loro regole, opposizione e ricordiamo che nella prima “analisi”, conclusasi per altro dopo la scadenza temporale da noi programmata, nulla era da loro stato obiettato e che l’attuale motivazione è inaccettabile (con questo criterio qualunque filmato o perfino foto non può essere “promosso” perché sospetto di manipolazione).
E cosa fa Facebook? Nel respingere l’appello con un lungo testo (prestampato e utile in tutte le occasioni, anche quando si va al cesso) scrittoci di colpo ma in lingua inglese chiude il caso. Ovviamente mentre noi chiediamo la traduzione del testo in lingua italiana, l’inglese non è obbligatorio ed in Italia le promozioni si pagano in Euro e non Dollari e Sterline, Facebook nel frattempo falsifica l’esito della prima giornata di promozione (ricordate quel CONCLUSA?) e lo trasforma in “Non approvata” con tanto di stampata in rosso.
Ecco cosa fanno i “rigoristi” di questo Social business che contemporaneamente pubblicano il video integrale dei due pirla che si sono filmati e schiantati, e fortunatamente morti senza accoppare innocenti, a 200 all’ora in autostrada mentre andavano a comperare droga e far baldoria.
Heil Zuckerberg.
Nel frattempo, stiamo pensando di lanciare una sottoscrizione per trasferire le nostre pagine su di un nostro sito indipendente con una piattaforma che mantenga ed anzi se possibile migliori le attuali modalità in uso su Fascibook. In culo, scusate ma quando ce vò ce vò, alla censura e per garantire un’informazione ed una partecipazione, anche critica, veramente LIBERA!
Vi informeremo degli sviluppi, dei tempi e delle modalità per arrivarci il prima possibile, magari ancora prima con il vostro aiuto.
Nel frattempo rigodetevi il “A Noi!” dipiazziano
https://www.ilfattoquotidiano.it/…/trieste-gaffe-d…/3384716/

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




L’Austria NON è proprio un paese ordinato!

» Inviato da valmaura il 19 May, 2019 alle 3:31 pm

Austria, si dimette il vice-cancelliere Strache per il video sui legami dell'ultradestra con i russi. Elezioni anticipate.
In una dichiarazione alla stampa, Strache ha parlato intanto di un "attentato politico mirato", di un "lavoro su commissione", ha tirato in ballo presunti servizi segreti e forze oscure (la Spectre o il FODRA?) che avrebbero cospirato per cacciarlo. Nel video di sette ore Strache e Gudenius promettono alla presunta nipote di un oligarca vicino al Cremlino giganteschi favori - anche illegali come appalti truccati - in cambio della promessa di centinaia di milioni di euro per la campagna elettorale.
Della serie: il nuovo moralismo sovranista.
E non sono passati neppure quattro giorni da quando il bel Sebastian (con la giacca perennemente stretta e corta: Sebastian Kurz il cancelliere che tanto ci ricorda per assonanza il Trapattoniano Strunz) ha rampognato l'Italia con il ditino alzato “Non pagheremo (l'Austria) il deficit italiano”.
E che problema c'è, a sentire il contenuto del video, tanto paga Putin.

https://www.youtube.com/watch?v=5cgLqfdAgK4

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




E lo chiamavano Podestà, di Trieste.

» Inviato da valmaura il 18 May, 2019 alle 12:19 pm

Vi diamo un solenne annuncio: d'ora in poi quando scriveremo di Roberto Dipiazza su queste pagine non lo chiameremo più Sindaco bensì Podestà. In fondo è quello che lui preferisce e gradisce.

«Con ’sto antifascismo il Pd ha rotto – prosegue Dipiazza –. Che pensino a parlare di lavoro. Siamo nel terzo millennio». Appunto, proprio come si autodefinisce Casa Pound: “I fascisti del Terzo Millennio”.

Lungi da noi difendere il PD, ma resta il fatto, assai improbo a lui spiegarlo, che se vive e prospera in questa Italia, se può permettersi di dire le prime corbellerie che gli passano per la testa, si fa per dire, è solo e soltanto per quell'Antifascismo da cui è nata la Costituzione della Repubblica Italiana sulla quale lui ha giurato.

“Come movimento antifascista, come rivoluzione democratica, come movimento patriottico”, ha scritto l’Azionista Norberto Bobbio, “dobbiamo riconoscere che la Resistenza ha vinto. Questa è storia, la nostra storia, piaccia o non piaccia. Chi rifiuta la Resistenza, rifiuta questa storia: si mette fuori dall’Italia vivente, invoca un’Italia di fantasmi o peggio di spettri”.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/11/trieste-gaffe-del-sindaco-dipiazza-fa-il-saluto-romano-in-diretta-e-poi-si-giustifica-e-solo-un-saluto/3384716/


Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




Amarcord triestino.

» Inviato da valmaura il 16 May, 2019 alle 12:41 pm

Sono 18 anni esatti che la stampa locale censura, e quando può sputtana, il Circolo Miani e Maurizio Fogar, anche al prezzo di oscurare all'opinione pubblica manifestazioni con magistrati (Gherardo Colombo ed il Procuratore di Udine), giornalisti (Corrado Stajano, Oliviero Beha) oppure tutte le iniziative promosse sulla Ferriera, sul Depuratore fognario cittadino, sul degrado dei nostri quartieri, sull'emergenza povertà (assemblee e cortei con migliaia di partecipanti).

I promotori di questo scempio informativo sono il piccolo giornale, teleCamberquattro e da alcuni anni la Rai regionale.

Gli stessi che sponsorizzano da anni il festival con premi sul “buon giornalismo” in Trieste.

La ragione di questi comportamenti che sono la negazione di qualunque principio democratico e professionale è molto semplice: ubbidiscono agli ordini dei partiti di riferimento che vedono nelle iniziative del Circolo l'ostacolo principale ed unico alla realizzazione dei loro interessi. E questo vale per tutti i colori politici, vecchi e nuovi.

Potremmo fare un dettagliato quanto sterminato elenco di esempi concreti, ma vi annoieremmo inutilmente. Resta il fatto che dobbiamo rompere questo regime di truffa continua ai danni dell'opinione pubblica, della nostra comunità.

Resta il fatto che ad onta di tutti i silenzi ed i boicottaggi il Circolo è ancora qui, vive ed agisce, ed ha come unico riferimento gli interessi dei cittadini, che poi sono anche i nostri, al di là di qualunque appartenenza politica, che non ci interessa.

Per questo dobbiamo poter continuare a contare sulla vostra partecipazione e sul vostro sostegno.

Per farlo è importante continuare ed incrementare l'autofinanziamento che è la nostra unica forma di entrata, e per questo la scelta ora di destinare il vostro 5 X 1000 al Circolo Miani, scrivendo il nostro Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla vostra dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.

Abbiamo da tempo rifiutato ogni contributo pubblico proprio per non essere “condizionati” dalla politica, per essere liberi da ogni ricatto o pressione.

Così come abbiamo bisogno della vostra collaborazione per aumentare la tiratura e la diffusione delle nostre notizie, dei nostri articoli su Facebook (attualmente sono oltre 4.300 le persone che hanno messo il loro “Mi Piace” alle nostre tre pagine, ed un centinaio in più che le seguono). Per farlo puntiamo ad allargare questi numeri per arrivare a breve a coinvolgere 5000 persone almeno.

Allargare poi la fascia di persone raggiunte, attualmente circa ventimila a settimana, è cosa in cui potete aiutarci “condividendo” gli articoli che vi piacciono ed invitando i vostri amici e contatti a seguirci.

Sembra poco ma non lo è, anzi!

Qui sotto riproduciamo un vecchio filmato TGRai, ma similare ai più recenti di Beppe Grillo, di un Umberto Bossi d'antan. Colore politico a parte, ne condividiamo ogni parola.

https://www.youtube.com/watch?v=e1Dna-Pz-rM




Trieste “la Lampedusa del Nord”.

» Inviato da valmaura il 14 May, 2019 alle 5:19 pm

Insomma a sentire Giorgia Meloni Trieste ed il Friuli Venezia Giulia rischiano di diventare la Lampedusa del Nord. Ovviamente parlando di “Migranti” in comizio.

Peccato che non si sono accorti, e gran parte della classe politica, che dagli anni  Sessanta hanno trasformato la nostra città nella Reggio Calabria, con tutto il rispetto dovuto ma un nome vale l’altro, del Nord.

Ovvero dalla chiusura del Cantiere San Marco (1966) e della Fabbrica Macchine in poi Trieste è sempre stata una realtà che viveva sul terziario e sulla burocrazia pubblica, e sulla spartizione a pioggia dei copiosi sussidi statali del Fondo Trieste. Con il porto che agonizzava garantendo però lautissimi compensi ai vertici politici.

Poi ci fu, per “rimborsare”, l’apertura della Grandi Motori, in sostanza il pretesto per scaricare il settore in perdita della FIAT sulle Partecipazioni Statali. E si è visto come è andata fino alla vendita alla Wartsila.

Basterebbe guardare poi come sono stati spesi i finanziamenti pubblici, e qui la responsabilità è quasi tutta della classe dirigente locale, del Fondo Trieste e fare un impietoso confronto come invece il Friuli, onore al merito, ha saputo gestire i di gran lunga inferiori fondi per la ricostruzione post terremoto.

Ecco Trieste il Meridione lo conosce da quasi 60 anni. Dunque un “rischio” che vice da decenni.

Per le foto: Facebook Circolo Miani.


Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 17 November, 2019 - 3:44 am - Visitatori Totali Nr.