Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Lazzaro è ri-risorto !
Oggi compare dopo anni di silenzi il “consulente del Comune e del podestà Dipiazza” tale prof. Barbieri, ricercatore universitario, dalle pluriconsulenze (Regione, Arpa, di cui è uno dei cinque direttori scientifici, e Comune, prima con Cosolini e poi..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

La legge non è uguale per tutti. Proprio no !
Ed i politici sono i meno uguali di tutti, assieme ad (im)prenditori, finanzieri e "colletti bianchi". 1920 ore dietro alle sbarre per un panino. Febbraio 2011, un 70enne entra in un supermercato e infila un panino e..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 18

E lo chiamavano Podestà, di Trieste.

» Inviato da valmaura il 18 May, 2019 alle 12:19 pm

Vi diamo un solenne annuncio: d'ora in poi quando scriveremo di Roberto Dipiazza su queste pagine non lo chiameremo più Sindaco bensì Podestà. In fondo è quello che lui preferisce e gradisce.

«Con ’sto antifascismo il Pd ha rotto – prosegue Dipiazza –. Che pensino a parlare di lavoro. Siamo nel terzo millennio». Appunto, proprio come si autodefinisce Casa Pound: “I fascisti del Terzo Millennio”.

Lungi da noi difendere il PD, ma resta il fatto, assai improbo a lui spiegarlo, che se vive e prospera in questa Italia, se può permettersi di dire le prime corbellerie che gli passano per la testa, si fa per dire, è solo e soltanto per quell'Antifascismo da cui è nata la Costituzione della Repubblica Italiana sulla quale lui ha giurato.

“Come movimento antifascista, come rivoluzione democratica, come movimento patriottico”, ha scritto l’Azionista Norberto Bobbio, “dobbiamo riconoscere che la Resistenza ha vinto. Questa è storia, la nostra storia, piaccia o non piaccia. Chi rifiuta la Resistenza, rifiuta questa storia: si mette fuori dall’Italia vivente, invoca un’Italia di fantasmi o peggio di spettri”.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/11/trieste-gaffe-del-sindaco-dipiazza-fa-il-saluto-romano-in-diretta-e-poi-si-giustifica-e-solo-un-saluto/3384716/


Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




Amarcord triestino.

» Inviato da valmaura il 16 May, 2019 alle 12:41 pm

Sono 18 anni esatti che la stampa locale censura, e quando può sputtana, il Circolo Miani e Maurizio Fogar, anche al prezzo di oscurare all'opinione pubblica manifestazioni con magistrati (Gherardo Colombo ed il Procuratore di Udine), giornalisti (Corrado Stajano, Oliviero Beha) oppure tutte le iniziative promosse sulla Ferriera, sul Depuratore fognario cittadino, sul degrado dei nostri quartieri, sull'emergenza povertà (assemblee e cortei con migliaia di partecipanti).

I promotori di questo scempio informativo sono il piccolo giornale, teleCamberquattro e da alcuni anni la Rai regionale.

Gli stessi che sponsorizzano da anni il festival con premi sul “buon giornalismo” in Trieste.

La ragione di questi comportamenti che sono la negazione di qualunque principio democratico e professionale è molto semplice: ubbidiscono agli ordini dei partiti di riferimento che vedono nelle iniziative del Circolo l'ostacolo principale ed unico alla realizzazione dei loro interessi. E questo vale per tutti i colori politici, vecchi e nuovi.

Potremmo fare un dettagliato quanto sterminato elenco di esempi concreti, ma vi annoieremmo inutilmente. Resta il fatto che dobbiamo rompere questo regime di truffa continua ai danni dell'opinione pubblica, della nostra comunità.

Resta il fatto che ad onta di tutti i silenzi ed i boicottaggi il Circolo è ancora qui, vive ed agisce, ed ha come unico riferimento gli interessi dei cittadini, che poi sono anche i nostri, al di là di qualunque appartenenza politica, che non ci interessa.

Per questo dobbiamo poter continuare a contare sulla vostra partecipazione e sul vostro sostegno.

Per farlo è importante continuare ed incrementare l'autofinanziamento che è la nostra unica forma di entrata, e per questo la scelta ora di destinare il vostro 5 X 1000 al Circolo Miani, scrivendo il nostro Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla vostra dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.

Abbiamo da tempo rifiutato ogni contributo pubblico proprio per non essere “condizionati” dalla politica, per essere liberi da ogni ricatto o pressione.

Così come abbiamo bisogno della vostra collaborazione per aumentare la tiratura e la diffusione delle nostre notizie, dei nostri articoli su Facebook (attualmente sono oltre 4.300 le persone che hanno messo il loro “Mi Piace” alle nostre tre pagine, ed un centinaio in più che le seguono). Per farlo puntiamo ad allargare questi numeri per arrivare a breve a coinvolgere 5000 persone almeno.

Allargare poi la fascia di persone raggiunte, attualmente circa ventimila a settimana, è cosa in cui potete aiutarci “condividendo” gli articoli che vi piacciono ed invitando i vostri amici e contatti a seguirci.

Sembra poco ma non lo è, anzi!

Qui sotto riproduciamo un vecchio filmato TGRai, ma similare ai più recenti di Beppe Grillo, di un Umberto Bossi d'antan. Colore politico a parte, ne condividiamo ogni parola.

https://www.youtube.com/watch?v=e1Dna-Pz-rM




Trieste “la Lampedusa del Nord”.

» Inviato da valmaura il 14 May, 2019 alle 5:19 pm

Insomma a sentire Giorgia Meloni Trieste ed il Friuli Venezia Giulia rischiano di diventare la Lampedusa del Nord. Ovviamente parlando di “Migranti” in comizio.

Peccato che non si sono accorti, e gran parte della classe politica, che dagli anni  Sessanta hanno trasformato la nostra città nella Reggio Calabria, con tutto il rispetto dovuto ma un nome vale l’altro, del Nord.

Ovvero dalla chiusura del Cantiere San Marco (1966) e della Fabbrica Macchine in poi Trieste è sempre stata una realtà che viveva sul terziario e sulla burocrazia pubblica, e sulla spartizione a pioggia dei copiosi sussidi statali del Fondo Trieste. Con il porto che agonizzava garantendo però lautissimi compensi ai vertici politici.

Poi ci fu, per “rimborsare”, l’apertura della Grandi Motori, in sostanza il pretesto per scaricare il settore in perdita della FIAT sulle Partecipazioni Statali. E si è visto come è andata fino alla vendita alla Wartsila.

Basterebbe guardare poi come sono stati spesi i finanziamenti pubblici, e qui la responsabilità è quasi tutta della classe dirigente locale, del Fondo Trieste e fare un impietoso confronto come invece il Friuli, onore al merito, ha saputo gestire i di gran lunga inferiori fondi per la ricostruzione post terremoto.

Ecco Trieste il Meridione lo conosce da quasi 60 anni. Dunque un “rischio” che vice da decenni.

Per le foto: Facebook Circolo Miani.


Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




BigFarma? No, BigTruffa!

» Inviato da valmaura il 13 May, 2019 alle 12:29 pm

Farmaci essenziali per le principali patologie aumentati del 1000% (mille per cento) nei prezzi.

Questa la corale denuncia, la più importante iniziativa giudiziaria di sempre negli USA, che i Procuratori Generali di 40 Stati, hanno lanciato ieri nei confronti del “cartello” formato dalle principali aziende farmaceutiche americane, e mondiali, dette BIG Pharma, per frodare e fregare l'assistenza sanitaria pubblica e i malati.

Questo in America. E' lecito dunque sollevare il problema anche per l'Europa e soprattutto per l'Italia, visto che le multinazionali del farmaco sono sempre le stesse?

Così, giusto per domandare.

https://www.facebook.com/circolo.miani/photos/a.1497907753813521/2454581054812848/?type=3&theater

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




Due Trieste.

» Inviato da valmaura il 12 May, 2019 alle 3:53 pm

Assolutamente incomunicabili, anzi l’una non vede proprio l’altra: la seconda talvolta sì, su giornali e tivù e per questo non va a votare, prova istintiva simpatia per Casa Pound (ogni settimana infatti con banchetto e attivisti fuori dal Lild di Valmaura) e Lega.
In questi giorni francamente non se ne può più. Nove decimi della “cronaca” del piccolo giornale ed altrettanto nelle televisioni (TeleCamberquattro e Rai regionale servizio pubblico dei partiti) sono dedicate ad annunci e resoconti di convegni, tavole rotonde e progetti futuristi, molto e tanto futuristi.
Poi se guardi meglio distingui la solita compagnia di giro (giornalisti buoni per tutte le stagioni, intellettuali idem, professori più o meno universitari, politici e qualche spruzzata di pubblico i cui abiti e costumi parlano da soli). Come tradizione si autolodano, si autopremiano, si parlano addosso per slogan (il più gettonato è ritornato ad essere quello dello sviluppo di scienza e ricerca).
Insomma gli attori dell’opera in scena fanno parte da tempo di quella minoranza, molto minoritaria, triestina di benestanti ed ipergarantiti a cui non manca mai in tasca l’abbonamento al Rossetti ed al Verdi (ci mancherebbe, che la “cultura” dove la metti), sempre presenti dal Miela al San Marco a presentazioni di libri e con in mano i giornali del cuore, che batte a sinistra ma non troppo, anzi meglio se poco.
A dar man forte, si fa per dire, tutta la stampa e le televisioni, e le aziende locali di catering.
A forza di vedersi e di leggersi finiscono col pensare di essere loro la città, di rappresentare il comune sentire triestino, e lo ritengono giusto e naturale come un investimento divino e classista che gli spetti in dovuta sorte.
Non vedono, e non possono farlo perché non ne hanno la più pallida idea, l’altra faccia di Trieste. Quella largamente maggioritaria che da tempo ha smesso di votare, di frequentare, se mai ci è andata, i templi ed i sacri riti della “cultura” più o meno ufficiale.
Che vive, e molto spesso sopravvive con tanta fatica e depressione, nelle aree più o meno periferiche, in affastellati quartieri dormitorio abbandonati da decenni a se stessi. Che tocca sulla propria pelle la “qualità” dei servizi sanitari e ospedalieri, per non parlare di quelli sociali. Che musei, teatri, tendopoli eleganti non sanno manco dove stiano, e che anche se lo sapessero si terrebbero lontani un miglio per resistere alla tentazione di tirarli un pomodoro maturo o peggio.
Ecco c’è un piccolo particolare: questa seconda Trieste, invisibile alla prima, è in realtà la grande maggioranza della città, di cui fanno parte anche le migliaia di famiglie povere che aumentano di giorno in giorno.
Ma tra un premino tra i soliti amici ed un bicchiere di frizzantino (con ruttino, ino, ino) questi non lo capiranno mai. Prosit e pardon signora Marchesa.

https://www.facebook.com/circolo.miani/photos/a.1497907753813521/2453786621558958/?type=3&theater

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 16 October, 2019 - 4:59 pm - Visitatori Totali Nr.