Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Lazzaro è ri-risorto !
Oggi compare dopo anni di silenzi il “consulente del Comune e del podestà Dipiazza” tale prof. Barbieri, ricercatore universitario, dalle pluriconsulenze (Regione, Arpa, di cui è uno dei cinque direttori scientifici, e Comune, prima con Cosolini e poi..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

48: Morto che parla.
Veramente qui i morti sarebbero tre, ma sintetizziamo! Sul Fatto Quotidiano online compare, absit iniuria verbis, un articolo (?) dall'oltretomba della politica velinara dedicato alla Ferriera di Trieste, dei cui reali problemi non si fa cenno alcuno.E..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 176

Ferriera-Regione-Comune: Conferenza Stampa giovedì 28 gennaio al Miani.

» Inviato da valmaura il 27 January, 2010 alle 12:44 pm

Si ha il piacere di invitare la redazione del Vostro giornale alla Conferenza Stampa che si terrà giovedì 28 gennaio, alle ore 15, nella sede del Circolo Miani, in via Valmaura 77 a Trieste.

Nell’incontro con i giornalisti, Maurizio Fogar, che intanto prosegue nella sua scelta di non assunzione dei farmaci salvavita e di cibo, e Romano Pezzetta illustreranno le nuove norme di legge in vigore dal 1 gennaio di quest’anno sui limiti, praticamente dimezzati, delle emissioni inquinanti.

Limiti che dall’inizio dell’anno non sono praticamente mai stati rispettati così come segnalano i rilevamenti delle centraline di monitoraggio.

Saranno altresì evidenziate le gravi responsabilità, anche di legge, nel comportamento tenuto dal Presidente della Regione e dal Sindaco di Trieste a partire dall’ultima vicenda del “guasto perpetuo” della cokeria della Ferriera e sulla mancata fissazione della data di una Conferenza dei Servizi revisoria dell’Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata illegittimamente alla Lucchini-Severstal, come evidenziato pure nella recente deliberazione della Commissione Europea presieduta da Barroso. 

Conferenza dei Servizi, che è bene ricordarlo, è stata insabbiata dalla Giunta Regionale guidata da Tondo a partire dal 28 agosto del 2008 e nonostante si sia aperta su richiesta del Comune di Trieste, nel giugno di due anni fa, ha visto il Sindaco finora opporsi strenuamente anche solo a sollecitare la Regione a riprenderne l’iter, come dimostra la risposta scritta da lui firmata a replica dell’interrogazione presentata nel marzo del 2009, dove scrive testualmente “Nella fase attuale non esistono i presupposti perché l’Amministrazione Comunale solleciti la Regione ai fini della convocazione della Conferenza dei Servizi.( Roberto Dipiazza.17 aprile 2009).

Quanto alle incredibili, anche tecnicamente, dichiarazioni dell’AD della Ferriera, giunto evidentemente alla “canna della marmitta”, esse troveranno adeguata risposta nel corso della Conferenza Stampa.


 




Ferriera, lo scandalo delle centraline della Regione e del Comune: Conferenza Stampa mercoledì 30 dicembre alle ore 15 al Circolo Miani

» Inviato da valmaura il 29 December, 2009 alle 12:56 pm

Mercoledì 30 dicembre, alle ore 15, il Circolo Miani, Servola Respira, La Tua Muggia ed il Coordinamento dei Comitati di Quartieri, con la partecipazione di Maurizio Fogar che prosegue nella sua scelta di non assunzione di cibo e dei farmaci salvavita, terranno una Conferenza Stampa nella sede del Circolo Miani, a Trieste in via Valmaura 77 (nono piano, ascensore di destra nel portone).

Nell’incontro con i giornalisti saranno rese note le prime rilevazioni, eseguite con le due nuove centraline posizionate dal CIGRA su incarico della Procura di Trieste in via Pitacco ed in via dei Giardini, raccolte dal consulente della Procura e che confermano risultati estremamente gravi e preoccupanti per la salute di cittadini e lavoratori, a causa dei livelli di inquinamento prodotti dalla Ferriera in questi ultimi giorni. In particolare per le polveri sottili e micro, e che confermano l’allarme sanitario per l’emergenza BenzoApirene inutilmente lanciato dall’ARPA a partire dal luglio di quest’anno.

Strabiliante appare, come per altro già rilevato formalmente dall’ARPA nelle 63 pagine di relazione consegnata alla Regione, alla Provincia ed al Comune di Trieste il 21 luglio 2009 e rimasta totalmente lettera morta, la discrepanza tra i dati raccolti e monitorati dalla due nuove centraline installate dalla Procura della Repubblica, per altro in totale assonanza di risultati con l’unica centralina di proprietà del Ministero dell’Ambiente, quella posizionata in via San Lorenzo in Selva, e quelle invece di proprietà del Gruppo Lucchini Severstal collocate a fianco proprio in via Pitacco ed in via del Carpineto. Centraline che assieme a quella di via Svevo e piazza Libertà, concorrono a fornire, su indicazione di Regione e Comune, i dati “ufficiali” dell’inquinamento in città.

Uno scandalo evidente che mette in forte dubbio la serietà dei monitoraggi fin qui eseguiti dalle centraline del Gruppo Lucchini, che spesso entrano in opportuna “avaria” nei periodi più critici dell’anno, e che denunciano l’inerzia, nel migliore dei casi, di Comune e Regione su quanto invece la legge, come ricordato loro pure nella recente deliberazione della Commissione Europea, imporrebbe di fare a tutela urgente della salute dei triestini e dei muggesani.

E le vergognose dichiarazioni del Sindaco Dipiazza.

Giova qui riportare integralmente quanto dichiarato tra virgolette dal Sindaco di Trieste al collaboratore del Manifesto venuto ad intervistare Fogar, nell’articolo apparso sull’edizione di quel quotidiano il 22 dicembre scorso, a conferma delle tante bugie dette da Dipiazza ai cittadini elettori a partire dal 2001.

«La Ferriera è un cancro per la città - dichiara sicuro il sindaco Dipiazza (Forza Italia) - Io non ho promesso che avrei chiuso lo stabilimento, ma che mi sarei battuto in tal senso». Il 15 dicembre, però, il Comitato Portuale ha espresso un parere favorevole al rinnovo della concessione demaniale alla Lucchini. E il Comune nemmeno ha inviato il proprio rappresentante. Non lo trova incoerente? «Un solo voto su 22 non avrebbe cambiato nulla - replica il sindaco - Nel 2014 la Ferriera chiuderà, e noi stiamo lavorando per garantire una nuova occupazione ai suoi operai»




Ferriera: Mercoledì 9 dicembre alle ore 18.30(appuntamento alle 18.20 davanti all’ingresso del Municipio)in Sala Giunta si terrà l’incontro tra i Capigruppo comunali e Maurizio Fogar, Romano Pezzetta,

» Inviato da valmaura il 8 December, 2009 alle 1:38 pm

Mercoledì 9 dicembre alle ore 18.30 (appuntamento alle 18.20 davanti all’ingresso del Municipio) in Sala Giunta si terrà l’incontro tra i Capigruppo comunali e Maurizio Fogar, Romano Pezzetta ed il Circolo Miani.

Hanno già aderito all’iniziativa Maurizio Ferrara della Lega Nord, Alfredo Racovelli dei Verdi, Fabio Omero del PD, Marino Andolina di Rifondazione Comunista e Roberto Decarli dei Cittadini.

L’auspicio ovviamente è che a questo incontro partecipino pure i rappresentanti dei rimanenti gruppi consiliari, visto che si tratterà di discutere sulle leggi che regolano il comportamento del Comune in merito all’inquinamento prodotto dagli impianti industriali, Ferriera in primis.

E dagli obblighi derivanti al Comune nella tutela della salute dei cittadini, come ad esempio fatto nel campo dal Sindaco di Piombino con l’ordinanza di sospensione produttiva della cokeria della Lucchini Severstal in quella città nell’ottobre 2005.

Da un approfondito esame delle leggi vigenti ed alla luce della sentenza della Corte Costituzionale in merito gravi appaiono le inadempienze e le inosservanze degli Enti locali a partire soprattutto dalla Regione Friuli Venezia Giulia.




Ferriera: Maurizio Fogar giovedì 3 dicembre alle ore 18 in piazza Unità.

» Inviato da valmaura il 30 November, 2009 alle 11:53 am

Giovedì 3 dicembre alle ore 18 mi recherò in piazza Unità, dove hanno sede tre delle più importanti istituzioni della nostra città. Il Municipio, ovvero la casa comune di tutti noi cittadini, la Presidenza della Regione, ed il Palazzo del Governo: la Prefettura.

Lo faccio per rispondere alla mia coscienza e soprattutto alla mia dignità di uomo.

Lo faccio per testimoniare alle istituzioni ed alla classe politica che le occupano che sono stufo, stanco della decennale presa in giro della nostra comunità, ma non rassegnato perché alla mia vita ci tengo, e alla mia salute pure.

Può essere un paradosso avendo io scelto di mettere proprio la mia vita sul tavolo, quale ostaggio di una classe dirigente che in tutti questi anni ha messo a repentaglio la salute e le vite di tanti miei concittadini, dai bambini ai lavoratori, pur di favorire gli interessi di una multinazionale condannando Trieste ad un futuro di miserie.

Lo faccio dunque per me, e non mi interessa se questo giovedì sarò solo, se pioverà o il cielo sarà sereno, e non chiederò a nessuno di fare altrettanto.

Lo faccio per ricordare al Sindaco quello che lui non ha voluto fare in quasi nove anni di governo di Trieste, contrariamente a quanto invece compiuto dal Sindaco di Piombino la cui ordinanza di chiusura della Cokeria della Lucchini Severstal in quella città lui dovrebbe ben conoscere, e che tutti possono leggersi sul sito del Circolo Miani, l’unico che la ha pubblicata a Trieste ed in Regione (www.circolomiani.it).

Lo faccio per accusare la Regione di essere inadempiente nei confronti di quanto stabilisce l’articolo 6 della nostra Costituzione, ovvero che la tutela della salute dei cittadini è un bene supremo garantito dallo Stato e non subordinabile agli interessi economici, come sancito dalla sentenza della Corte Costituzionale su di un caso analogo alla Ferriera.

Per denunciare che la Regione è totalmente inadempiente nei confronti delle leggi dello stato e delle direttive dell’Unione Europea, e che ha omesso nella sua legge di citare le misure da assumere nei confronti dell’inquinamento da fonte industriale. Che ha omesso di controllare le centraline di monitoraggio e di verificare le dichiarazioni palesemente false scritte nella richiesta AIA dalla Lucchini, in palese violazione della legge e della sentenza della Corte Costituzionale.

Per ricordare a chi qui rappresenta lo Stato ed ha il compito di vigilare sull’attuazione delle sue leggi, che nulla di ciò è avvenuto in questi anni, e un tanto valga pure per la contradditoria azione della magistratura triestina, in aperto contrasto, ad esempio, con quanto fatto da quella friulana.

Lo faccio perché la rassegnazione non ferma chi inquina la nostra salute e corrompe la nostra vita di cittadini. E così proprio non si può più vivere.

Maurizio  Fogar




Lettera al Sindaco di Trieste

» Inviato da valmaura il 21 November, 2009 alle 12:34 pm

Mi rivolgo a Lei, signor Sindaco, perché trovo sinceramente inaccettabili le Sue affermazioni riportate mercoledì 18 novembre in prima di cronaca sul quotidiano locale, a corredo della notizia della Sua firma dell’ordinanza che vieta il traffico veicolare urbano per "smog".

Noto anche che nelle zone interdette al traffico, sono inseriti pure i quartieri di Servola, Valmaura e Chiarbola. Notoriamente assai trafficati in ispecie quello di Servola dove tra le vie Pitacco, Giardini e Carpineto, o via De Jenner, si incolonna da sempre il maggior flusso cittadino di auto.

Lei ha da oltre otto anni disatteso totalmente gli impegni assunti con gli elettori almeno per quanto riguarda la vicenda Ferriera con annessi e connessi, dalla Sertubi, all’ipermercato Torri d’Europa, alle vasche a cielo aperto del Depuratore fognario cittadino, all’Inceneritore, e solo per citarne alcuni.

Potrebbe aiutarLa il rileggere quanto da Lei scritto nel Suo programma elettorale per le elezioni del 2001 o quanto di copiosamente pubblicato sulle Sue dichiarazioni dalla stampa locale. O forse potrebbe almeno ricordare quanto scritto di Suo pugno e controfirmato, assieme all’ex Presidente della Provincia Fabio Scocimarro, a casa di quest’ultimo, dopo il primo turno elettorale nel 2006, anche sul Suo impegno di convocare immediatamente un Referendum cittadino sull’installazione del progettato Rigassificatore.

Comunque l’originale del documento è a Sua disposizione presso il Circolo Miani.

Lei sa benissimo, come dovrebbero ricordarlo tutti gli assessori ed i consiglieri della Sua maggioranza, a partire dal 2001, che Lei, loro ricoprono quelle cariche, grazie esclusivamente all’appoggio ed al consenso elettorale ottenuto nei quartieri che vanno da San Vito-Campi Elisi fino al Comune di Muggia su questi impegni mai rispettati.

E grazie al determinante consenso dell’elettorato della Lista Civica "La Tua Trieste", sorta su iniziativa dei Comitati di Quartiere, che nelle amministrative del 2001 ottenne oltre il 2% dei voti nella nostra provincia, molto più allora ad esempio di partiti tradizionali quali la Lega Nord, l’UDC, i Verdi tanto per citarne alcuni.

Lei sa benissimo che ho rifiutato le Sue ricompense nell’ottobre 2001, eravamo in tre con Romano Pezzetta nel Suo ufficio di Sindaco per tre volte consecutive, chiedendo in cambio di costituire in Comune un gruppo di lavoro tecnico per monitoraggi seri e percorsi utili alla dismissione della Ferriera ed alla soluzione degli altri gravi problemi, a partire dalle migliaia di metri quadrati di Eternit che ricoprono tutti i capannoni dell’area portuale fino all’inquinamento causato dall’Italcementi.

Rinunciando ad ogni prebenda offertami e chiedendo di destinare quei pochi o tanti quattrini a finanziare questo gruppo di lavoro.

Lei in tutti questi anni ha detto mille volte almeno che "il cancro della Ferriera andava chiuso subito" ma ha volutamente omesso di fare quanto la legge, direi proprio, Le imponeva in quanto Ufficiale Sanitario del Comune di Trieste.

Perfino il Suo compagno di partito, l’Assessore Regionale De Anna, glielo ha ricordato poco tempo fa dalle colonne del quotidiano locale.

Io mi vergogno di avere oggi un Sindaco che rilascia dichiarazioni come quelle riportate il 18 novembre e Le ricordo, a smentita di tutte le scuse da Lei addotte in questi anni per non firmare l’ordinanza di sospensione produttiva dello stabilimento Ferriera, provvedimento che comunque per legge non avrebbe compromesso alcun posto di lavoro, quanto fatto nell’ordinanza n. 24 del 6 ottobre 2005 dal Sindaco di Piombino, la più recente dopo le precedenti analoghe ordinanze dei Sindaci di Genova e Taranto, nei confronti proprio della Lucchini – Severstal. Ordinanza che ha resistito pienamente ai ricorsi fatti dalla proprietà al TAR della Toscana, e di cui Le allego la sentenza di rigetto del 15 dicembre 2005 confermata poi dal Consiglio di Stato.

Capisco che colpire il Circolo Miani, cercando pervicacemente di chiuderlo, sia molto più facile che assumersi le proprie responsabilità nei confronti degli affari di una multinazionale e delle aspettative totalmente deluse di tanti cittadini e lavoratori.

Trieste, 20 novembre 2009.

Maurizio Fogar





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 15 September, 2019 - 10:44 pm - Visitatori Totali Nr.