Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Lazzaro è ri-risorto !
Oggi compare dopo anni di silenzi il “consulente del Comune e del podestà Dipiazza” tale prof. Barbieri, ricercatore universitario, dalle pluriconsulenze (Regione, Arpa, di cui è uno dei cinque direttori scientifici, e Comune, prima con Cosolini e poi..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

48: Morto che parla.
Veramente qui i morti sarebbero tre, ma sintetizziamo! Sul Fatto Quotidiano online compare, absit iniuria verbis, un articolo (?) dall'oltretomba della politica velinara dedicato alla Ferriera di Trieste, dei cui reali problemi non si fa cenno alcuno.E..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 175

Regione: l'iniziativa di Igor Kocijancic in collaborazione con il Circolo Miani.

» Inviato da valmaura il 1 March, 2010 alle 4:06 pm

Ecco il testo delle due interrogazioni presentate in Consiglio Regionale e nate dalla collaborazione con il Circolo Miani, e che, assieme alle risposte di De Anna e Tondo verranno illustrate nella prossima Conferenza Stampa.

Consiglio Regionale

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

 

X LEGISLATURA

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA

 

(ARTICOLO 163 REGOLAMENTO INTERNO CONSILIARE)

 

CONSIGLIERE INTERROGANTE:   Igor Kocijancic

 

GRUPPO CONSILIARE    LA SINISTRA L’ARCOBALENO

 

OGGETTO: Sulle dichiarazioni rese dall’assessore regionale all’ambiente Elio De Anna in relazione alla chiusura della Ferriera di Servola.-

 

TESTO   

Premesso che lo stabilimento siderurgico di Trieste, denominato Ferriera di Servola e proprietà della Severstal Lucchini, è nuovamente assurto agli onori delle cronache e coinvolto direttamente nell’inchiesta nazionale sullo smaltimento abusivo di ingenti quantità di rifiuti pericolosi.

Rilevato che il Circolo Ercole Miani ha recentemente presentato, in sede pubblica di conferenza stampa, i dati relativi ai mesi di novembre e dicembre 2009 delle misurazioni commissionate dalla Procura della Repubblica di Trieste, dai quali si evince che, tra l’altro, gli “sforamenti” di emissioni di benzoapyrene sono stati complessivamente 13 in un periodo di 16 giorni;

Preso atto che l’assessore regionale all’ambiente, Elio de Anna ha dichiarato ad una emittente televisiva locale di non essere a conoscenza di dette misurazioni, ma che… “se sono certe il Sindaco deve fare un’ordinanza di chiusura della Ferriera”.

Rilevata la certezza e la veridicità dei dati in argomento;

 

Tutto ciò premesso, il sottoscritto consigliere regionale chiede al Presidente della Giunta regionale ed all’assessore competente

 

  1. Come intenda agire la Regione FVG nei confronti del Comune di Trieste, e nella fattispecie, del Sindaco in qualità di massima autorità sanitaria locale, al fine di ottenere l’immediato fermo precauzionale dello stabilimento siderurgico alla luce dell’inoppugnabilità dei recenti dati sull’inquinamento e sull’emissione di benzoapyrene trasmessi dalla Procura della Repubblica e delle dichiarazioni citate in premessa e rese pubblicamente dall’assessore competente e se la Regione, alla luce di quanto specificato in premessa, intenda procedere ad una revisione e verifica dell’AIA in tempi brevi.

 

Trieste, 24 febbraio 2010

 

 

                                                                               Igor Kocijančič

                                                                               consigliere regionale

                                                                               La Sinistra L'Arcobaleno

 

 

Consiglio Regionale

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

 

X LEGISLATURA

INTERROGAZIONE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE FVG

 

OGGETTO:   Nuova situazione di criticità ambientale ed occupazionale presso lo stabilimento siderurgico Severstal Lucchini denominato Ferriera di Servola.Quesiti vari.-

 

Il sottoscritto consigliere regionale

 

 

Premesso che lo stabilimento siderurgico di Trieste, denominato Ferriera di Servola e proprietà della Severstal Lucchini, è nuovamente assurto agli onori delle cronache per il diretto coinvolgimento nell’inchiesta nazionale sullo smaltimento abusivo di ingenti quantità di rifiuti pericolosi e che in conseguenza di ciò il direttore dello stabilimento è attualmente sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Rilevato che il Circolo Ercole Miani ha recentemente presentato, in sede pubblica di conferenza stampa, i dati relativi ai mesi di novembre e dicembre 2009 delle misurazioni commissionate dalla Procura della Repubblica di Trieste, dai quali si evince che, tra l’altro, gli “sforamenti” di emissioni di benzoapyrene sono stati complessivamente 13 in un periodo di 16 giorni;

 

Ritenuto che solo quanto sopra affermato dovrebbe indurre l’amministrazione regionale ad un’immediata azione al fine di ottenere in tempi brevissimi il fermo precauzionale dello stabilimento ed a procedere intenda procedere ad una revisione e verifica dell’AIA in tempi brevi;

 

Ricordato altresì che un impegno in questo senso era stato già e comunque, indipendentemente dagli ultimi eventi, assunto pubblicamente dal precedente assessore regionale all’ambiente - che in sede di pubblica audizione e davanti a soggetti portatori di interessi concreti, alcuni capigruppo e componenti della IVa commissione consiliare – aveva convenuto sulla necessità di addivenire ad una verifica ed aveva rinviato ad un successivo incontro pubblico la presentazione di proposte operative in tal senso da parte della giunta regionale;

 

Dato atto che a quell’incontro sul tema specifico non ne sono seguiti altri e che nel frattempo la delega all’ambiente è stata assegnata ad  un diverso assessore;

 

Rilevato che la nuova situazione creatasi, unitamente alle recenti notizie, anch’esse ormai di pubblico dominio sulla vendita del proprio pacchetto azionario (80% del gruppo Severstal Lucchini) e quindi sul disimpegno della Severstal dallo stabilimento di Trieste, riattualizza il rischio di una chiusura anticipata e la vanificazione di investimenti recentemente annunciati (300 milioni euro per la costruzione di una centrale elettrica turbogas) senza che vi sia in campo alcuna ipotesi di ricollocazione dei lavoratori e di riconversione dello stabilimento;

 

Rilevato, infine, che la Regione FVG e le istituzioni territoriali dovrebbero essere chiamate alla predisposizione,  in tempi brevi, di una proposta di sviluppo industriale sostenibile e non inquinante, a partire dalla soluzione del problema delle bonifiche e nel contempo garantire il pagamento del salario pieno ai lavoratori per il periodo di riconversione, utilizzando magari i 300 milioni di euro proposti dalla proprietà per la costruzione della centrale turbogas;

 

tutto ciò premesso, il sottoscritto consigliere regionale

interroga il Presidente della Giunta regionale per sapere

 

 

  1. Come intenda agire la Regione FVG al fine di ottenere l’immediato fermo precauzionale dello stabilimento siderurgico  ed una radicale revisione e verifica dell’AIA in tempi brevi, alla luce di quanto esposto in premessa.

 

  1. Come intenda la Regione FVG, nelle more della continuità di azione amministrativa, onorare l’impegno assunto dal precedente assessore all’ambiente in ordine alla presentazione di proposte operative da parte della Giunta regionale e per la definitiva soluzione della questione dal punto di vista ambientale ed occupazionale.

 

  1. Quali ulteriori passi intenda la Regione FVG intraprendere nei confronti dell’attuale proprietà per ottenere un adeguato risarcimento del danno ambientale causato e le risorse necessarie al pagamento del salario pieno ai lavoratori per la durata del necessario periodo di riconversione dello stabilimento.

 

  1. Se alla luce della vendita annunciata del pacchetto azionario di Severstal e dell’oggettivo  disimpegno della multinazionale russa dallo stabilimento di Servola rimane ancora in essere l’ipotesi della costruzione di una centrale elettrica turbogas nel comprensorio della Ferriera.

 

 

Trieste, 25 febbraio 2010

 

                                                           Igor Kocijančič

                                                 Consigliere regionale PRC - SE

                            Presidente gruppo consiliare regionale La Sinistra L'Arcobaleno

 




Fogar allo smemorato Dipiazza. "Se non quella sulla Ferriera, firma almeno l'ordinanza di chiusura della Superstrada quando la pressione scende!"

» Inviato da valmaura il 26 February, 2010 alle 1:08 pm

Ennesimo incidente stamane verso le ore 12 sul tratto della superstrada proprio di fronte alla Ferriera di Servola, con l’ennesima autovettura di piccola cilindrata fracassatasi contro il guard-rail e finita poi di traverso sulla careggiata in direzione Trieste.

Praticamente in tempo reale con l’ennesimo articolo apparso sul quotidiano Il Piccolo di oggi che faceva il conto, parziale, degli scivolamenti con l’umido sul tratto di questa superstrada nata male tra le tangenti e finita peggio con la GRAFITE prodotta dalla Ferriera, che la trasforma ad ogni abbassamento di pressione in una pista per autoscontri.

In particolare nel primo tratto, tra Campo Marzio e Zona industriale, costruito dalla Grassetto del costruttore siculo milanese Salvatore Ligresti ben noto alle cronache giudiziarie delle inchieste di Mani Pulite a Milano e in Lombardia.

Sul fatto, Maurizio Fogar del Circolo Miani, ha chiesto ufficialmente ad un sindaco, Roberto Dipiazza, di superare le sue smemoratezze e di fare almeno una ordinanza di chiusura di quel tratto di grande viabilità ad ogni aumento di umidità nell’aria o in caso di pioggia, prima che ci scappi l’ennesimo morto. Sempre che tra una insinuazione ed un insulto al mondo universitario e professionale triestino ne trovi il tempo.

Visto che in nove anni non è riuscito a fare quella tanto promessa e minacciata ordinanza di temporanea sospensione dell’attività produttiva della Ferriera guidata “dall’amico” Francesco Rosato, da due settimane agli arresti, nonostante gli abbondanti e ripetuti sforamenti non tanto delle PM10 (polveri sottili) ma soprattutto del cancerogeno BenzoApirene, come invece la legge gli imporrebbe di fare in qualità di Ufficiale Sanitario del Comune.

E come pure sollecitato pubblicamente dall’assessore regionale all’Ambiente, De Anna in una dichiarazione riportata anche dal TG della sera di sabato scorso dall’emittente locale Telequattro.

Per approfondimenti leggersi sul sito l’articolo “La Superstrada. Grafite e tangenti a gò gò”.




Sabato 20 febbraio alle ore 18, Assemblea al Circolo Miani sull’emergenza Ferriera

» Inviato da valmaura il 17 February, 2010 alle 12:13 pm

Dopo la Conferenza Stampa di giovedì 18, alle ore 15, dove Maurizio Fogar e Romano Pezzetta presenteranno i nuovi devastanti rilevamenti delle centraline della Procura, in particolare per il cancerogeno BenzoApirene, sempre al Circolo Miani, in via Valmaura 77, a Trieste, sabato 20 febbraio alle ore 18 si terrà una importante Assemblea pubblica per fare il punto sull’emergenza Ferriera.

E non solo dopo le 370.000 tonnellate di veleni che hanno portato agli arresti l’Amministratore Delegato e già direttore dello stabilimento triestino Francesco Rosato, oltre al Responsabile Ecologia, una sigla che suona a beffa, della Ferriera. La nuova emergenza BenzoApirene, ma anche la concreta possibilità della vendita del gruppo Severstal-Lucchini, che dovrebbe concludersi entro l’aprile di quest’anno, aprono inquietanti prospettive per tutti i cittadini ed i lavoratori.

In questa Assemblea discuteremo delle ultime novità su Ferriera e Sertubi ma soprattutto decideremo del segnale da dare alla città, ora e subito, in un momento in cui la classe dirigente e la politica sono allo sbando ed emergono senza dubbi di sorta le gravissime responsabilità del sindaco Roberto Dipiazza e del presidente della regione Renzo Tondo, della Provincia guidata dalla Bassa Poropat è tempo perso parlare.

L’inerzia, le complicità, ed i silenzi, quando non le spudorate menzogne, dove persino il segretario del PDmenoelle Cosolini ha smesso di menzionare la per lui tanto “strategica” Ferriera, dei partiti, così ciarlieri su tutto pur di ottenere una comparsata sulla stampa locale, dimostrano oltre ogni pur ragionevole dubbio il fallimento decennale della politica sulla vicenda Ferriera, cosi importante per il futuro di Trieste e Muggia.

Oggi si sta avverando tutto quanto il Circolo Miani, Servola Respira, il Coordinamento dei Comitati di Quartiere e La Tua Muggia, andavano sostenendo da dieci e passa anni. E non a caso negli ultimi anni l’azione di questa politica è stata mirata solo a tentare di sopprimere questa scomoda voce, in tutti i modi e con tutte le carognate possibili.




Intervista a Maurizio Fogar

» Inviato da valmaura il 10 February, 2010 alle 7:36 pm

Sul sito nazionale La mia Aria.
Per leggerla clicca su:

http://www.lamiaaria.it/rubriche/cosa-fa-la-mia-amministrazione/parla-maurizio-fogar-la-ferriera-ci-uccide.aspx

 

Da alcuni giorni il Circolo Miani lo trovate anche su Facebook !!!

Passate parola.




Ferriera e gli arresti: mercoledì 10 febbraio, ore 15, Conferenza Stampa al Circolo Miani

» Inviato da valmaura il 9 February, 2010 alle 2:52 pm

Si ha il piacere di invitare la redazione del Vostro giornale alla Conferenza Stampa che avrà luogo mercoledì 10 febbraio 2010, alle ore 15, nella sede del Circolo Miani, a Trieste in via Valmaura 77 (nono piano, ascensore di destra nel portone).

Dopo le odierne notizie d’agenzia in merito all’operazione guidata dalla Procura di Grosseto e condotta in Regione dai NOE dei Carabinieri di Udine e che ha portato all’arresto a Trieste dell’AD della Lucchini, Rosato, e del responsabile ecologia D’Auria con diverse gravi imputazioni tra cui lo smaltimento illecito di rifiuti tossici (speciali), nel corso dell’incontro con la stampa sarà consegnato il testo dell’esposto presentato in due occasioni: il 1 ottobre 1999 ed integrato l’8 giugno 2000, alla Procura della Repubblica di Trieste, titolare delle indagini il sostituto Maddalena Chergia, all’interno del quale si segnalava con dovizia di foto e testimonianze, lo scaricamento di materiale, fanghi, di lavorazione della Ferriera di Servola nel cumulo di terra e materiale inerte prodotto dallo sbancamento del terreno per la costruzione dell’ipermercato Torri d’Europa, tra le via D’Alviano e Svevo.

Di come ci fosse una spola continua di pesanti camion che uscivano pieni dalla Ferriera, ingresso Scalo Legnami, dei fanghi di lavorazione che venivano prontamente impastati con la terra normale e trasportati dalla Duino Scavi a discariche per rifiuti non pericolosi.

Di come avveniva proprio in quel periodo l’innalzamento della collinetta artificiale a latere dello Scalo Legnami, area interrata abusivamente e trasformata in discarica, sempre abusiva, di rifiuti giudicati anche con il sequestro dell’area nel settembre 2008 da parte della Procura di Trieste, altamente tossici.

Romano Pezzetta, uno dei due firmatari dell’esposto in questione, e Maurizio Fogar del Circolo Miani, illustreranno tutta la documentazione che verrà poi consegnata alla stampa.





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 15 September, 2019 - 11:06 pm - Visitatori Totali Nr.