Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 17

Non funziona cos์.

» Inviato da valmaura il 24 August, 2021 alle 2:00 pm

Non si salvano gli alberi con le belle parole, e non si curano i giardini e le aree verdi con generiche promesse. Non si combatte la diffusione dell'elettrosensibilitเ, una patologia invalidante sempre pi๙ diffusa, con vuote rassicurazioni. Non si arresta la povertเ con generiche solidarietเ. Non si stoppa il precariato e lo sfruttamento con vuoti slogan. Non si cura la salute delle persone con il totale silenzio. Non si arresta il degrado dei quartieri con sporadiche passeggiate. Non si combatte l'emergenza climatica pappagallando di “sviluppo green” e poi piazzando nuovi mega laminatoi a caldo.
No, non funziona cos์.
Ma ่ questo che tutti i Triestini ed i Muggesani sentono da mesi da questa politica, tutta, da questa accozzaglia di sigle nuove e riciclate che tappezzano i muri della cittเ, riempiono di veline accomodanti offerte generosamente da una stampa servizievole i giornali ed i telegiornali.
No, non funziona cos์.
La politica, quella vera, che rappresenta e fa gli interessi della comunitเ dove viviamo o ่ capace di dare risposte concrete e rapide ai bisogni delle persone, o semplicemente non ่ politica: ่ qualcosa d'altro e di diverso.
Per questo noi, Trieste Verde e Lista civica Muggia, siamo distinti e distanti da questo sistema politico, e se ce lo permettete, anche profondamente diversi moralmente.
Poi, come sempre spetta solo ai cittadini scegliere, con il voto.
E gioved์ 26, alle ore 12, al Circolo Miani in via Valmaura 77 a Trieste incontro con i candidati Sindaci di Trieste e Muggia, Aurora Marconi e Maurizio Fogar, per sottolineare la piena condivisione della battaglia contro l'annunciata nuova Acciaieria alle Noghere e la questione dragaggi.
Un gemellaggio politico tra i cittadini di Trieste e Muggia.



L' Eco della Serva. Tutta la veritเ su Muggia!

» Inviato da valmaura il 23 August, 2021 alle 4:11 pm

Non ่ vero che ่ stato il Circolo Miani, e tantomeno tale figuro che risponde al nome di Fogar a raccogliere le informazioni, a leggersi i documenti ed a presentare la denuncia in Procura contro il sindaco di Muggia, tra gli altri. Ha plagiato tale “Smilzo” che si ่ dannato sulle carte.
Non ่ vero che a Noghere, ad Aquilinia ed a Muggia ci fossero tante persone in assemblea, d'altronde lo conferma pure l'autorevole freelance che scrive per il piccolo giornale, “poche decine” in tutto, figuranti assoldati dal Circolo Miani, il putrido.
Non ่ vero che sia stato il malnato Fogar a metterci la faccia parlando per ore sotto il sole in strada, ma una tale Tarlao con una maschera sul viso.
Non ่ vero che centinaia di persone abbiano votato per una associazione a delinquere denominata lista civica, ่ tutta una invenzione ed una balla: era il Fogar che cambiandosi come Fregoli correva per i Giardini Europa deserti ad alzare due mani ed un piede.
Insomma ่ stato tutto un piano pensato e realizzato dal figuro del putrido Circolo nel disperato tentativo di ricavarsi un posto al sole nel comune di Muggia, dopo essersi contemporaneamente candidato a Sindaco di Trieste, Grado, Tramonti di Sopra e Tramonti di Sotto.
Non ่ vero che esista un Laminatoio a Caldo ma ่ un semplice barbecue di un residente alle Noghere, ed i dragaggi sono tre bambinetti che giocano sulla sabbia con secchiello e paletta.
Dunque ecco smascherato il falso, il fraudolento tentativo del piazzista Fogar: Muggia ่ salva ed i suoi abitanti possono serenamente continuare ad indossare la maschera antigas.
E' proprio vero che Giove acceca chi vuole perdersi.



Lista civica Muggia e Trieste Verde unite nell'impegno.

» Inviato da valmaura il 22 August, 2021 alle 11:41 am

Fermare la nuova “Ferriera” e massima attenzione sui dragaggi.
 
Lista civica Muggia e Trieste Verde unite nell'impegno.
Un “gemellaggio” politico quello varato da Aurora Marconi, candidato Sindaco di Trieste Verde, e Maurizio Fogar, candidato Sindaco della Lista civica Muggia.
Un gemellaggio di lotta che si esprime pure nell'adozione di comuni simboli sulla scheda elettorale alle prossime elezioni di Trieste e Muggia.
Elezioni che a Muggia come a Trieste tendono sempre pi๙ ad assumere il ruolo di un referendum su queste nuove emergenze che rischiano di ipotecare per sempre il futuro di questa nostra piccola provincia.
E non ่ un caso che nessun partito o forza politica ne voglia parlare, o alcuni lo fanno solo ai fini di strumentalizzare le questioni per raggranellare qualche voto alla disperata, cosa per altro giเ vista in 20 anni nella vicenda Ferriera di Servola.
Ambedue le liste civiche hanno messo al primo punto dei loro programmi l'urgenza di battere questo scellerato progetto di aprire un nuovo mega Laminatoio a Caldo in zona Noghere-Aquilinia, a due passi da Dolina e Trieste, che per dare lavoro agli annunciati 400 ipotetici dipendenti andrebbe ad occupare un'area di ben 480.000 metriquadri (1200 per lavoratore), la pi๙ vasta ed unica zona in provincia dove ospitare future attivitเ economiche. Con un impianto che, fatto il confronto con quello gemello operante da alcuni anni a San Giorgio di Nogaro sempre della stessa proprietเ, rischia di essere fortemente, assai fortemente, impattante per le emissioni prodotte per salute e qualitเ della vita dei Triestini intesi come provincia, oltre a causare un drastico immediato deprezzamento del valore degli immobili e delle case di chi ci vive vicino (da Santa Barbara, ad Aquilinia, Montedoro e Noghere).
La questione Dragaggi poi, che investe tre ampie zone del Vallone di Muggia, la pi๙ ampia a Trieste tra lo Scalo Legnami e i pontili Siot, la seconda tra il Canale Navigabile in zona Industriale e la fine della ex Raffineria Aquila, ed il terzo alle foci del Rio Ospo, investe 1200 ettari di fondali marini, composti da fanghi tossici scaricati in mare dalle industrie (dalla Ferriera alla Raffineria) classificati dalle analisi del Ministero dell'Ambiente come fortemente inquinati con valori che superano di migliaia di volte i limiti di legge consentiti.
Intervenire dunque senza adottare le pi๙ sofisticate tecnologie esistenti, ovvero ricorrere alla tradizionale Benna, significa disperdere nel Golfo di Trieste, da Capodistria a Sistiana per l'effetto delle correnti, tonnellate di inquinanti altamente cancerogeni, con il rischio concreto di mettere a repentaglio la balneazione, la pesca e la miticoltura in tutta la provincia.
Altro che sviluppo turistico per Trieste e Muggia!
Ecco perch่ questi devono essere il motivo conduttore delle prossime elezioni amministrative su cui chiamare i cittadini di Muggia e Trieste a pronunciarsi con il voto: una situazione emergenziale che merita una risposta eccezionale.
Aurora Marconi, Maurizio Fogar.



Maurizio Fogar ai Cittadini di Muggia.

» Inviato da valmaura il 22 August, 2021 alle 11:38 am

Gentili amiche ed amici di Muggia, mi rivolgo a voi per dichiararmi basito quanto stupito sul punto a cui possono arrivare stupiditเ, falsitเ e faziositเ in alcune persone.
Sono le stesse che all'inizio dopo i nostri (Circolo Miani) articoli che squarciavano il silenzio sulla nuova Acciaieria alle Noghere e sui dragaggi nel Vallone sono corsi a trovarci in sede chiedendo il nostro aiuto e insistendo che io mi candidassi a Sindaco a Muggia per le prossime elezioni.
Accogliemmo prontamente la richiesta di aiuto e, come sapete, fornimmo tutta la nostra collaborazione e disponibilitเ (volantini, articoli, comunicati stampa e impegno a parlare nelle assemblee). Declinammo l'invito a candidare a Muggia perch่ come era noto da mesi ero giเ impegnato a candidarmi a Sindaco di Trieste.
Poi la situazione a Muggia ่ precipitata in particolare dopo le arroganti dichiarazioni del Ministro leghista Giorgetti in visita alla Danieli e poi al G20 di Trieste.
Convenni con i promotori della Lista civica Muggia, scelta VOTATA da centinaia di voi nell'assemblea di domenica 27 giugno ai Giardini Europa a Muggia e costruita assieme a centinaia di partecipanti nei due venerd์ successivi negli incontri pubblici sempre ai Giardini Europa, che la situazione esigeva una risposta forte e soprattutto competente, e pertanto comunicai agli amici e candidati di Trieste Verde che era necessario optassi per la candidatura a Muggia.
Essi, i Triestini, accolsero con stupore la mia indicazione ma alla fine la condivisero comprendendo, come avevo sempre sostenuto nelle assemblee pubbliche, che la battaglia si vince a Trieste, ovvero con il coinvolgimento e la solidarietเ dell'opinione pubblica di tutta la provincia a partire da Dolina, e si perde invece se rimane circoscritta ed isolata alla sola Muggia. Un p๒ come accaduto per la vicenda Ferriera.
E pertanto mi sono attivato per far s์ che il nuovo candidato a Sindaco di Trieste, l'amica e sodale di tante battaglie al Circolo, Aurora Marconi, ed i candidati (una sessantina) di Trieste Verde, accogliessero l'invito ad adottare lo stesso simbolo della Lista civica Muggia, ovviamente cambiandone il nome in Trieste su albero verde, e inserissero nel Manifesto dei dieci punti programmatici per il Capoluogo al primo punto l'impegno contro il nuovo Laminatoio a Caldo di Aquilinia-Noghere, la questione Dragaggi giเ era contemplata.
Ora tutto questo mi viene rinfacciato ed ่ motivo di diffamazione spicciola nei miei confronti ad opera di qualche sprovveduto e di quella combriccola di politici che per salvare un seggio in bilico da "pro" si sono scoperti gli "anti" dell'ultima ora, aggregando sigle inesistenti a Muggia come a Trieste e fantasmi di una politica spazzata via dalle inchieste di Mani Pulite.
Sono giunti a rinfacciarmi perfino che accompagnando i volontari di Trieste Verde nella raccolta di firme di sottoscrizione fuori dal supermercato Famila di Valmaura, avessi fatto distribuire ai presenti un volantino dove si ribadiva anche ai Triestini la nostra, di Trieste Verde, contrarietเ alla nuova Acciaieria. Siamo al puro autolesionismo che trasforma me in un avversario favorendo cos์ la politica degli affari.
Ma mi resta una curiositเ: dov'erano in questi mesi di denunce, inchieste e manifestazioni da noi promosse con i cittadini di Muggia, diciamo da fine gennaio a giugno, i miracolati del No? Che iniziative hanno preso per informare i cittadini e documentarsi sulla situazione? E perch่ non entrano nel merito dei problemi tecnici, ambientali e tacciono sui dragaggi? La risposta ่ sotto gli occhi di tutti coloro che li usano per vedere: fanno solo propaganda elettorale a danno della salute e della vita dei cittadini.
Sono giunti alla follia che per๒ pu๒ danneggiare tutta la comunitเ muggesana disperdendo i voti necessari e creando liste civetta al servizio di quei simboli partitici, come i loro, giเ presenti sulla scheda alle elezioni di cinque anni orsono e che avevano spinto il 48% dei Muggesani a non recarsi ai seggi. Con l'unico risultato di continuare a tenere gli elettori lontani dal voto e spalancare le porte allo sciagurato progetto.
Vi dico fin d'ora che per vincere queste elezioni, portare di nuovo al voto le migliaia di persone anche ad Aquilinia, Noghere e Santa Barbara che alle comunali scorse a Muggia non hanno votato, bisogna che la Lista civica Muggia sia DISTINTA e DISTANTE da questo sistema politico, tutto, che ci ha messo in questa situazione.
Noi non partecipiamo per ottenere qualche posticino in Consiglio comunale ma per vincere le elezioni ed ottenere Sindaco e 12 consiglieri, indispensabili per non votare e bloccare la variante al Piano Regolatore urbanistico in zona Noghere, e chiudere cos์ definitivamente la questione Acciaieria, e garantire una attenta sorveglianza sulla questione Dragaggi.
A prestissimo.
Maurizio Fogar



Segare gli alberi! Sembra la parola d'ordine a Muggia e Trieste.

» Inviato da valmaura il 21 August, 2021 alle 1:34 pm

Da anni purtroppo in piena solitudine il Circolo Miani, Maurizio Fogar, e Trieste Verde si battono contro questa scellerata campagna suicida di deforestazione urbana in atto a Trieste ed a Muggia.
Non si contano, oltre alle manifestazioni promosse sui luoghi dei delitti, gli articoli ed i servizi fotografici su questa pagina da noi realizzati, e perfino le denunce in Procura.
Nel silenzio assenso di tutte le altre forze politiche e di quella pletora di sigle monocellulari che si dichiarano “ambientaliste”.
Oramai da anni grazie alla scellerata scelta fatta dai Comuni di Trieste e Muggia di “esternalizzare” molti servizi e personale, e quello del Verde Pubblico ่ stato il primo ad essere falcidiato, ad una miriade di cooperative e ditte esterne attraverso appalti e subappalti, la qualitเ della manutenzione, a partire dalle potature, delle aree verdi ่ scemata a livelli inaccettabili, mentre il lavoro sottopagato e dequalificato ่ aumentato a dismisura.
Un suicidio pianificato con cura quello di tagliare alberi e abbandonare il verde pubblico a fronte di una emergenza climatica che imporrebbe di fare esattamente il contrario.
Ma anche seguire la pista dei soldi, dal pubblico al privato, pu๒ aiutare a capire il perch่ di questa apparente follia. Qui ่ utile solo ricordare che spesso le “perizie” eseguite sulle piante da abbattere sono affidate a personale indicato dalle stesse ditte di tagliaboschi. E con questo abbiamo detto tutto.
A Muggia per esempio, anzi a pochi metri dal confine comunale ad Aquilinia, ่ stato recentemente abbattuto senza alcuna ragione apparente un intero boschetto di alberi d'alto fusto che si affacciava su via Flavia e forniva una utile barriera al rumore ed all'inquinamento delle fabbriche presenti nell'area, a partire dalla Alder.
Della Val Rosandra lo scempio ่ noto, resta per๒ da capire il perch่ le amministrazioni comunali di Muggia non abbiamo voluto implementare il bosco urbano nell'area del Lungomare, ed il caso di Aquario ่ perfino eclatante. Non ci voleva Archimede Pitagorico per trovare soluzioni facilmente percorribili per gli eventuali temuti danni delle radici in profonditเ: bastava costruire le aiuole in superficie verticale come fatto per i tuboni in cemento dei pozzi neri, che non sono proprio il massimo.
Non a caso nel programma e negli impegni del candidato Sindaco della Lista civica Muggia, Maurizio Fogar, cos์ come per Aurora Marconi per Trieste Verde, la crescita di alberi e aree verdi ่ uno dei punti qualificanti, al pari della fine delle esternalizzazioni e la ripresa in carico diretta al Comune attraverso le assunzioni del personale necessario togliendolo alla precarietเ ed allo sfruttamento.
Poi come sempre spetta ai cittadini elettori decidere.
Basta poi non lamentarsi.




« Precedente • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Pagina 285 • Pagina 286 • Pagina 287 • Pagina 288 • Pagina 289 • Pagina 290 • Pagina 291 • Pagina 292 • Pagina 293 • Pagina 294 • Pagina 295 • Pagina 296 • Pagina 297 • Pagina 298 • Pagina 299 • Pagina 300 • Pagina 301 • Pagina 302 • Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305 • Pagina 306 • Pagina 307 • Pagina 308 • Pagina 309 • Pagina 310 • Pagina 311 • Pagina 312 • Pagina 313 • Pagina 314 • Pagina 315 • Pagina 316 • Pagina 317 • Pagina 318 • Pagina 319 • Pagina 320 • Pagina 321 • Pagina 322 • Pagina 323 • Pagina 324 • Pagina 325 • Pagina 326 • Pagina 327 • Pagina 328 • Pagina 329 • Pagina 330 • Pagina 331 • Pagina 332 • Pagina 333 • Pagina 334 • Pagina 335 • Pagina 336 • Pagina 337 • Pagina 338 • Pagina 339 • Pagina 340 • Pagina 341 • Pagina 342 • Pagina 343 • Pagina 344 • Pagina 345 • Pagina 346 • Pagina 347 • Pagina 348 • Pagina 349 • Pagina 350 • Pagina 351 • Pagina 352 • Pagina 353 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright ฉ 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 18 October, 2021 - 4:42 pm - Visitatori Totali Nr.