Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Supercazzola gigante AcegasApsAmga.
Che ovviamente il piccolo giornale ospita generosamente nella pagina delle Segnalazioni.Ci sorge un dubbio ma i baldi “professionisti dell’etica giornalistica” che curano quella pagina si leggono le “lettere” ricevute prima di pubblicarle?Abbiamo capito che il mittente, no, non..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Fotonotizia.
Due titoli da prima pagina su due prestigiosi quotidiani nazionali: Il Sole 24ore dell’11 febbraio e Il Fatto Quotidiano di ieri.Ovviamente per Trieste pare non valere: né l’invito a non abbattere e piantare più alberi quanto al silenzio tombale..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 15

Trieste, città turistica !

» Inviato da valmaura il 15 November, 2019 alle 3:08 pm

Cosa vuol dire vocazione.

In Comune non devono avere le idee molto chiare.
Le due foto, prima ed ora, di piazza della Borsa lo confermano.

A noi, cittadini contribuenti ed azionisti di Acegas-Aps Gruppo Hera, rimane un forte dubbio.
L’opera è costata nel 2011 la bellezza di oltre 700.000 euro più tutti quelli spesi per la manutenzione in questi otto anni.
Ora il Comune sceglie di cancellare tutto e mette una decina di cassoni delle scovazze in bella fila e mostra. Insomma hanno scherzato, e va bene, ma chi paga ora? Il Comune con i beni personali degli amministratori che allora hanno deciso il lavoro? Per la cronaca era la seconda Giunta Dipiazza, oppure i vertici della quotata in Borsa ex municipalizzata.
Rinnoviamo la domanda: esiste una magistratura di controllo, amministrativa o civile/penale in questa città, o sono buoni solo a sanzionare i cittadini che cercano di riaprire i beni pubblici degradati ed abbandonati da anni per offrirli in uso a Trieste?
Mentre attendiamo la risposta, che temiamo non arriverà mai da chi amministra la giustizia “in nome del popolo”, ci piace riportare l’infelice, non è la prima e non sarà l’ultima gaffe, del podestà Dipiazza mentre inaugurava l’opera.
Dal piccolo giornale di allora: “Stavolta - una delle tante che ha sparato il sindaco - devo dire bravi a Rovis (assessore comunale, ndr) e Pillon (AD Acegas-Aps, ndr) che mi hanno convinto. Ero scettico, da anziano quale sono, perché mi proponevano un'innovazione che costava una botta (“innovazione” mica tanto visto che è in uso da decenni in mezza Europa, ndr). Ma il risultato è eccellente. Abbiamo un impianto leader in Italia, a Udine neanche sanno che cosa sia una roba del genere...”.
Infatti.

 

Per le foto pagina Facebook Circolo Miani.




Fatalità? No. Affarismo ed incapacità negligente !

» Inviato da valmaura il 14 November, 2019 alle 3:32 pm

Sui TG e sulle prime pagine dei giornali scorrono fiumi di immagini e quintali di metaforico inchiostro sulle calamità “causate dalla natura”. In realtà ben pochi, salvo il nostro Podestà che si affida a bontà e clemenza divine, ricordano a telespettatori e lettori le vere responsabilità della vastità di questi disastri.
Le variazioni climatiche non sono uno scherzo della natura ma una diretta conseguenza dello “sviluppo” um
ano, a partire dall’innalzamento dei mari e dalle frequenti perturbazioni “tropicali” che colpiscono anche Trieste e Venezia. E certo abbattere alberi a gogò e cementare i costoni e le aree verdi non “aiuta” di sicuro.
Chi ha governato la Regione Veneto da decenni non ha titolo alcuno di aprire bocca dopo lo scandalo del Mose affondato tra mazzette e tangenti che ne hanno raddoppiato i costi, tanto pagano i cittadini, e ritardato viepiù l’entrata in funzione di quest’opera che già molti esperti giudicano inutile e desueta.
Per cui lo Zaia strillante verso questo Governo apparirebbe un controsenso ed una presa per i fondelli a tutti se questi tutti avessero solo un po’ di memoria. Fu proprio il predecessore di Zaia, l’ex Presidente e Ministro di centrodestra Galan, sostenuto da Zaia ed i suoi, a finire in carcere per la tangentopoli veneziana.
Ma veniamo dalle nostre parti: oggi, sul piccolo giornale sempre disponibile ed in assenza, slurp slurp, di contradditorio alcuno l’assessora ai lavori pubblici e verde, Lodi, risforna un penoso tentativo di autodifesa alla campagna di testimonianze e fatti sui disastri quotidiani, mensili ed annuali prodotti dall’inefficienza del suo assessorato. E trae un bilancio del triennio in corso che si chiuderà nel 2020. Come i famosi piani quinquennali di staliniana, o quadriennali, di goeringheriana memoria.
Siccome stamane siamo di buon umore e ci sentiamo generosi le offriamo nuovo spunto al suo bilancio.
Stavolta tocca a Valmaura, uno a caso grazie alla collaborazione di un nostro lettore. Che da oltre otto mesi ci fa presente il persistere di questa situazione. Prenda nota Lodi !

Per le foto Facebook Circolo Miani.




Zac ! Tagliaboschi al lavoro a Barcola.

» Inviato da valmaura il 13 November, 2019 alle 11:29 am

Ecco le prime foto (Pagina Facebook Circolo Miani) dei taglialegna al lavoro ieri in quel di Barcola, e sono cinque, per ora, gli alberi abbattuti per i “lavori” del cantiere Acegas.
Questa amministrazione comunale, e non ci interessa il suo colore, ha una sensibilità “verde” paragonabile a quella dei Vandali.
Dobbiamo difendere la nostra qualità della vita, il nostro benessere da queste scelte scellerate.

Questi sono oltre che incapaci assai pericolosi per la nostra comunità.
Ovviamente su tutto questo le cosiddette opposizioni in Comune non hanno aperto bocca.
Pensateci e soprattutto ricordiamocelo nel 2021.
Continuate a mandarci foto e segnalazioni sui misfatti che avvengono sul nostro territorio.
Stampa e televisioni tacciono per tener bordone ai loro padroni politici.
I nostri unici “padroni” invece siamo noi, ovvero i nostri concittadini.



Ridicoli !!! Ma comunque perniciosi.

» Inviato da valmaura il 11 November, 2019 alle 3:56 pm

Ora il Comune, per bocca dell’ineffabile assessora Lodi, la Polli da un po’ è finalmente silente, “invita i cittadini” a segnalare “i buchi” stradali.
Non sappiamo se ridere o piangere, e stanzia “una spesa complessiva di 39.087 euro più iva (48.527euro in totale) alla Mari & Mazzaroli”.
“Per queste necessità basterà segnalare chiamando il centralino della polizia locale.” Avete letto bene?
Il Comune che ha disseminato di centinaia di transenne, sorrette fin che dura da due sacchetti arancione, vie, strade, giardini di Trieste, e da ANNI non da mesi come pietosamente scrive il sempre amico e servizievole piccolo giornale, non ha nemmeno un elenco di dove le ha piazzate e chiede ai cittadini di segnalarglielo.
Tre domande secche. La prima sorge spontanea: che paghiamo, e non poco, a fare questi assessori e funzionari se sono i cittadini a dover loro ricordare dove hanno seminato i manufatti biancorossi?
La seconda viene a ruota: per sistemare i “buchi”, i cedimenti, i muri pericolanti ed i cornicioni cadenti con quintali di ponteggi annessi, bastano 39.087 euro, più Iva?
La terza è semplice: quando si tratta di abbattere alberi (la foto ritrae l’ennesimo taglio di un platano in viale Romolo Gessi venerdì scorso) sono rapidissimi ma a rimuovere le transenne e riparare i “buchi” e le staccionate a poche decine di metri non ci riescono da quasi tre anni. Come mai?
E MENTRE SCRIVIAMO QUESTE RIGHE UNA DITTA STA PROCEDENDO ALL'ABBATTIMENTO DI DUE ALTRI ALBERI A BARCOLA !
Un’ultima considerazione: questa patetica uscita della Lodi e del Comune altro non è che un goffo tentativo di “risposta” alla campagna puntuale e precisa di informazione e denuncia avviata, IN PIENA SOLITUDINE, da queste nostre pagine e che tanto successo ha ottenuto presso decine di migliaia di lettori.
Una ragione di più, se ce ne fosse bisogno, per rafforzare ed aiutare le attività del Circolo Miani.

Per le foto come sempre Facebook Circolo Miani.




Trieste. La mattanza degli alberi continua.

» Inviato da valmaura il 9 November, 2019 alle 3:00 pm

Stanno abbattendo i nostri alberi in sequenza.

Il giudice ed il boia sono il Comune di Trieste.

Ieri hanno tagliato uno dei platani di viale Romolo Gessi, poi è toccato a Barcola (altri tre) e sul lungomare altezza “California” ancora due.

Confidiamo ne lascino uno dai solidi rami per impiccarvisi.

ULTIME dal mattatoio. Appare confermato che lunedì alle 8 riprendono gli abbattimenti (gli alberi da tagliare sono stati segnati con un cerchio giallo) e non perchè malati ma per "lavori" di Acegas. Ovviamente suona beffardo che per sostituire cavi o tubature bisogna tagliare alberi di oltre duecento anni, ergo presenti ben prima della posa e dell'interramento di cavi e tubature. Comunque nell'ordinanza del Comune, attualissima, di data 4/12/2018, si scarica su Acegas tutte le responsabilità. Insomma Ponzio Pilato era un dilettante a confronto con il podestà Dipiazza. Perchè i residenti non si organizzano e si danno appuntamento il lunedì mattina appunto alle 8 fronte cantiere? Già perchè no?

Le foto dello sconcio su Facebook Circolo Miani.





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Pagina 196Pagina 197Pagina 198Pagina 199Pagina 200Pagina 201Pagina 202Pagina 203Pagina 204Pagina 205Pagina 206Pagina 207Pagina 208Pagina 209Pagina 210Pagina 211Pagina 212Pagina 213Pagina 214Pagina 215Pagina 216Pagina 217Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 29 February, 2020 - 6:32 am - Visitatori Totali Nr.