Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Il neocomunismo. Attenti l'America, non la Cina, è vicina.
Il Bolscevismo ha nuovo volto e nuovi protagonisti. E' il Partito Democratico, che fu di Kennedy, Clinton ed Obama, il nuovo rappresentante dei Soviet. Alexandria Ocasio-Cortez è tra le personalità politiche “che combattono ricchezze e privilegi facendo cadere uno dei tradizionali..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Caos di cittadinanza.
Questo reddito o pensione di cittadinanza viaggia nel caos più completo.Premesso che lo riteniamo una misura giusta ma fortemente condizionata dagli innumerevoli “paletti” attuativi, sempre che non vengano cambiati nella discussione parlamentare.Partiamo da quello che al momento è cosa..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 138

Informazione ai cittadini.

» Inviato da valmaura il 7 July, 2011 alle 1:21 pm

Abbiamo ricevuto oggi una lettera del nuovo Assessore all’Ambiente del Comune di Trieste che ci invita ad “uno scambio di opinioni” sui “temi ambientali”. Il testo completo delle cinque righe della lettera lo trovate qui di seguito.

oggetto: incontro su temi ambientali. E’ intenzione di questo Assessorato avviare un confronto ed una collaborazione con le Associazioni in indirizzo (ce ne sono per  ora nove). Per un primo scambio di opinioni e per consentire a questa Amministrazione di illustrare i suoi orientamenti in materia di tutela dell’ambiente, si invitano dette Associazioni ad un primo incontro presso questo Assessorato, segue luogo e data (venerdì 15 luglio alle ore 16)”

Più sotto potrete leggere il testo integrale della lettera che abbiamo inviato in pronta risposta.

Qui solo una breve considerazione.

Premessa: ci chiediamo come mai tutte, ma proprio tutte, le audizioni, gli incontri, le riunioni con le varie istituzioni (Regione, Provincia e Comune) sono nate sotto l’esclusiva pressione di manifestazioni promosse sempre e solo dal Circolo Miani e dai Comitati di Quartiere. Loro chiedevano di parlare con i responsabili istituzionali su temi e date precise e subito scattavano automatici gli inviti (ovviamente con tempi e modi assai dilatati) ad audizioni o confronti del tutto generici ed aperti ad universo mondo. Un tanto lo diciamo perché ci farebbe piacere per una volta, una sola volta in tredici anni, essere invitati motu proprio dalle istituzioni oppure su manifestazioni eventualmente promosse dalle tante altre sigle, ambientaliste e non, coinvolte invece a posteriori.

Nel merito il testo di questo invito è talmente generico che sembra, vista anche l’ora, le 16, un simpatico Tè con pasticcini e quattro simpatiche chiacchiere annesse.

Infatti la parola Ferriera-Sertubi, pur tanto abusata in queste settimane, non vi compare ed è come se alla richiesta precisa avanzata il 27 giugno in piazza Unità da una delegazione composta da una trentina di cittadini l’assessore rispondesse tutt’altro.

Preoccupa poi che per conoscere le “opinioni”, almeno del Circolo Miani e dei Comitati di Quartiere, un assessore debba invitali ad uno “scambio” di vedute quando basterebbe, anche se fosse arrivato fresco fresco da fuori città, leggersi le paginate di notizie ed articoli ospitati su questo sito.

Si spera per una volta che gli “orientamenti” che ascolteremo siano finalmente il linea con quanto stabilito, anche nei tempi e modi, invece dalle leggi (il chè dovrebbe rappresentare un obbligo e non un orientamento) e che fino ad ora è sempre stato totalmente disatteso dalle “amministrazioni” qualunque fosse il colore di chi le governava.

Siamo sinceramente delusi ed anche tanto stufi. In questi giorni, settimane e mesi dalla Ferriera e non solo, è uscito, esce un inquinamento devastante e totalmente fuori controllo. Una vera e propria emergenza per la salute di decine di migliaia di persone, lavoratori compresi, e qui ci si mettono tre settimane per convocare un primo “scambio di opinioni”.

Fa un po’ incazzare o no?

Circolo Centro Studi

“ERCOLE MIANI”

Telefoni: 040.383323 – fax: 040.383780

Email: info@circolo-miani.it

 

Ing. Umberto Laureni

Assessore Ambiente

Comune di Trieste

Fax 040.6758424

E per conoscenza:

Ai Capigruppo

Consiglio Comunale di Trieste

Al Presidente della Settima Circoscrizione

Comune di Trieste

LORO INDIRIZZI

 

 

Oggetto: Incontro inquinamento Ferriera

 

 

Il giorno 27 giugno, nel fugace contatto avuto con Lei in piazza Unità, in risposta ad una richiesta di incontro avanzata dalla delegazione di una trentina di cittadini che rappresentavano i Comitati di Quartiere di Campi Elisi, Chiarbola-Ponziana, Servola, Valmaura e Monte San Pantaleone-San Sabba, oltre al Circolo Miani ed i responsabili della Settima Circoscrizione, Lei disse più o meno testualmente che entro tre giorni sarebbe stata convocata una riunione dove Lei “avrebbe espresso la posizione della nuova Amministrazione sul problema Ferriera”.

Posizione per altro emersa ripetutamente in questo frattempo attraverso sistematiche dichiarazioni di altri Suoi colleghi di Giunta sulla stampa locale.

Da allora di tre sono passate settimane per arrivare ad una riunione da Lei promossa per venerdì 15 luglio con oggetto, riportiamo esattamente: “incontro su temi ambientali”, e “per un primo scambio di opinioni e per consentire a questa Amministrazione di illustrare i suoi orientamenti in materia di tutela dell’ambiente”.

Nell’annunciare che saremo comunque presenti per ascoltare i citati “orientamenti”, nel rimandarLa alla lettura del sito www.circolomiani.it, il più seguito giornale online della Regione con al momento 25.054 utenti unici registrati (per Sua informazione il piccolo giornale locale vende mediamente a Trieste sulle 18.000 copie), per conoscere le opinioni espresse da tredici anni dalle realtà qui sopra rappresentate sul merito e non solo, e nell’augurarci che questi “orientamenti” siano in grado di rispettare finalmente quanto stabilito dalle normative vigenti (italiane ed europee) in materia, si rimane in attesa ancora di ricevere quell’invito per il quale Lei si era impegnato pubblicamente il 27 giugno u.s.

Distinti saluti.

                                                Maurizio Fogar

 




Il manganello partecipato.

» Inviato da valmaura il 28 June, 2011 alle 3:15 pm

Ovvero la nuova versione della “democrazia partecipata” in salsa triestina.

Ieri sera, lunedì, in occasione della seconda seduta del Consiglio Comunale di Trieste, una delegazione di una trentina di cittadini, anzi più cittadine che cittadini, si è recata in piazza Unità davanti al Municipio chiedendo di incontrare i Capigruppo consiliari, il presidente (qui la minuscola è sacrosanta) del Consiglio Comunale ed eventualmente gli assessori competenti.

Stiamo parlando di territorio, ambiente, inquinamento e tutela della salute. Dunque Ferriera ma non solo.

La risposta della nuova amministrazione civica, si fa per dire, è stata questa: i cittadini che stazionavano nella piazza, godendosi finalmente una leggera frescura, hanno visto arrivare un pulmino di poliziotti municipali con i manganelli di dotazione bene in vista; hanno atteso quasi due ore per vedere comparire solo il Capogruppo dell’Italia dei Valori, Paolo Bassi, e più tardi l’onorevole Roberto Antonione candidato Sindaco sconfitto al ballottaggio.

In cambio hanno apprezzato la vista due piani più in alto di una decina e passa di consiglieri, tra cui alcuni capigruppo, che a turno uscivano sui balconi a fumarsi una sigaretta e distrattamente buttavano uno sguardo sulle persone che stazionavano di sotto, alle quali nel frattempo si era aggiunto il Presidente della Settima Circoscrizione accompagnato da alcuni consiglieri.

Ad un certo punto, e sempre grazie alla disponibilità di Paolo Bassi, è uscito un nervoso Assessore all’Ambiente, che si è limitato a dire che a giorni “le associazioni ambientaliste” saranno invitate da lui medesimo ad una riunione per “ascoltare” la posizione della nuova amministrazione in materia (ovviamente lui intendeva riferirsi esclusivamente alla Ferriera).

Se le è presa con il sigaro toscano di Fogar e lo ha invitato a “mangiarselo” lamentando che i Comitati di Quartiere non avessero partecipato ad un suo comizio elettorale, sempre sul tema Ferriera, organizzato in campagna elettorale dal suo partito (SEL). Forse dimenticando che si rivolgeva a chi aveva preso parte a quelle stesse elezioni con una Lista civica concorrente: quella appunto dei Comitati di Quartiere che aveva raccolto una media di duemila voti.

Per carità patria nessuno gli ha chiesto dove fosse mai stato lui in occasione di tredici anni di manifestazioni, assemblee, cortei con migliaia e migliaia di partecipanti.

All’unica domanda rivoltagli, ovvero se condivideva quanto dichiarato sul piccolo giornale di Trieste quella stessa mattina dal suo collega di Giunta, il PD Fabio Omero, di cui riportiamo uno stralcio dell’intervista qui sotto, non ha risposto, anzi meglio ha detto “se avevamo finito il comizio”.

Piccolo ulteriore dettaglio. In questi giorni, sono passate tre settimane dall’elezione del nuovo Sindaco, chiunque cerchi di rintracciare un Assessore in Comune si sente rispondere dal centralino uno sconsolato “non abbiamo ancora i numeri di telefono interni per rintracciarli”. Invece il nuovo presidente del consiglio comunale (sempre con la “p” rigorosamente minuscola) cercato più volte per fissare un incontro, non si è fatto mai trovare disponibile al telefono.

Complimenti vivissimi alla “democrazia partecipata”, quella vera, in strada con la gente non quella virtuale da onanisni via web.

Il Piccolo, lunedì 27 giugno 2011, pagina 13, Cronaca di Trieste.

Intervista all’Assessore comunale di Trieste, Fabio Omero, con deleghe allo Sviluppo Economico.

Domanda: “La Ferriera: che fare per non rimanere incagliati in tavoli e dibattiti?”

Risposta:Innanzitutto vorrei sapere tempi e costi (nostro commento: già quantificati tre anni fa dal Ministero dell’Ambiente in circa 60 milioni di euro) della dismissione e della bonifica dell’area: a qualsiasi imprenditore vanno date certezze. Poi va capito quanto il pubblico è disposto a investire sulla bonifica dell’area, che peraltro mi dicono (Chi scusi?) non essere così gravemente inquinata.

Il Comune potrebbe poi diventare una sorta di agenzia di marketing giocando un ruolo importante nella ricerca di imprenditori.”

Non male per uno che è stato capogruppo e consigliere per quindici anni e che ignora tutto, ma proprio tutto in materia. Dalle disposizioni sulle bonifiche, all’insediamento nell’area della mitica Piattaforma logistica. Per non tediare oltre gli “diciamo”, anzi offriamo noi solo tre, tra i tanti disponibili, punti di informazione sulla “non gravità” dell’inquinamento nell’area.

Il Comune di Trieste li ha ricevuti negli anni puntualmente ma forse i consiglieri, come gli assessori, non erano “rintracciabili”.

A proposito è lo stesso ex capogruppo che il 9 dicembre 2009 aveva preso solenne impegno con i Comitati di Quartiere di convocare una audizione sul tema nella Commissione comunale competente “entro lo stesso mese di dicembre”. Peccato non avesse specificato l’anno, visto che siamo all’estate 2011.

In sequenza:

1) Verbali delle Conferenze dei Servizi decisorie del Ministero dell’Ambiente, a firma del Direttore Generale Gianfranco Mascazzini, dove vengono elencati i devastanti sforamenti degli inquinanti più cancerogeni e pericolosi individuati nelle caratterizzazioni del suolo e delle falde acquifere dei terreni occupati dalla Ferriera, con allegati tabelle e dati rilevati. E dove viene dato mandato all’Avvocatura dello Stato di rivalersi sulla proprietà per la messa in sicurezza urgente dell’area da bonificare (costo totale previsto 50-60 milioni di euro).

A partire dagli anni 2002, 2003, 2005, 2006, 2007, 2008: caratterizzazioni sito inquinato della Ferriera. Ministero Ambiente.

2) Relazione territoriale sul Friuli Venezia Giulia approvata dalla Camera dei Deputati nella seduta dell’8 marzo 2005, contenente stralci dell’audizione del Procuratore Capo di Trieste, Nicola Maria Pace, Procuratore Distrettuale Antimafia Regione FVG, sulla situazione Ferriera di Trieste.

3) Conclusione indagini Procure di Perugia e Grosseto gennaio 2010, con sequestro discarica abusiva Ferriera lato Scalo Legnami per la presenza nei terreni di 370.000 tonnellate di rifiuti tossici, con cui per altro è stato interrato sempre abusivamente il mare del Vallone di Muggia per una estensione pari ad otto campi di calcio. L’inchiesta, che ha portato ad una quarantina di mandati di carcerazione in tutta Italia per lo smaltimento illecito di rifiuti tossici, tra gli altri reati contestati, ha costretto agli arresti i vertici dello stabilimento triestino e della Lucchini Italia per una quarantina di giorni.

Ma d’altronde è lo stesso neoassessore che una settimana prima aveva detto che la Ferriera è nodale per l’industria triestina, e fa bene in effetti copia con un sempre neoassessore all’Ambiente che la domenica scorsa si lamentava, sempre dalle colonne del piccolo giornale, che non ci fosse “un dato certo” sulle emissioni inquinanti. Ma va! Davvero? Gli abitanti di Servola, Chiarbola, Valmaura, Monte San Pantaleone, Campi Elisi e Muggia, che ieri mattina non si vedevano quasi perché immersi in una nube di gas tossici che ha devastato la salute di decine di migliaia di persone, lavoratori compresi, per ore e ore, dopo tredici anni hai voglia se aspettano i “dati” certi. Loro li vivono ogni giorno che Dio manda in terra sulla  propria pelle.




Lunedì 27 giugno, alle ore 20, in piazza Unità davanti al Municipio.

» Inviato da valmaura il 24 June, 2011 alle 6:54 pm

Lunedì 27 giugno, alle ore 20, in piazza Unità davanti al Municipio.

Questo lunedì torna a riunirsi il nuovo Consiglio comunale ed allora i Comitati di Quartiere ed il Circolo Miani andranno, come deciso nell’ultima affollata assemblea dello scorso otto giugno, ad incontrare i Capi Gruppo consiliari e chi della nuova Amministrazione vorrà partecipare, si ritiene l’Assessore all’Ambiente.

I temi sono quelli sulla bocca di tutti ed assolutamente irrisolti da almeno 13 anni e che riguardano la qualità della vita e la tutela della salute di decine di migliaia di Triestini e Muggesani, a partire dalle emissioni della Ferriera, il cui inquinamento è oramai assodatamene fuori controllo, all’Italcementi, alla Sertubi, alle vasche a cielo aperto del Depuratore fognario cittadino, dove ristagnano le feci di 200.000 e passa concittadini all’inizio di via Baiamonti.

Sarà una delegazione di cittadini molto nutrita e aperta a chiunque voglia partecipare.




COSA CAMBIA? Mercoledì 8 giugno, alle ore 20.30, incontro pubblico al Circolo Miani, a Trieste in via Valmaura 77.

» Inviato da valmaura il 6 June, 2011 alle 1:46 pm

Mercoledì 8 giugno, alle ore 20.30, il Coordinamento dei Comitati di Quartiere organizza un incontro pubblico al Circolo Miani, a Trieste in via Valmaura 77.

Passate elezioni e campagne elettorali, la vita continua come prima e peggio di prima, almeno a vedere quanto fuoriuscito di inquinante in questi giorni dalla Ferriera.

Come organizzare una protesta e rinnovare una proposta per uscire da subito dalle emergenze del nostro territorio per tutelare la qualità della vita, la salute e per garantire un lavoro dignitoso e sicuro.

E' stato invitato l'ing. Umberto Laureni.




Buona Notte, Trieste.

» Inviato da valmaura il 31 May, 2011 alle 11:22 am

Comune: elettori 184.952; votanti (senza schede nulle: 1774, o bianche: 1330) 92.247 pari al 49%.

Sindaco: eletto con il voto del 28% dei cittadini aventi diritto al voto. Lo sconfitto ha raccolto il rimanente 21%. Per la Provincia il dato è sostanzialmente identico.

L’affluenza alle urne, e senza lo stratempo che secondo i piccoli giornali in italiano e sloveno aveva causato il record italiano del non voto al primo turno, è ulteriormente scesa del 5%, probabilmente stavolta è colpa del bel tempo.

Ogni altro commento appare superfluo.

Buona Notte Trieste.





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 19 February, 2019 - 2:20 am - Visitatori Totali Nr.