Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Laminatoio a caldo e “giornalismo” a freddo.
Le sorprese della censura talvolta sono anche divertenti. ..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Trieste Verde. A cosa diciamo no!
Dicemmo no alla progettata Centrale a Carbone nel Vallone di Muggia, battaglia vinta..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

Registrati • Password Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 111

Una barzelletta questa politica, peccato non faccia ridere.

» Inviato da valmaura il 25 June, 2021 alle 12:45 pm

Acciaieria Noghere.
Stamane a Telequattro rispondendo ad un telespettatore che annunciava la sua contrarietΰ al Laminatoio a Caldo alle Noghere, l'assessore regionale per “la difesa dell'ambiente” (minuscole di rigore), il patriota Scoccimarro ha dichiarato testuale: “io parlo quando si conosce l'avversario, non ho le regole di ingaggio e neppure so quali siano le proposte finchθ non arrivano sul mio tavolo, poi parlerς con cognizione di causa”.
Ma piccolo particolare, la non conoscenza delle proposte, l'ignoranza sull'identitΰ dei proponenti, ed il mancato arrivo delle carte sul suo tavolo, non gli ha impedito di sostenere e condividere l'entusiasmo della Giunta Fedriga, di cui θ parte, per la nuova Acciaieria, e di votare la delibera regionale con allegato Protocollo d'Intesa.
Dall'Agenzia Stampa della Regione sulla decisione adottata dalla Giunta (presente l'assessore Scoccimarro) in data 14 maggio: “Nell'accogliere positivamente il progetto, la Regione ha pesato anche la movimentazione di materie prime e semilavorati in entrata e prodotti finiti in uscita, che ricadrΰ sul traffico merci del porto di Trieste”. Ed ancora: “Con l'intesa approvata oggi si apre la strada a una rilevante opportunitΰ industriale per il Friuli Venezia Giulia, sia in termini di nuovi posti di lavoro, sia di potenziamento dei traffici per il porto di Trieste. Il progetto presentato da Danieli e Metinvest si inserisce perfettamente nelle politiche di sviluppo economico di questa Amministrazione regionale che in questi anni ha lavorato proprio affinchι si creassero le condizioni per rendere attrattivo il retro porto triestino a nuovi insediamenti ecosostenibili. L'Esecutivo ha ritenuto che il progetto proposto rappresenti un investimento di importanza primaria per l'intero territorio regionale”.
Quando si dice coerenza e credibilitΰ.
Una sola domanda: quale progetto? Visto che oggi Scoccimarro e ieri la CGIL provinciale ed il PD muggesano, smentiti perς dal vicesindaco e candidato sindaco piddino Bussani, dichiarano che “non esiste alcun progetto”?
Dilettanti allo sbaraglio sulla pelle delle persone, in questo caso i residenti di Muggia, San Dorligo e Trieste.
E se qualcuno avesse ancora dei dubbi per partecipare all'Assemblea di domenica 27 giugno, alle ore 11, ai Giardini Europa in via Roma a Muggia, θ servito. E capite ora perchθ non desideriamo la presenza di politici di qualunque colore, noi intendiamo parlare dei fatti non delle barzellette.



Permettetemi di chiamarmi fuori.

» Inviato da valmaura il 25 June, 2021 alle 11:59 am

Oggi quando uno legge le prime due pagine di cronaca locale del Piccolo interamente dedicate alle elezioni, con sfilza di sigle oltre ogni umana fantasia, dichiarazioni da due righette, polemiche tra comari, comprende oltre ogni ragionevole dubbio perchθ la maggioranza dei Triestini ha smesso da tempo, a partire dal 2001, di votare e di recarsi ai seggi.
Ci figuro menzionato un due volte, a mia insaputa come si usa dire, e ad ogni lettura del mio nome mi ha preso una fitta allo stomaco e mi θ salito in bocca un senso di nausea.
Il comparire accomunato ad una pletora di persone in una interpretazione di facciata di una politica che θ distante anni luce dalla mia concezione che ho cercato di praticare per quasi 50 anni con enorme fatica, mi ha causato non poco rammarico.
Se Trieste oggi, ma potrebbe valere per l'intero Paese, pandemia a parte, si trova in certe condizioni altro non θ che il prodotto di questa politica che ha smarrito e perso da tempo il significato originario della sua parola: servizio della comunitΰ per il bene di tutti e con un occhio di riguardo ai piω deboli socialmente.
Pertanto i pochi che voglio sperare abbiano letto quel pastone, capendone ancora meno, mi assolvano dalla colpa di comparirvi, che abbiamo cose piω serie e concrete da affrontare per la nostra terra.
Ad esempio ritengo che non molti abbiano dedicato grande attenzione all'insertone su Porto ed affini, dove trova preoccupante conferma, e per bocca di Zeno D'Agostino, la questione dei dragaggi nel Golfo di Trieste ed in particolare su ambo i lati del Vallone di Muggia.
Si parla dei tanti soldi pubblici investiti a favore di Gruppi privati, bello fare affari cosμ: Ungheresi, Ucraini-Friulani, Amburghesi-Friulani: ben oltre i 100 milioni di euro all'inizio riguarderanno proprio i “lavori a mare”, ma non una parola viene spesa sul rischio ambientale per il nostro Golfo che rappresenterebbe il dragare migliaia di metri cubi di fanghi tossici stratificati in profonditΰ.
Ecco questa θ una delle prioritΰ che chi ha cuore il benessere ed il futuro della nostra intera comunitΰ provinciale dovrebbe affrontare nel concreto, ma non cercatela nelle due pagine in politichese: non la troverete nemmeno con la lente di ingrandimento.
Ecco perchθ Trieste Verde oggi, e per 40 anni il Circolo Miani, si sono sempre dichiarati distinti e distanti da questa politica e diversi moralmente da questo magma indistinto di sigle e siglette.
Ne parleremo questo Sabato 26 giugno alle ore 11 al consueto incontro pubblico di Trieste Verde nella sede (g.c.) del Circolo Miani. a Trieste in via Valmaura 77, anche in vista dell'Assemblea informativa su Acciaieria Noghere e dragaggi di Domenica 27 giugno, sempre alle ore 11, ai Giardini Europa, in via Roma a Muggia.
Maurizio Fogar.



I “nostri” affari. Acciaieria Noghere.

» Inviato da valmaura il 24 June, 2021 alle 2:01 pm

Dopo aver lungamente esaminato i rischi connessi a salute e qualitΰ della vita per quel pochissimo che si sa sul progetto fantasma del Laminatoio a Caldo e sui dragaggi annunciati, tre, nello spicchio (non θ un refuso) d'acqua del Vallone di Muggia, e sulle eventuali ricadute negative di questi su chi lavora nella pesca e nella miticoltura, passiamo ora a valutare l'impatto economico che questo stabilimento arrecherebbe ai residenti alle Noghere e Aquilinia. E giΰ con il semplice inizio dei lavori, l'auspicato “colpo di piccone entro sei mesi” giulivamente sperato dall'amministratore delegato del Gruppo Danieli-Metinvest.
Non occorre essere dei menagramo per prevederlo devastante, finanziariamente parlando, per chi ha investito i risparmi di una vita, da lasciare un domani ai figli, per accendere mutui e pagarsi i lavori per la propria casa-appartamento in zona.
Basta semplicemente ricostruire l'andamento del mercato immobiliare nei quartieri di Monte San Pantaleone, del tutto simile urbanisticamente ad Aquilinia, Valmaura, Servola e Chiarbola, a stare stretti che anche Campi Elisi ha patito non poco l'apertura nel 2000 del tubificio, nato morto, della Sertubi.
E' sufficiente chiedere ai titolari di agenzie immobiliari e a chi opera nel settore per sentirsi rispondere che il valore degli immobili in quelle zone, da cui molti cercavano di andarsene per salvarsi vita e salute, a causa della Ferriera con annessi e connessi, per venti e passa anni, dunque prima e dopo le cicliche crisi del mercato, era crollato fino ad un terzo del valore originale di case ed appartamenti. Insomma chi aveva comperato per 100 non riusciva a recuperare nemmeno 35, tanto che parte delle agenzie rifiutava di assumere nel suo portafoglio le offerte.
Questo per l'imbarazzo di dover dire ai potenziali clienti la svalutazione della loro proprietΰ, e l'estrema difficoltΰ a trovare acquirenti.
Questa purtroppo non θ una infausta ipotesi ma la realtΰ che chiunque puς andare a verificare, come detto.
Ora non ci vuole molto a capire che analoga situazione molto probabilmente si verificherΰ nel borgo di Aquilinia-Noghere. E dunque non θ affatto infondata nι tacciabile di egoismo la preoccupazione per il danno anche finanziario che l'apertura di uno stabilimento, comunque vada, cosμ impattante ed invasivo inevitabilmente arrecherΰ, con indirette conseguenze per tutta Muggia.
Parlarne da subito θ dunque utile e perfino necessario, se si vuole tutelare veramente la comunitΰ.
Ci si vede domenica 27 giugno alle ore 11, ai Giardini Europa, a Muggia in via Roma, i cittadini non i politici!
Trieste Verde.



Comune di Trieste. Continua la telenovela.

» Inviato da valmaura il 24 June, 2021 alle 1:59 pm

Cantieri fantasma e lavori fermi.
Lo abbiamo scritto e riscritto, e da anni, che qualcosa non va negli uffici preposti ai Lavori pubblici del Comune di Trieste.
Se un contenzioso, un ritardo θ spiegabile non lo sono invece i sistematici ritardi, sospensioni, diffide, e slittamenti infiniti dei tempi in praticamente tutti i cantieri, gli appalti e le gare piω importanti dei lavori pubblici da anni a questa parte.
La vicenda del Tram di Opicina θ la piω nota, ma anche Caserma di Roiano, Canale Ponterosso e Galleria di Montebello, per citarne solo gli ultimi, non scherzano.
Ed a patirne le conseguenze sono i cittadini di Trieste in prima battuta, dalle cui tasche provengono direttamente o indirettamente i quattrini per pagare questi interminabili “lavori”, ed anche i turisti che scelgono Trieste come loro meta.
Una cosa che stupisce inoltre θ lo strano silenzio della politica tutta, maggioranza ma soprattutto opposizioni, sempre che ne esistano in cittΰ. Cosμ ciarlieri su tutto lo scibile umano, tanto le parole non costano e fare politica θ meglio che lavorare, ma su questi problemi che interessano cosμ da vicino la vita della nostra comunitΰ i “politici” di ogni colore o fantasiosa sigla oppongono un incomprensibile mutismo.
Forse anche perchθ non conoscono l'ABC di un corretto amministrare e perchθ questo “sistema” ha una continuitΰ sostanziale che ogni amministrazione eredita dalla precedente e cosμ avanti.
Ecco perchθ a noi non piace perdere tempo su discussioni di coalizioni, alleanze, ammucchiate che certamente non interessano nι coinvolgono i Triestini, e che non spostano di una virgola la sostanza e soprattutto la soluzione concreta dei problemi.
I due titoli di oggi sulla stampa locale ne sono l'ennesima plastica conferma: “Galleria Foraggi, il cantiere non c'θ.” ed il secondo lo vedete nella foto.
Trieste Verde.



Sfogliando tra i PAC. Piani di Azione Comunale di Muggia.

» Inviato da valmaura il 23 June, 2021 alle 3:32 pm

Il Comune di Muggia si θ impegnato, per rispettare le norme della legge del 31 marzo 1998, sulle Aree Produttive Industriali, Artigianali, Commerciali, Portuali e Turistiche (APEA) caratterizzate dalla concentrazione di aziende e dalla gestione unitaria tipo EZIT, in tema di ENERGIA di attuare la strategia europea (gli obiettivi concordati da Consiglio e Parlamento Europeo in nome del Green Deal: riduzione dei gas serra del 55% nel 2030 con eliminazione di emissioni di Co2 nell'ambiente, rispetto al livello del 1990 e neutralitΰ climatica entro il 2050). Ed a ridurre le emissioni di gas ad effetto serra (Co2) del 20% entro il 2020.
Poi quando si tratta di una Acciaieria progettata alle Noghere, a cavalcone con l'ex Ezit, l'Apea puς andare a farsi benedire: infatti tale progettato Laminatoio a Caldo si baserΰ sostanzialmente su forni di riscaldamento a Gas Metano con conseguente corposa emissione di Co2.
Misteri della politica dove la mano sinistra non sa cosa firma quella destra.
Un po' come il PD muggesano che inseguendo la CGIL dichiara non esistere alcun progetto sulla nuova Acciaieria, e l'attuale Vicesindaco piddino e candidato Sindaco che scrive che il Consiglio comunale ha recentemente dedicato una seduta di due ore per l'audizione del Presidente del Porto venuto ad illustrare (a che titolo?) il progetto che perς non dovrebbe esistere.
Ci sorge un dubbio: ma quanto θ vasto il locale Circolo Pd se i suoi maggiori esponenti non si parlano e scrivono cose diametralmente opposte?
E non θ polemica θ solo la fotografia di una ben triste realtΰ!
Trieste Verde.
PS: ci si vede domenica 27 giugno alle ore 11, ai Giardini Europa, a Muggia in via Roma, i cittadini non i politici!




« Precedente • Pagina 1 • Pagina 2 • Pagina 3 • Pagina 4 • Pagina 5 • Pagina 6 • Pagina 7 • Pagina 8 • Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11 • Pagina 12 • Pagina 13 • Pagina 14 • Pagina 15 • Pagina 16 • Pagina 17 • Pagina 18 • Pagina 19 • Pagina 20 • Pagina 21 • Pagina 22 • Pagina 23 • Pagina 24 • Pagina 25 • Pagina 26 • Pagina 27 • Pagina 28 • Pagina 29 • Pagina 30 • Pagina 31 • Pagina 32 • Pagina 33 • Pagina 34 • Pagina 35 • Pagina 36 • Pagina 37 • Pagina 38 • Pagina 39 • Pagina 40 • Pagina 41 • Pagina 42 • Pagina 43 • Pagina 44 • Pagina 45 • Pagina 46 • Pagina 47 • Pagina 48 • Pagina 49 • Pagina 50 • Pagina 51 • Pagina 52 • Pagina 53 • Pagina 54 • Pagina 55 • Pagina 56 • Pagina 57 • Pagina 58 • Pagina 59 • Pagina 60 • Pagina 61 • Pagina 62 • Pagina 63 • Pagina 64 • Pagina 65 • Pagina 66 • Pagina 67 • Pagina 68 • Pagina 69 • Pagina 70 • Pagina 71 • Pagina 72 • Pagina 73 • Pagina 74 • Pagina 75 • Pagina 76 • Pagina 77 • Pagina 78 • Pagina 79 • Pagina 80 • Pagina 81 • Pagina 82 • Pagina 83 • Pagina 84 • Pagina 85 • Pagina 86 • Pagina 87 • Pagina 88 • Pagina 89 • Pagina 90 • Pagina 91 • Pagina 92 • Pagina 93 • Pagina 94 • Pagina 95 • Pagina 96 • Pagina 97 • Pagina 98 • Pagina 99 • Pagina 100 • Pagina 101 • Pagina 102 • Pagina 103 • Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106 • Pagina 107 • Pagina 108 • Pagina 109 • Pagina 110 • Pagina 111 • Pagina 112 • Pagina 113 • Pagina 114 • Pagina 115 • Pagina 116 • Pagina 117 • Pagina 118 • Pagina 119 • Pagina 120 • Pagina 121 • Pagina 122 • Pagina 123 • Pagina 124 • Pagina 125 • Pagina 126 • Pagina 127 • Pagina 128 • Pagina 129 • Pagina 130 • Pagina 131 • Pagina 132 • Pagina 133 • Pagina 134 • Pagina 135 • Pagina 136 • Pagina 137 • Pagina 138 • Pagina 139 • Pagina 140 • Pagina 141 • Pagina 142 • Pagina 143 • Pagina 144 • Pagina 145 • Pagina 146 • Pagina 147 • Pagina 148 • Pagina 149 • Pagina 150 • Pagina 151 • Pagina 152 • Pagina 153 • Pagina 154 • Pagina 155 • Pagina 156 • Pagina 157 • Pagina 158 • Pagina 159 • Pagina 160 • Pagina 161 • Pagina 162 • Pagina 163 • Pagina 164 • Pagina 165 • Pagina 166 • Pagina 167 • Pagina 168 • Pagina 169 • Pagina 170 • Pagina 171 • Pagina 172 • Pagina 173 • Pagina 174 • Pagina 175 • Pagina 176 • Pagina 177 • Pagina 178 • Pagina 179 • Pagina 180 • Pagina 181 • Pagina 182 • Pagina 183 • Pagina 184 • Pagina 185 • Pagina 186 • Pagina 187 • Pagina 188 • Pagina 189 • Pagina 190 • Pagina 191 • Pagina 192 • Pagina 193 • Pagina 194 • Pagina 195 • Pagina 196 • Pagina 197 • Pagina 198 • Pagina 199 • Pagina 200 • Pagina 201 • Pagina 202 • Pagina 203 • Pagina 204 • Pagina 205 • Pagina 206 • Pagina 207 • Pagina 208 • Pagina 209 • Pagina 210 • Pagina 211 • Pagina 212 • Pagina 213 • Pagina 214 • Pagina 215 • Pagina 216 • Pagina 217 • Pagina 218 • Pagina 219 • Pagina 220 • Pagina 221 • Pagina 222 • Pagina 223 • Pagina 224 • Pagina 225 • Pagina 226 • Pagina 227 • Pagina 228 • Pagina 229 • Pagina 230 • Pagina 231 • Pagina 232 • Pagina 233 • Pagina 234 • Pagina 235 • Pagina 236 • Pagina 237 • Pagina 238 • Pagina 239 • Pagina 240 • Pagina 241 • Pagina 242 • Pagina 243 • Pagina 244 • Pagina 245 • Pagina 246 • Pagina 247 • Pagina 248 • Pagina 249 • Pagina 250 • Pagina 251 • Pagina 252 • Pagina 253 • Pagina 254 • Pagina 255 • Pagina 256 • Pagina 257 • Pagina 258 • Pagina 259 • Pagina 260 • Pagina 261 • Pagina 262 • Pagina 263 • Pagina 264 • Pagina 265 • Pagina 266 • Pagina 267 • Pagina 268 • Pagina 269 • Pagina 270 • Pagina 271 • Pagina 272 • Pagina 273 • Pagina 274 • Pagina 275 • Pagina 276 • Pagina 277 • Pagina 278 • Pagina 279 • Pagina 280 • Pagina 281 • Pagina 282 • Pagina 283 • Pagina 284 • Pagina 285 • Pagina 286 • Pagina 287 • Pagina 288 • Pagina 289 • Pagina 290 • Pagina 291 • Pagina 292 • Pagina 293 • Pagina 294 • Pagina 295 • Pagina 296 • Pagina 297 • Pagina 298 • Pagina 299 • Pagina 300 • Pagina 301 • Pagina 302 • Pagina 303 • Pagina 304 • Pagina 305 • Pagina 306 • Pagina 307 • Pagina 308 • Pagina 309 • Pagina 310 • Pagina 311 • Pagina 312 • Pagina 313 • Pagina 314 • Pagina 315 • Pagina 316 • Pagina 317 • Pagina 318 • Pagina 319 • Pagina 320 • Pagina 321 • Pagina 322 • Pagina 323 • Pagina 324 • Pagina 325 • Pagina 326 • Pagina 327 • Pagina 328 • Pagina 329 • Pagina 330 • Pagina 331 • Pagina 332 • Pagina 333 • Pagina 334 • Pagina 335 • Pagina 336 • Pagina 337 • Pagina 338 • Pagina 339 • Pagina 340 • Pagina 341 • Pagina 342 • Pagina 343 • Pagina 344 • Pagina 345 • Pagina 346 • Pagina 347 • Pagina 348 • Pagina 349 • Pagina 350 • Pagina 351 • Pagina 352 • Pagina 353 • Pagina 354 • Pagina 355 • Pagina 356 • Pagina 357 • Pagina 358 • Pagina 359 • Pagina 360 • Pagina 361 • Pagina 362 • Pagina 363 • Pagina 364 • Pagina 365 • Pagina 366 • Pagina 367 • Pagina 368 • Pagina 369 • Pagina 370 • Pagina 371 • Pagina 372 • Pagina 373 • Pagina 374 • Pagina 375 • Pagina 376 • Pagina 377 • Pagina 378 • Pagina 379 • Pagina 380 • Pagina 381 • Pagina 382 • Pagina 383 • Pagina 384 • Pagina 385 • Pagina 386 • Pagina 387 • Pagina 388 • Pagina 389 • Pagina 390 • Pagina 391 • Pagina 392 • Pagina 393 • Pagina 394 • Pagina 395 • Pagina 396 • Pagina 397 • Pagina 398 • Pagina 399 • Pagina 400 • Pagina 401 • Pagina 402 • Pagina 403 • Pagina 404 • Pagina 405 • Pagina 406 • Pagina 407 • Pagina 408 • Pagina 409 • Pagina 410 • Pagina 411 • Pagina 412 • Pagina 413 • Pagina 414 • Pagina 415 • Pagina 416 • Pagina 417 • Pagina 418 • Pagina 419 • Pagina 420 • Pagina 421 • Pagina 422 • Pagina 423 • Pagina 424 • Pagina 425 • Pagina 426 • Pagina 427 • Pagina 428 • Pagina 429 • Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 22 February, 2024 - 7:03 pm - Visitatori Totali Nr.