Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Il “Lacan” triestino: Roberto Dipiazza.
C’è da sperare che stasera l’Alma Trieste riesca a vincere per portarsi sul 2 a 2 e giocarsi a Cremona la “bella”.Ovvero che il fine psicoterapeuta, con la sua puerile giustificazione da asilo, di..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

Noblesse oblige. Vero Dipiazza?
L' Alma Trieste costretta a scusarsi pubblicamente, anche a nome dello sport cittadino, per il gestaccio del podestà Dipiazza nei confronti di un giocatore di colore del Cremona al Palasport di basket, ieri. E non..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 105

NO FERRIERA! Si Trieste e Si Muggia!

» Inviato da valmaura il 17 February, 2016 alle 12:36 pm

Assemblea pubblica, la prima, della Lista civica NO FERRIERA!

Sabato 20 febbraio, alle ore 11, al Circolo Miani in via Valmaura 77.

Ogni scusa è buona per esserci!

Partecipate ed invitate a partecipare diffondendo questo invito.

Più stiamo e meglio stiamo.




Di confronto si muore.

» Inviato da valmaura il 16 February, 2016 alle 10:59 am

Incontri con questa politica, inviti ai partiti in questa fase di campagna elettorale, confronti con questo sindaco in doppia campagna elettorale (interna al PD ed eventualmente nelle urne vere) non ci paiono opportuni e rischiano di danneggiare e compromettere una lotta che dura da 18 anni contro l’inquinamento prodotto da Ferriera, Italcementi, Inceneritori, Sertubi, Depuratore Fognario e amianto, solo per citarne alcuni.

Il confronto vero è stato già strafatto e concluso e non sulle chiacchiere che un probabile candidato sindaco dirà a due mesi dal voto.

Non sono sufficienti quasi cinque anni di amministrazione Cosolini per testimoniare quali siano le sue intenzioni?

La realtà dei fatti e misfatti non è sufficiente?

Ha firmato la concessione dell’AIA, ha firmato i due Accordi di Programma, e stupisce o forse no che alcuni dei portavoce “ambientalisti” lo neghino a sua tutela sul piccolo giornale, ha presentato Arvedi come il salvatore della patria triestina, ha bloccato il traffico ma non la Ferriera quando le Polveri sottili raggiungevano livelli mortali, non ha avviato alcun tentativo di progettare una riconversione vera dello stabilimento.

Cosa ci vuole ancora?

Perché proseguire in confronti che finiscono solo per dare una patente di legittimità a questi politici?

Alla libreria Lovat il Circolo Miani ha dato pubblica testimonianza di come non si possa prendere in giro impunemente la nostra gente, tutta Trieste e Muggia, e poi sperare di farla franca.

Oltre quaranta minuti di applausi che non hanno concesso a Cosolini di dire nemmeno mezza parola. E c’è stato chi, No Smog, che a soccorso di questo sindaco sul piccolo giornale si è “dissociato” dalla sana e dovuta, quanto civile, contestazione.

Cosa dobbiamo chiedere a due personaggi così?

Con il Laureni abbiamo finito di dialogare a dicembre 2011 quando abbiamo preso atto che non manteneva le parole date e gli impegni da lui stesso annunciati, e se lo desiderate in altro articolo ne faremo il lungo e puntuale elenco, e ne abbiamo chiesto le dimissioni o la revoca da assessore all'ambiente.

E come dimenticare che il Cosolini che per questi cinque anni ha scaricato ogni responsabilità sulla Regione, “scordando” le sue competenze in qualità di Ufficiale Sanitario del Comune addirittura superiori a chiunque altro, è stato dal 2003 al 2008 assessore regionale al Lavoro nella Giunta presieduta da Riccardo Illy e per di più ha guidato per il quinquennio il Tavolo istituzionale per la “dismissione e riconversione della Ferriera”, lavorando come molti dei presenti hanno rilevato, praticamente sotto dettatura degli emissari della russa Severstal-Lucchini (Rosato e Semino).

Confrontarsi con Cosolini e Laureni a poche settimane dalle elezioni giova solo a lui e alla sua campagna elettorale e a nessun altro.

Promemoria. Questa sera, martedì, alle ore 18.45 ed alle 20.45 su TeleAntenna, Canale 98 undicesima puntata di NO FERRIERA! con Maurizio Fogar.




Al piccolo giornale è iniziata la campagna elettorale …

» Inviato da valmaura il 9 February, 2016 alle 12:55 pm

Da alcune settimane chiunque clicchi sui motori di ricerca, a partire da Google ed a seguire tutti gli altri, per cercare notizie, informazioni o contatti con il Circolo Miani o Maurizio Fogar si trova in prima posizione sulla Home Page, o prima pagina, dei più usati la situazione descritta nelle foto.

Senza ovviamente la scritta ASSOLTO!

Sono improvvisamente ricomparsi, scalando le prime posizioni, alcuni articoli del piccolo giornale, datati 2008, 2010 e 2011 che davano notizia “gridata” dei due processi a nostro carico. Ovviamente poi il piccolo giornale non ha aggiornato “con analogo rilievo” le notizie come impone la legge che persegue il grave reato di diffamazione a mezzo stampa e per questo a breve si aprirà la causa presso il Tribunale civile di Trieste dove editore, direttore e gli autori dei servizi saranno chiamati a rispondere.

Anzi, in due occasioni su tre non ne ha mai dato notizia, della avvenuta assoluzione di Maurizio Fogar e del Circolo Miani. Assoluzione con sentenza definitiva già in primo grado (anche la pubblica accusa l’ha infatti chiesta) perché “il fatto non sussiste”, ovvero nella sua formula più ampia che il Codice prevede. La Corte dei Conti ha addirittura archiviato l’indagine in fase istruttoria.

Ma il bello è che tali vecchi e dimenticati articoli sono da poco di nuovo ricomparsi nella prima posizione su Maurizio Fogar e nella terza e quarta della prima pagina sul Circolo Miani.

Il danno evidentemente causato è gravissimo e diffamatorio, proprio perché non riporta le conclusioni processuali assolutorie con analogo rilievo, è altrettanto chiare ne sono le motivazioni e le tempistiche (l’avvicinarsi delle elezioni).

Poi di contorno qualche imbecille sulle pagine dei social forum continua la sua personale campagna diffamatoria, ne abbiamo già querelati sette od otto e li incontreremo in tribunale, arrivando perfino ad inneggiare allo sfratto dell’Ater/PD contro la sede del Circolo Miani.

Non ci fermeranno e prima o dopo pareggeremo i conti.

Da “Il Barbiere di Siviglia”: la calunnia è un venticello, è un’auretta assai gentile …

https://www.youtube.com/watch?v=rqkPxQWqwXE




NO FERRIERA! Si Trieste/Si Muggia!

» Inviato da valmaura il 8 February, 2016 alle 10:43 am

Le liste civiche che parteciperanno a Trieste e Muggia alle prossime elezioni amministrative del giugno 2016 per il rinnovo dei consigli comunali e delle Circoscrizioni (di Trieste) le costruiamo assieme alla cittadinanza.

Oggi parte pertanto l’invito, rivolto in particolare alla maggioranza dei triestini che non sono andati a votare alle precedenti elezioni (quasi il 60% alle ultime regionali), e a tutti coloro che condividono l’iniziativa, di candidarsi, partecipare, contribuire con le loro idee, e a dare concretamente una mano nella diffusione e, come si diceva una volta, ma noi siamo “demodè” come ci apostrofò l’allora assessore comunale Omero quello che sosteneva che la Ferriera di Lucchini era “strategica”, propaganda.

Fatevi avanti, ora è il momento di passare dalle parole ai fatti.

Per contattarci scrivete a info@circolo-miani.it o telefonate al 335.6140880.

Mandare nei consigli comunali e circoscrizionali un nutrito gruppo di eletti è la migliore garanzia, anzi l’unica dopo aver sperimentato 18 anni di chiacchiere dei politici, e dopo la petizione firmata da 10.280 persone, per risolvere definitivamente il problema ferriera, tutelando realmente i posti di lavoro e aprendo un futuro a Trieste e Muggia.

Questi in sintesi i punti su cui si basa la Lista civica.

“La Ferriera, che piaccia o no, è dal 2000 il nodo centrale della politica cittadina.
La Ferriera non è solo una gravissima emergenza ambientale e un danno senza precedenti per la salute di lavoratori e cittadini. Ma è il tappo che frena ogni sviluppo della nostra città ed in particolare quello legato al rilancio del porto, nella piena applicazione dell’Allegato VIII, come la vicenda della Piattaforma logistica insegna.
Dunque risolvere questo problema, liberando la più vasta area disponibile sul mare che Trieste ancora abbia è nevralgico per il nostro futuro. Significa anche dare prospettive certe di un lavoro dignitoso e sicuro a migliaia di triestini, a partire dai lavoratori della Ferriera.
Altri punti essenziali sono la Sanità (ospedali, territorio, liste di attesa), la cui gestione deve tornare, preso atto dei fallimenti regionali, a livello municipale.
Il Welfare (oltre 25.000 triestini vivono sotto la soglia di povertà) a cui vanno destinate tutte le risorse finanziarie dei comuni, ma proprio tutte.
L’emergenza casa a cui questa Ater è incapace di rispondere perché infeudata dai partiti (il PD), e la cui gestione, anche per la prevalenza di Trieste che da sola detiene quasi il 50% del patrimonio abitativo pubblico della Regione, deve assolutamente essere riportata a Trieste.
Il Territorio: che da decenni vede il degrado dei quartieri assolutamente trascurati nei servizi, nella qualità della vita, nella socialità.
La Cultura dei diritti, della partecipazione e della cittadinanza attiva. Non a parole ma nei fatti, trasformando le defunte ed inutili circoscrizioni in luoghi di incontro, di cultura, di decisione dove le persone che vivono sul territorio possano scegliere assieme il loro futuro”.

Non facciamo promesse, per noi parla il duro impegno di 35 anni di presenza sul nostro territorio, e la miglior riprova è la sistematica censura che la stampa locale dedica alle nostre iniziative.

Finalmente un voto utile anzi il più utile che ci sia a Trieste e Muggia.




Invito ad Arvedi.

» Inviato da valmaura il 5 February, 2016 alle 10:37 am

Dopo aver letto ieri in anteprima la lunga nota di Siderurgica Triestina, Gruppo Arvedi, rispondiamo che innanzitutto i lavori si fanno, e soprattutto si verificano, sugli impianti e non sui giornali.

Poi suggeriamo loro di concordare i contenuti delle loro esternazioni, va bene che al piccolo giornale sono di bocca buona, ma solo due settimane fa in occasione della visita del duo comunale in Ferriera, avevano ammesso sulla stampa che i lavori sull’Altoforno erano ancora da fare.

Non male per chi sta qua, lasciamo da parte parolone come “il cronoprogramma” buone per la politica, da oltre un anno e mezzo.

Sulle centraline poi è meglio non parlare.

Ma lanciamo una pubblica sfida, diciamo un caloroso invito, al cavalier Arvedi, fiduciosi, vista la sua tempra comportamentale, che non esiterà ad accettare.

Lasci perdere gli “open day” che finora le hanno portato solo sfiga e sputtanato oltre ogni dire i politici che li annunciavano.

Accetti invece la nostra proposta di organizzare una visita accurata, non turistica nelle quali eccelle ST, degli impianti sui punti di criticità che le saranno chiesti e dove affermate di aver fatto i lavori di un gruppo di esperti, tecnici, periti indicati da voi e dal Circolo Miani-Servola Respira, alla ovvia presenza di stampa e TiVù.

E poi ne riparliamo. E visto quanto scrivete di aver fatto ed ottenuto non dovreste aver obiezione da porre a questa proposta.

In attesa di una risposta, possibilmente rapida come nel carattere del Cavaliere, le indichiamo i nostri recapiti. Telefonico 335.6140880 e postale info@circolo-miani.it





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9Pagina 10Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104 • Pagina 105 • Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 16 June, 2019 - 1:30 pm - Visitatori Totali Nr.