Circolo Miani - News Correnti




Home | Notizie | Articoli | Notizie flash | Foto | Video | Collegamenti | Scarica | Sondaggi | Contattaci

'L'Eco della Serva'
Fatti e misfatti della settimana

Lazzaro è ri-risorto !
Oggi compare dopo anni di silenzi il “consulente del Comune e del podestà Dipiazza” tale prof. Barbieri, ricercatore universitario, dalle pluriconsulenze (Regione, Arpa, di cui è uno dei cinque direttori scientifici, e Comune, prima con Cosolini e poi..
(Leggi tutta la notizia)


Notizie Flash

48: Morto che parla.
Veramente qui i morti sarebbero tre, ma sintetizziamo! Sul Fatto Quotidiano online compare, absit iniuria verbis, un articolo (?) dall'oltretomba della politica velinara dedicato alla Ferriera di Trieste, dei cui reali problemi non si fa cenno alcuno.E..
(Leggi tutta la news)


Contenuti
*Circolo Miani
*Ferriera: le analisi della procura
*Questionario medico Ferriera

Dati Accesso
Accesso Richiesto

Nome:
Pass :

Memorizza Dati

RegistratiPassword Persa?




Circolo Miani » News Correnti » Page 10

Colpo di sole. “Sigillare i confini di Trieste e Gorizia”.

» Inviato da valmaura il 29 June, 2019 alle 12:28 pm

Suggestivo termine quel “sigillare”, l'equivalente di chiudere ermeticamente.

Addio gite e bagni fuori porta per triestini e goriziani, per ben che vada file chilometriche ai confini “sigillati” con la Slovenia.

Questa la linea dettata dal Ministro dell'Interno e dei suoi esecutori regionali (Fedriga e Roberti).

Fateci capire, per intercettare alcune decine, forse centinaia di migranti, che come risaputo non intendono affatto fermarsi qui, in Regione ed in Italia, mettono a repentaglio la normalità della vita di centinaia di migliaia di triestini e goriziani, più ovviamente i friulani e carnici.

Ora è vero che non l'aver risolto da almeno due decenni la crescente emergenza povertà assoluta in cui versano, sono gli ultimi dati ISTAT, almeno 8, OTTO, milioni di famiglie italiane, per non parlare poi di quelle in povertà relativa, insomma un terzo della popolazione della nostra Repubblica. Come non aver dato risposte all'emergenza casa di cui tanti troppi italiani sono privi, di una sanità pubblica sempre più inefficace e cara, di un lavoro che non sia precario e con paghe da sfruttamento puro. Il non aver pesato sulle scellerate scelte, anzi meglio non scelte, della Comunità Europea di cui l'Italia è una delle sei nazioni fondatrici. Ecco l'aver colpevolmente mancato in tutto questo ha creato nel Paese una aggressiva “guerra tra poveri” nostrani e foresti. Meglio poi se usati, gli uni e gli altri da una pessima politica e da ancora una peggiore stampa.

Le guerre interminabili, la distruzione di precedenti equilibri, precari quanto si vuole, in Medio Oriente ed Africa hanno fatto il resto. Accanto ad una rapida e crescente emergenza climatica che mette in ginocchio, ed in fuga, milioni e milioni di persone.

Che si fa?

Ecco il Silicone non crediamo proprio sia la risposta giusta, forse la più facile e propagandistica per mascherare un ventennio almeno di incapacità e fallimenti: Italiani, Europei ed Internazionali.

Post scriptum. E se il Silicone fosse stato usato contro gli oltre Trenta milioni di italiani emigrati con la valigia di cartone tra l'Ottocento ed il Novecento, ultimi le decine di migliaia di Triestini salpati negli anni Cinquanta direzione Oceania e Americhe ?

https://www.facebook.com/circolomiani/photos/a.1497907753813521/2490979237839696/?type=3&theater



Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




Il “Muro” di Trieste.

» Inviato da valmaura il 27 June, 2019 alle 12:22 pm

Dal confine più aperto, per antonomasia già negli anni Sessanta del ‘900, al confine con muri e reticolati?

Addirittura qualcuno preso da nostalgie da Muro di Berlino invoca la sospensione del Trattato di Schengen (che dal 1985 in poi ha garantito la libera circolazione tra gli stati firmatari) per il Friuli Venezia Giulia ed il fiorire di reticolati di filo spinato. Neanche ai tempi più bui della Guerra Fredda e dei rudi “Graniciari”.

Ma siamo matti? Questi ci riportano indietro di oltre cinquanta anni.

Se per intercettare le comitive di “migranti” in transito e che certamente non hanno intenzione alcuna di fermarsi a Trieste o in Regione, e neppure in Italia, dobbiamo restringere la nostra libertà, allora c’è qualcosa che non funziona.

Come d’altronde in un’Europa troppo frettolosamente allargata a Stati che avevano ed hanno un forte deficit democratico, ma i conti economici e geopolitici militari erano e sono evidentemente più importanti, che oggi sta mettendo in ginocchio l’esistenza stessa della Comunità Europea.

Per la foto Facebook Circolo Miani.

 

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina Facebook Circolo Miani.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.




Devastato l’impianto d’apertura e di illuminazione del Circolo Miani.

» Inviato da valmaura il 26 June, 2019 alle 1:50 pm

Alla Polizia “dispiace”.
La sicurezza e la tranquillità dei cittadini diviene un auspicio.
Ennesimo episodio di vandalismo sulla porta metallica di ingresso della sede del Circolo Miani in via Valmaura 77. Questa volta se la sono presa non con le serrature, messe ripetutamente fuori uso in passato nel tentativo di forzarle e con le cassette delle lettere o le tabelle distrutte più volte, ma con l’impianto citofonico di apertura e di illuminazione. Insomma hanno reso il Circolo sordo e cieco ed impossibilitato ad accogliere le persone.
Se questo è il livello di prevenzione e di sicurezza offerti dalla Polizia di Stato allora è meglio il fai da te.
Spiace, e soprattutto a noi, doverne prendere atto, ma invecchiando si impara sempre qualcosa.

E Grazie a tutti.

E ci riferiamo alla solidarietà dei nostri amici e lettori, con uno particolare, ce lo vorrete concedere, a Silvio Etter.

Bisognerebbe, onde evitare il ripetersi di fatti simili, o perlomeno con la quasi certezza della punibilità dei responsabili e dunque del risarcimento, dotare l’ingresso del Circolo Miani di una videocamera di sorveglianza. Non può farlo l’Ater, proprietario dell’immobile e tantomeno noi, per ragioni economiche, potrebbero farlo le Forze dell’Ordine su autorizzazione della Procura, e la cosa sarebbe risolta una volta per sempre. Oppure tra tanti fondi stanziati a pioggia dalla Regione per l’acquisto di nuove telecamere di sorveglianza questi sarebbero ben spesi, ma temiamo che in determinati ambienti il Circolo Miani non goda di molte “simpatie”. E di questo ne andiamo francamente orgogliosi.

Ne abbiamo viste e vissute tante, dal 1981 ad oggi (addirittura quattro lettere di anonima minaccia con bossoli di 357 magnum al seguito ricevute da Maurizio Fogar), che quest’ultimo episodio non ci distrarrà certamente nel proseguire sulla nostra, e speriamo vostra, strada.

Come sempre stampa e televisioni locali lo hanno ignorato: per loro non esistiamo e se non ci fossimo farebbero festa grande. Ma ne siamo lusingati. Noi con certi ambienti non desideriamo condividere nulla e siamo certi, scusateci la presunzione, che la gente lo apprezza come dimostrano i numeri in costante crescita delle persone che seguono le nostre pagine sui social e le iniziative del Circolo Miani.

Maurizio Fogar




Stupidità al potere.

» Inviato da valmaura il 21 June, 2019 alle 1:23 pm

No, non mi preoccupa tanto la stupidità politica di chi, Dipiazza prima e Fedriga ora, toglie lo striscione di Amnesty su Giulio Regeni, che di lui si ricorderanno le genti e la storia mentre di costoro nessuno saprà mai che saranno esistiti.
Mi preoccupa, e francamente li compatisco, la loro assenza di umanità.
Maurizio Fogar

https://www.facebook.com/circolo.miani/photos/a.1497907753813521/2484447085159578/?type=3&theater




Poste e corrieri più o meno privati.

» Inviato da valmaura il 20 June, 2019 alle 1:53 pm

Oramai ritirare raccomandate, assicurate e pacchi è divenuto una tortura. O meglio una rottura di cabasisi.

Insomma uno paga profumate spese di spedizione e per ottenere la consegna di quanto gli spetta, e nonostante che per i pacchi si indichi praticamente sempre l’avvertenza di essere chiamati telefonicamente per concordare il recapito, due volte su tre deve andarseli a pigliare di persona.

Per le Poste italiane, a proposito lo sapete che l’ex Ente pubblico svolge oramai prevalentemente attività bancaria con l’originale anomalia di non avere, unica in Italia, l’autorizzazione della Banca d’Italia né della BCE: il che comporta che se le Poste, quotate in Borsa, dovessero saltare, non esiste alcuna garanzia assicurativa per gli sventurati correntisti ed investitori (per le banche c’è la copertura fino a 100.000 euro), poi da tempo hanno abolito lo sportello dedicato alla corrispondenza e pacchi nei suoi uffici e filiali. Ergo uno per ritirarsi il suo plico, nove volte su dieci “avvisato” anche in presenza dell’utente in casa, deve mettersi in unica fila dietro le centinaia di persone in attesa di pagare o incassare.

Per i Corrieri idem, stessa solfa, mettono il limite della “consegna in giornata” ovvero costringendo i malcapitati a richiudersi in speranzosa attesa alla faccia di lavoro, impegni e quant’altro.

Forse sarebbe il caso di mandarli a quel paese e di non utilizzare più questi strumenti, eppoi quasi sempre le raccomandate contengono notizie che uno preferisce non ricevere ed i pacchi spesso sono mezzefregature.

Uomo avvisato, mezzo salvato.

Per foto Facebook pagina Circolo Miani, aperta a tutti.

Fatti informare!
Metti il tuo “Mi Piace” a questa Pagina.
Riceverai puntualmente notizia dei nuovi articoli.
E destina il tuo 5 X 1000 al Circolo Miani scrivendo il Codice Fiscale 90012740321 nella apposita casella delle associazioni di volontariato sulla tua dichiarazione dei redditi, qualunque essa sia.





« PrecedentePagina 1Pagina 2Pagina 3Pagina 4Pagina 5Pagina 6Pagina 7Pagina 8Pagina 9 • Pagina 10 • Pagina 11Pagina 12Pagina 13Pagina 14Pagina 15Pagina 16Pagina 17Pagina 18Pagina 19Pagina 20Pagina 21Pagina 22Pagina 23Pagina 24Pagina 25Pagina 26Pagina 27Pagina 28Pagina 29Pagina 30Pagina 31Pagina 32Pagina 33Pagina 34Pagina 35Pagina 36Pagina 37Pagina 38Pagina 39Pagina 40Pagina 41Pagina 42Pagina 43Pagina 44Pagina 45Pagina 46Pagina 47Pagina 48Pagina 49Pagina 50Pagina 51Pagina 52Pagina 53Pagina 54Pagina 55Pagina 56Pagina 57Pagina 58Pagina 59Pagina 60Pagina 61Pagina 62Pagina 63Pagina 64Pagina 65Pagina 66Pagina 67Pagina 68Pagina 69Pagina 70Pagina 71Pagina 72Pagina 73Pagina 74Pagina 75Pagina 76Pagina 77Pagina 78Pagina 79Pagina 80Pagina 81Pagina 82Pagina 83Pagina 84Pagina 85Pagina 86Pagina 87Pagina 88Pagina 89Pagina 90Pagina 91Pagina 92Pagina 93Pagina 94Pagina 95Pagina 96Pagina 97Pagina 98Pagina 99Pagina 100Pagina 101Pagina 102Pagina 103Pagina 104Pagina 105Pagina 106Pagina 107Pagina 108Pagina 109Pagina 110Pagina 111Pagina 112Pagina 113Pagina 114Pagina 115Pagina 116Pagina 117Pagina 118Pagina 119Pagina 120Pagina 121Pagina 122Pagina 123Pagina 124Pagina 125Pagina 126Pagina 127Pagina 128Pagina 129Pagina 130Pagina 131Pagina 132Pagina 133Pagina 134Pagina 135Pagina 136Pagina 137Pagina 138Pagina 139Pagina 140Pagina 141Pagina 142Pagina 143Pagina 144Pagina 145Pagina 146Pagina 147Pagina 148Pagina 149Pagina 150Pagina 151Pagina 152Pagina 153Pagina 154Pagina 155Pagina 156Pagina 157Pagina 158Pagina 159Pagina 160Pagina 161Pagina 162Pagina 163Pagina 164Pagina 165Pagina 166Pagina 167Pagina 168Pagina 169Pagina 170Pagina 171Pagina 172Pagina 173Pagina 174Pagina 175Pagina 176Pagina 177Pagina 178Pagina 179Pagina 180Pagina 181Pagina 182Pagina 183Pagina 184Pagina 185Pagina 186Pagina 187Pagina 188Pagina 189Pagina 190Pagina 191Pagina 192Pagina 193Pagina 194Pagina 195Prossima »


MeteoSat
Previsioni Oggi Previsioni Domani Previsioni DopoDomani
Copyright © 2005 by Circolo Miani.
Powered by: Kreativamente.3go.it - 15 September, 2019 - 10:22 pm - Visitatori Totali Nr.